Il nuovo doppiaggio di Neon Genesis Evangelion!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Neon Genesis Evangelion – Finalmente per tutti i fan della serie è arrivata un po’ di giustizia, l’anime sarà riadattato.

La notizia la fornisce direttamente Netflix che in un post su Facebook alle parole: ”Quello che state per vedere è un Angelo, e quello che state per sentire è il nuovo doppiaggio in italiano di Neon Genesis Evangelion, ora disponibile.” allega un video che riporta qualche secondo di doppiaggio, o meglio del ridoppiaggio della storica serie del 1995.

La redazione di Powned.it si era già occupata della questione Cannarsi, per chi non lo sapesse ex adattatore dei dialoghi della serie, in un vasto articolo-analisi della vicenda che scatenò una delle più grandi shit-storm della storia degli anime in Italia.

Evangelion

La vicenda, qualora non abbiate tempo di leggere il vasto articolo, si è svolta nell’estate del 2019, quando all’uscita di Neon Genesis Evangelion sulla piattaforma di streaming i fan si divisero in due schieramenti: quelli che odiavano Cannarsi per il suo pessimo lavoro e chi lo odiava A MORTE per il suo pessimo lavoro. Scherzi a parte, la vicenda si chiuse effettivamente con un nulla di fatto, solo una delusione generale del pubblico sia appassionato che non.

La forza di Netflix, e più in generale delle piattaforme di streaming online, è proprio la maggiore vicinanza del pubblico agli sviluppatori di contenuti, i quali hanno una maggiore possibilità, rispetto ad esempio a chi produce per la tv, di avere un feedback istantaneo. Posto ciò Netflix ha ascoltato le molte lamentele degli spettatori ed ha provveduto a tornare sui suoi passi per dare alla serie una degna forma a livello uditivo.

Lasciamo a voi ulteriori commenti sul nuovo doppiaggio e vi invitiamo a commentare sui nostri social la vostra opinione.

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701