Battlefield 2042, arriva la conferma ufficiale: al day 1 non ci saranno il BR ed il Single Player

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Battlefield BR – In questi giorni sono giunte tantissime notizie legate al mondo dei videogiochi dalla Gamescom, una delle più importanti fiere del settore di tutto il mondo, in cui ovviamente era protagonista anche EA, insieme a DICE, per parlare del suo ultimo gioiellino.

Fra poche settimane uscirà definitivamente Battlefield 2042, e la Gamescom è stata una location perfetta per parlare delle novità che presto cambieranno il modo di giocare negli FPS degli appassionati. Purtroppo però, questa importante fiera non è stata teatro solo di notizie positive…ma anche di qualche piccola delusione.

Pur essendo “nell’aria” già da tempo, soltanto ieri abbiamo registrato la finale conferma rispetto al fatto che al lancio del gioco non vi saranno almeno due delle principali “modalità” di Battlefield. Sia il single player (ovvero la modalità “campagna”, in cui il giocatore si ritrova unicamente contro i personaggi usati dal computer), che la modalità battle royale non saranno infatti presenti il giorno dello sbarco di Battlefield 2042.

Se per la modalità campagna siamo sicuri che sarà solo una questione di tempo (anche se la scelta di EA è parsa quantomeno singolare visto che sia Halo che Call of Duty, i principali competitor di Battlefield, avranno la mode single player dal giorno uno), per la battle royale le cose potrebbero essere un tantino più complicate.

 “That’s something we’ll have to see down the line. Within the launch scope, we do not have that intention there” – EA sull’aggiunta del BR di Battlefield

Nella sessione di domande e risposte alla Gamescom, gli sviluppatori hanno infatti ribadito che il BR non era nei loro piani, quasi come a sottintendere che ne devono ancora parlare internamente. La sensazione che abbiamo avuto è che certamente Battlefield avrà un suo BR, ma che questo non vedrà la luce prima del prossimo anno, perché ancora in una fase estremamente embrionale del suo sviluppo.

Queste possono ovviamente essere speculazioni del tutto sbagliate, e sarebbe certamente bello venire contraddetti proprio da DICE, magari con un annuncio anticipato riguardo a questa modalità.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701