Baby 3

Baby 3: ecco il teaser trailer e le prime immagini dell’ultima stagione

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Baby 3 Netflix ha annunciato con un teaser trailer l’arrivo a settembre della terza ed ultima stagione di Baby, diffondendo anche le prime foto dei nuovi episodi.

Per chi non lo sapesse, Baby è la seconda serie italiana originale Netflix dopo Suburra: La serie. Ambientata nel quartiere Parioli di Roma, si ispira al caso sulla prostituzione minorile avvenuto nella capitale nel 2014. La storia esplora le vite di alcuni adolescenti che, pur conducendo una vita agiata e privilegiata, cercano una via di fuga dal loro mondo, all’apparenza dorato, trovandola nella trasgressione.

Baby 3: trama e cast

In Baby 3 ogni personaggio deve fare i conti con le proprie responsabilità in una storia ispirata a un fatto di cronaca che ha scosso le coscienze di tanti. I genitori sembrano non capire bene quello che sta succedendo e non sanno come aiutare i propri figli. I ragazzi sono chiusi nei propri segreti e sempre più lontani dalle loro famiglie. Proprio ora che avrebbero bisogno del loro supporto, non riescono a fidarsi.

Nel cast, tornano gli attori (e protagonisti) Benedetta Porcaroli (Chiara), Alice Pagani (Ludovica), Riccardo Mandolini (Damiano), Brando Pacitto (Fabio), Mirko Trovato (Brando), Lorenzo Zurzolo (Niccolò), Isabella Ferrari (Simonetta) e Claudia Pandolfi (Monica).

Oltre a loro, Denise Capezza (Natalia), Chabeli Sastre Gonzalez (Camilla), Giuseppe Maggio (Fiore), Massimo Poggio (Arturo), Tommaso Ragno (Fedeli), Galatea Ranzi (Elsa), Max Tortora (Roberto) e Thomas Trabacchi (Tommaso). Le new entry di questa ultima stagione sono Anna Lou Castoldi (figlia di Asia Argento e Morgan, che ha intrapreso la carriera di attrice e qui interpreterà Aurora), Antonio Orlando (Pietro) e Ludovico Succio (Alessandro).

Voi cosa ne pensate della serie? Fatecelo sapere nei commenti.

Potrebbero interessarti anche:

Il teaser trailer

Le prime immagini

Baby 3

Baby 3

Baby 3

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701