Overwatch 2021

Overwatch nel 2021, tutto ciò che sappiamo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fra non molte ore entreremo ufficialmente nel 2021 con Overwatch, tra ricordi ed avvenimenti spiacevoli in tutti i settori. E mentre si sta svolgendo la terza (ed ultima) settimana di Magico Inverno, su internet ci si può già fare un’idea delle prossime novità.

In questo articolo andremo a rielaborare cosa ci aspetta nel futuro del first-shooter di casa Blizzard e quali appuntamenti ci aspettano.

Overwatch 2

La sensazione di essere in una sala d’attesa mentre si gioca ad Overwatch si fa sempre più sentire, man mano che ci allontaniamo da quel fatidico BlizzCon 2019 che ci ha svelato il sequel. Il 2020 del gioco è stato un lento processo costellato di teorie, supposizioni e speranze sulle migliorie.

La modalità Sperimentale ha velocizzato l’originale ciclo delle patch, ma l’alone di mistero dietro l’arrivo di Overwatch 2 torna sempre. Unico faro di speranza è la Blizzconline ci febbraio che secondo il game director Jeff Kaplan, Overwatch 2 sarà discusso e mostrato nuovamente. Diverse sono le speranze (seppur non molto ottimiste) di vedere almeno una beta per la prima metà del nuovo anno.

Overwatch League 2021

Ancora più pessimistici è il futuro del campionato e-sport del gioco, che ha visto molti cambi di personale nella sua ultima edizione. L’emergenza sanitaria poi non ha facilitato l’organizzazione dei match, dove un florido tour torneistico pianificato nel 2019 si è inevitabilmente convertito ad un formato online e casalingo.

Dall’ottobre 2020 Activision Blizzard ha siglato un accordo con il colosso tecnologico IBM per il sostegno analitico tecnologico al broadcasting dei tornei online. La collaborazione è ufficialmente iniziata con le Grand Finals 2020 delle Overwatch League, per poi proseguire per tutte le stagioni del 2021 e 2022.

Noah Syken, Vice Presidente Sports & Entertainment Partnerships di IBM ha dichiarato: «Le soluzioni che stiamo per creare insieme possono aiutare le organizzazioni, i giocatori e i fan a vivere un’esperienza ancora più immersiva e coinvolgente. Non vediamo l’ora di lavorare con Overwatch League, per portare soluzioni innovative su larga scala, a un pubblico ampio e rilevante» .

Finora sappiamo solo che la quarta season delle Overwatch League ha posticipato la sua data di inizio.

Pubblicazioni editoriali

Il 2021 si prospetta particolarmente interessante per i collezionisti. Seppur ignari delle eventuali pubblicazioni in lingua italiana, ecco il calendario editoriale di Overwatch nel 2021:

  • Primi mesi 2021: London Calling, il fumetto con Tracer protagonista diviso in 5 parti, di cui l’ultima prevista per fine gennaio/inizio febbraio. La casa editrice Dark Horse proporrà delle variant alle copertine cartacee rispetto ai formati digitali;

  • Giugno 2021 – Deadlock Rebels, di Lyndsay Ely. È il secondo romanzo dell’universo di Overwatch, stavolta interamente dedicato ad Ashe. Il primo è stato The Hero of Numbani di Nicky Drayden (qui la recensione);
  • The Cinematic Art of Overwatch, un libro che descrive lo sviluppo dei corti cinematografici di Overwatch. Il primo volume è uscito questo mese, contenente la descrizione dei cortometraggi dal 2014 al 2016, ma è già previsto l’arrivo del secondo volume (14 luglio). Quest’ultimo conterrà la descrizione degli ultimi cortometraggi del gioco;
  • 15 ottobre – The Art of Overwatch, Volume 2, sequel dell’artbook uscito nel 2017. Il tomo promette anche delle note su Overwatch 2;
Come suggerisce la copertina, il libro ricoprirà la storia dello sviluppo del gioco da Doomfist fino ad Echo.

Contenuti

Analizzando lo storico delle patch note, possiamo notare come oramai le challenge a tempo limitato si siano instaurate nei periodi vuoti del gioco. La speculazione della community è che tale format nel 2021 non si limiterà alle sole espansioni della lore (Symmetra Restauro) o per mera pubblicità (Sigma Maestro), ma anche per le festività “minori”. È già accaduto in occasione del periodo di carnevale con Ashe Mardì Gras, dunque chissà se gli sviluppatori inizieranno a rendere omaggio per eventi come la Pasqua o San Valentino.

La nostra unica certezza, tuttavia, riguarda l’arrivo della mappa deathmatch Kanezaka, che non vediamo l’ora di esplorare nei server live a gennaio. E chissà se le nostre speculazioni sulla nuova mappa indiana di Overwatch 2 risulteranno fondate.

Questo era tutto per quanto riguarda il futuro attuale di Overwatch. Con questo articolo brindiamo un buon capodanno ai nostri lettori per l’arrivo del 2021.

Vito "Mefionir" Palazzolo

Nel mondo reale è un essere umano chiamato Vito Palazzolo che studia e procede nella sua vita ordinaria di Graphic Designer. Ma nel mondo digitale egli è Mefionir, un Omnic curioso delle vicende della terra tra 60 anni desideroso di raccontare le storie di Overwatch.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701