Fortnite: Battuto il record di kill su console in Solo vs Squadra!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fonte copertina: You Tube

E’ periodo di record su Fortnite! Dopo quello recententemente infranto su mobile, di cui potete leggere di più qui, è il turno delle console.

Proprio ieri, 6 marzo, è stato infranto quello relativo alle uccisioni in Solo contro Squadre su Fortnite.
Il giocatore in questione è il brasiliano SlayLeo, che ha eseguito ben 41 uccisioni in una singola partita, superando il precedente record di 38 uccisioni del giocatore francese Ft-Fateu, che vantava il record dall’aprile 2018.

Anche se la gioia è durata poco, poiché il tedesco ApoKxwaii aveva già infranto questo record il 22 febbraio di quest’anno, con ben 42 uccisioni, ma ha portato le prove solo recentemente, dopo la notizia di SlayLeo.

È ancora molto lontano dall’essere superato lo stesso record su PC, che è attualmente detenuto dal player Kamo dei Ghost Gaming con ben 46 uccisioni!

Record mondiali Fortnite
Attuali record mondiali su Fortnite
Fonte: Dexerto

Come potete vedere, i record su PC sono leggermente più alti rispetto alle console, con l’eccezione della uccisioni di squadra, con il punteggio di ben 61 kill totali.

Potete osservare il gameplay di SlayLeo qui di seguito, anche se non è stato sufficiente per superare l’attuale record del mondo.

Qui, invece, il gameplay di ApoKxwaii, che gli ha permesso di infrangere il record mondiale:

Quest’ultima notizia ci porta a fare un’interessante osservazione: il 2019 su Fortnite ha già visto cinque nuovi record del mondo!
Alcuni giocatori ritengono che tutto ciò è dovuto al gioco stesso, che incoraggia sempre di più un gameplay aggressivo, consentendo ai migliori giocatori di accumulare sempre più uccisioni.

L’elenco completo dei record del mondo su Fortnite per tutte le modalità può essere visualizzato su Dexerto.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI:

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.