Warzone, tanti i giocatori approvano 80s Action Heroes, e rilanciano: “graditi altri eventi simili”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Non solo critiche e discussioni all’interno della community di Call of Duty Warzone, visto che, almeno su di un singolo contenuto, pare che tutti i giocatori (o quasi) siano d’accordo: l’evento a tema anni 80 assolutamente riuscito.

Con 80s Action Heroes non abbiamo solamente assistito all’introduzione dei “tradizionali” contenuti a pagamento come bundle/blueprint (che sono comunque aspetti di una certa importanza), ma abbiamo visto un lieve restyling per la mappa di Verdansk (su tutto il grattacielo Nakatomi, in cui si sono consumate alcune delle giocate più belle dell’ultimo anno su Warzone), ed anche l’aggiunta di nuove challenge e di un nuovo contratto sciacallo che ha rivoluzionato lo stile di gioco di molte delle partite di queste ultime settimane (qualcuno ha detto “bonus specialista” o “squadre con 100K e più Dollari” – leggi qui per approfondire).

Questo tipo di evento ha quindi portato una sicura ventata di freschezza all’interno del gioco, ed al contempo è riuscito anche a strizzare l’occhio alla parte più “nostalgica” dei giocatori di Call of Duty, colpendo dritto al cuore decine e decine di migliaia di player nati tra la fine degli anni 70 e gli anni 80 che si sono ritrovati alcuni degli eroi più iconici di quell’epoca nel bel mezzo di Verdansk.

Qualcuno vorrebbe anche Tony Montana (Scarface) su Verdansk

So Rambos comming as an operator, what about this 80s classic? Tony Montana for president from CODWarzone

Il feedback della community è stato fin qui abbastanza positivo, ed anzi non sono mancate le richieste dei giocatori per avere un nuovo evento simile, magari anche dedicato ad altri grandi eroi e serie cinematografiche degli anni 80 come Scarface o Terminator, ma anche di prendere spunto da altri videogiochi ambientati proprio nello stesso decennio…uno su tutti GTA Vice City, con alcuni giocatori che hanno addirittura “osato” un operatore basato sul celebre gangster del gioco Rockstar Tommy Vercetti.

Tommy Vercetti avrebbe bisogno di un bel restyling prima di sbarcare su Verdansk

Voi cosa ne pensate community?
Vi piacerebbe vedere qualcosa di simile su Warzone prossimamente?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701