Portal contenuto attesissimo di BF, ma i giocatori hanno paura dei “Badmin”, gli admin “cattivi”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fra meno di un mese i primi fortunati giocatori avranno la possibilità di provare l’attesissima modalità Portal su Battlefield 2042, un vero e proprio “mega hub” in cui coesisteranno armi e protagonisti di svariati Battlefield del passato, tutti in un’unica dimensione.

Come noto, in questa modalità saranno i giocatori, e nello specifico l’admin del server, a scegliere quelle che saranno le regole della partita: saranno questi “host” quindi a scegliere che tipo di gioco dovremo sostenere, quali armi saranno consentite e quali al contrario proibite, o anche quali saranno i tipi di squadre che andranno a comporre la partita.

Ieri è stato poi anche chiarito che i vari admin delle lobby (ogni giocatore potrà aprire una sua lobby di gioco, con le sue regole, ndr) avranno a disposizione dei ban permanenti per poter estromettere, a tempo indeterminato, tutti i giocatori che infrangeranno una o più regole all’interno della partita.

La cosa da un lato rappresenta un’evidente positività, dato che i giocatori non dovranno tassativamente passare per gli sviluppatori per allontanare dalla community giocatori tossici o cheater, ma dall’altro potrebbe essere origine di altri tipi di ingiustizie, che potrebbero andare a colpire direttamente i giocatori.

Venire bannati perché si compie semplicemente uno sbaglio (ad esempio se si gioca un’arma non consentita, anche se gli sviluppatori hanno categoricamente escluso questa possibilità – se un’arma è bannata è impossibile riuscire a portarla nella lobby), o anche solo perché si è riusciti a mandare al tappeto l’admin è un rischio sicuramente concreto anche se meno grave rispetto al problema di avere le lobby infestate di imbroglioni.

In questo caso si parla di “Badmin“, ovvero “admin cattivi”, e non sarebbe un fenomeno nuovo se si dovesse presentare anche in Battlefield 2042.

I cheat già spaventano parte dei giocatori di Battlefield 2042

In merito quindi, alcuni giocatori hanno proposto che venga inserita una “server review”, che garantisca eventuali punizioni per gli admin più tossici e scorretti, accompagnato da un sistema di feedback che possa permettere ai giocatori scontenti del trattamento ricevuto di poter segnalare la cosa a chi di dovere.

Uno dei post sull’argomento:

Am concern that abmin abuse/badmin and ridiculous server rules well return in battlefield portal because I still have flashback of bf3 and 4 servers for being kicked for killing a abmin off of his little bird and kicked for using a stingers on a no stingers/no shotgun/no aa tank camping server from battlefield2042

Cosa ne pensate community?
Sareste favorevoli ad un’eventuale introduzione del genere?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701