scacchi wow classic

L’exploit degli scacchi di Karazhan costa il BAN ai player di TBC Classic

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Scacchi WoW Classic – Una nuova ondata di ban è recentemente partita su World of Warcraft Classic, ed è stata diretta dai devs contro tutta una serie di giocatori che hanno abusato di un glitch all’interno del raid di Karazhan.

Come noto a molti, era possibile resettare l’encounter degli scacchi per ottenere nuovamente il loot dei boss, e questa cosa si poteva fare continuamente. Blizzard è intervenuta a gamba tesa sull’argomento, dimostrando tuttavia una certa “oculatezza” nella scelta di account da sospendere.

Infatti, sembra che solo i giocatori che hanno realmente abusato del glitch hanno ricevuto un ban di almeno 2 settimane (ed in più hanno perso tutto l’extra loot ottenuto dalle run “proibite”), mentre quelli che hanno sfruttato la cosa per sole 2 o 3 volte al momento pare siano salvi.

World of Warcraft: annunciata la data di lancio di Catene del Dominio!

Sempre su TBC abbiamo poi avuto conferma che l’acquisto degli anelli della Season 2 PVP non era previsto, coni devs che hanno resettato gli acquisti fatti dai giocatori ed hanno rimborsato ognuno di questi degli honor point spesi per acquistare i ring.

Infine, andiamo a vedere tutti gli ultimi interventi proposti dai devs con l’ultima tornata di hotfixes, che questa volta riguardano Magtheridon e Karazhan…ecco i dettagli:

  • Warlocks are no longer revealed on the arena frames if they sacrifice a demon before the gates have opened.
  • Magtheridon’s Lair
    • Fixed animation issues with Blast Nova and Quake.
    • Blast Nova now always has a raid warning when cast.
    • Blast Nova will no longer be immediately recasted if he was interrupted before he began channeling.
      • Developers’ note: Magtheridon’s Blast Nova was set up in original Burning Crusade in a way that it was possible for players to see a raid warning for an attack that would never come, or for Mag to use an ability without warning. These misbehaviors were recreated in Burning Crusade Classic as we matched the boss configuration with our pre-nerf reference. With the fixes above, we’ve made it so that Blast Nova is used consistently after a raid warning, and no longer fails to be put on cooldown if interrupted during its cast.
  • Karazhan
    • Fixed an issue where Shade of Aran’s Dragon Breath was dealing more damage than intended.
  • Fixed an issue where the title “Champion of the Naaru” would be repeatedly granted to players who had earned it.

 

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701