kd warzone

KD su Warzone: solo il 20% dei giocatori totali sta sopra il valore di “1.20”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

KD Warzone – In questo nuovo speciale dedicato al K/D vogliamo fare luce su uno degli aspetti assolutamente più importanti tra quelli disponibili su Warzone.

Nel battle royale di COD si può essere dei buoni giocatori solo ed esclusivamente se si rispettano almeno due fattori: avere una buona tecnica nello sparo, e sapersi muovere ed avere confidenza con i contenuti ed il gameplay di Warzone, come armi, la mappa, le missioni, i punti nevralgici di Verdansk etc.

Se un giocatore non possiede uno dei due fattori menzionati sopra non riuscirà mai a concludere delle sessioni soddisfacenti nel BR, in nessuna circostanza. Se siete degli ottimi tiratori ma siete scarsi a livello di gameplay fino a quando non recupererete il gap a livello di esperienza sarete dei, seppur ottimi, “cannoni di vetro”…ottimi nelle fight pulite, chiare e lineari, ma assolutamente inconsistenti a livello di strategia e movimenti (potete anche avere la skill di Tommey, ma se crossate male da un punto all’altro della mappa morirete 9 volte su 10).

Un buon indice per monitorare i vostri miglioramenti generali è quindi quello del K/D, ovvero il rapporto tra il numero di uccisioni ed il numero di morti che riusciamo ad ottenere durante le nostre partite in BR.

Questo dato è interessante perchè da un lato considera la nostra abilità nel fare fuori gli avversari, dall’altro anche quella nel saper sopravvivere e resistere alle varie situazioni che ci si presentano davanti.

Allo stato attuale, avere un K/D superiore allo 0.8/0.9 (potrete facilmente scoprire il vostro inserendo il vostro tag su cod.tracker.gg) è indice del fatto che il giocatore in questione è un player con una skill ed un livello di abilità assolutamente dignitoso, sicuramente sopra la media dei giocatori di Warzone.

Pensate che con un K/D di 0.95 siete di fatto all’interno della Top 45% dei migliori giocatori per rapporto in kill/morti.

Arrivare ad avere un K/D di 1.22 è un limite davvero molto importante: pensate che a questo numero (o ad uno superiore) riesce ad accedervi solamente il 18% di tutti i giocatori di Call of Duty Warzone, e la percentuale si riduce ulteriormente se si sale verso un K/D di 1.80 o 2.

Avere un KD di 1.50 significa che un giocatore di Warzone è in grado di abbattere 3 nemici ogni 2 volte che viene sconfitto, mentre avere un K/D di 2 equivale a dire “abbattere 8 nemici ogni 4 morti“.

Considerate che questo dato è talmente difficile da far salire, che riuscendo ad arrivare ad un K/D di 7 (quindi 14 kill ogni volta che si muore in una partita almeno due volte) riusciremo ad accedere nella Top500 dei migliori giocatori di Warzone di tutto il mondo (ed a questo BR ci sono svariate decine di milioni di iscritti…).

Uno degli obiettivi a cui tutti i giocatori semiprofessionisti (o gli hardcore gamers) dovrebbero quindi puntare è quindi quello di arrivare almeno all’1 in K/D (oltre ovviamente al vincere partite, ma questa è una cosa che non dipende solamente dal giocatore singolo – ad eccezione del solo)…con la speranza ovviamente che Activision non bandisca (come già ha minacciato di fare) questi programmi esterni che ci forniscono cosi tante informazioni sul livello di competitività dei giocatori.

Cosa ne pensate community? E soprattutto…a che livello di K/D siete arrivati su Warzone?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701