ak74 warzone

Swagg sull’AK74: “se ben usato è più forte del VAL”; Aydan invece propone il FARA come sostituto dell’Amax!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

AK74 e altre armi – Con il meta di Warzone che non ha subito particolari scossoni dati dalla recente introduzione della nuova AMP63, i giocatori ed i più importanti content creator di Verdansk continuano a sperimentare sempre nuove armi e loadout, alla costante ricerca di quella che potrebbe diventare la nuova arma “da battere” del battle royale.

La prima segnalazione che vogliamo riportare a tutti i nostri lettori è certamente quella di Swagg relativa alla ritrovata forza dell’AK74, celebre smg che secondo il noto giocatore del FaZe Clan gode oggi di una competitività assolutamente interessante e degna di attenzione.

Swagg è rimasto talmente colpito dalle recenti performance dell’AK da averlo paragonato al VAL come danni puri a distanza ravvicinata sul bersaglio: come noto, l’AS VAL è probabilmente il fucile con il TTK più basso di tutta Warzone, ma la sua bassissima disponibilità di colpi (nel caricatore ce ne vanno solo 30, rendendo impossibile riuscire a fightare con 2 o più avversari contemporaneamente) lo rende un AR su cui possono fare affidamento solo i giocatori esperti.

L’AK74 di colpi ne ha invece 50, e sembra che il suo danno headshot (ma anche quello nella parte alta del corpo, quindi spalle/collo) sia particolarmente più alto di quello alle zone inferiori del bersaglio, al punto che Swagg afferma che con la giusta mira questa smg diventa quasi del tutto insostituibile.

In questo speciale abbiamo poi almeno altre due armi protagoniste, in qualche modo “facce” della stessa medaglia: stiamo parlando del CR-56 Amax e del Fara 83, con l’ultimo che da poco ha iniziato ad impensierire il primo per il ruolo di AR più dominante del meta long-range.

Aydan ha infatti provvisto il suo Fara di mirino 3X, ed ha dimostrato quanto utile possa rivelarsi questo fucile nelle fight combattute a distanze non ravvicinate, in sostituzione proprio del Cr-56. L’Amax è stato però recentemente promosso dall’italiano Moonryde, che ne ha parlato come di un’arma assolutamente competitiva ed ancora usabile nel meta di Verdansk.

Come più volte ribadito in questi ultimi giorni, l’ottimo equilibrio che si è riuscito a creare tra le varie armi rende molto personale (ed in base ai propri gusti/preferenze) la scelta riguardo l’arma da utilizzare, e questo è sempre un dato molto positivo in un gioco sparatutto.

Ecco i loadout in questione, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento:

Loadout consigliato da Aydan per il Fara83 (long range – con video all’interno)
Loadout consigliato da Swagg per AK74 U (Warzone – con video all’interno)
Loadout per CR-56 Amax consigliato da Moonryde (Warzone – Video all’interno)
Loadout consigliato per MP7 (Warzone Season 3)

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701