Il Tempus Torrent di Modern Warfare 2 svetta tra i fucili più devastanti di Warzone

Il Tempus Torrent di Modern Warfare 2 svetta tra i fucili più devastanti di Warzone

Profilo di Stak
 WhatsApp

Anche se snobbato dalla quasi totalità dei giocatori, sembra che uno specifico fucile del vecchio Modern Warfare 2 sarebbe provvisto di tutte le caratteristiche necessarie per “giocarsela” contro le altre armi TOP Meta.

Ci riferiamo nello specifico al Tempus Torrent, fucile tattico particolarmente amato durante l’era di MW2, che torna oggi alla ribalta grazie ad un TTK spaventosamente basso. Pensate che al momento il Tempus è caratterizzato da un TTK di poco più di 6 decimi di secondo, per tutti i tiri entro i 40 metri.

Una vera e propria arma “OP” che potrebbe indubbiamente influenzare il meta di gioco su Warzone, specialmente se dovesse aumentare la sua popolarità nelle lobby.

A consigliare una versione di vertice per il Tempus è il celebre WhosImmortal, ma anche l’altrettanto celebre Jgod è sicuro del fatto che questo fucile meriterebbe molto più spazio nella scena competitiva.

Il loadout consigliato per il Tempus Torrent di Warzone 

armi long range warzone Tempus Torrent (Warzone 3) consigliato da WhosImmortal

Andiamo quindi a vedere il loadout migliore da cui partire per la personalizzazione del proprio Tempus Torrent, ricordandovi che questo è stato proposto e suggerito da uno dei giocatori più esperti di Warzone in tutto il mondo.

Cosa ne pensate di questa versione community? Ne avreste altre da proporre ai giocatori di Warzone? Fatecelo sapere nei commenti: la discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: 

Quali sono le migliori SMG alternative da giocare su Warzone?

Quali sono le migliori SMG alternative da giocare su Warzone?

Profilo di Stak
17/04/2024 20:30 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Nel corso delle ultime ore il meta di Warzone ha preso nettamente la piega degli MCW con kit di conversione, con un numero sempre maggiore di player che opta per quest’arma per i combattimenti a distanza ravvicinata.

Una fetta importante di giocatori non è però entusiasta del fatto che spesso, a causa della presenza dell’MCW, i loadout giochino contemporaneamente due fucili d’assalto. In questa situazione il consumo di proiettili è elevatissimo, considerato che avremo due armi che spareranno la stessa tipologia di munizioni.

Resta quindi sempre molto popolare l’opzione “SMG”, con le piccole pistole mitragliatrici che continuano a rappresentare una validissima alternativa per gli scontri close range.

Tra queste, sembra che al momento le opzioni più valide (senza citare l’HRM-9 che ovviamente continua ad essere un’arma TOP, ndr) siano almeno 4…

Le migliori SMG “alternative” da usare su Warzone: 

Nello specifico, riportando i commenti e le considerazioni di alcuni tra i maggiori professionisti e creator della scena, le “alternative” all’HRM-9 ed all’MCW sono:

  • Striker 9 
  • Striker
  • WSP Swarm 
  • WSP-9

La Striker è stata certamente potenziata nel corso della giornata di ieri, mentre la Striker 9 sta vivendo un periodo “d’oro” ormai già da diverse settimane. Rinnovate, e forse potenziate “segretamente” le altre due SMG, ovvero le WSP, che ritrovano smalto e si presentano in questo speciale come 2 tra le migliori armi in meta su Warzone.

armi close range warzone WSP Swarm Top Meta Warzone – Loadout di DiazBiffle
armi close range warzone WSP-9 Top Meta Warzone – Loadout di Booya
armi close range warzone Striker 9 Top Meta Warzone – Loadout di WhosImmortal
armi close range warzone Striker Top Meta Warzone – Loadout di WhosImmortal

Cosa ne pensate di queste versioni community? Quale proverete durante la vostra prossima sessione di gioco su Warzone? Fatecelo sapere con un commento sul gruppo: la discussione, come sempre, è aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Il nuovo Kit di conversione JAK Cutthroat di Warzone fa già discutere

Il nuovo Kit di conversione JAK Cutthroat di Warzone fa già discutere

Profilo di Stak
17/04/2024 20:00 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale JAK Cutthroat – Con l’aggiornamento settimanale appena rilasciato sono almeno due le novità interessanti che piombano su Warzone.

La prima, di minor valore, riguarda sicuramente l’introduzione delle nuove skin di Cheech e Chong, disponibili mediante il bundle dedicato. Oltre a questo però, segnaliamo anche l’aggiunta di un nuovo Kit di Conversione Jak Cutthroat.

Questo kit è infatti “universale” (similarmente all’ottica JAK Senza vetro per intenderci), e sembra assolutamente eccezionale per alcune caratteristiche che possiede. Nello specifico, questo “calcio” assicura all’arma che lo dispone una velocità di movimento laterale in modalità mirino davvero senza eguali.

Pur essendo ancora presto per parlare di “accessorio meta”, i primi riscontri degli esperti sembrano suggerire che il Kit JAK Cutthroat diventerà uno dei “must have” nel prossimo futuro del meta di gioco.

Anteprima Kit di Conversione JAK Cutthroat – Warzone 

Suggeriamo quindi a tutti i giocatori interessati di sbloccarlo, mediante le sfide settimanali presenti su Warzone.

Di seguito invece il trailer anteprima relativo ai nuovi Cheech e Chong ed al loro bundle dedicato:

L’aggiornamento in questione è già online su Warzone al momento della scrittura di questo articolo, quindi entro pochi minuti dovrebbero iniziare ad uscire i primi “risultati” della prova pratica di questo nuovo Kit.

Seguiranno nuovi aggiornamenti.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Warzone, M16 e Holger 556 in gran spolvero nel meta: le versioni da provare

Warzone, M16 e Holger 556 in gran spolvero nel meta: le versioni da provare

Profilo di Stak
17/04/2024 19:31 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Meta & Novità – Dalle recenti modifiche volute dai devs di Warzone, sono almeno due le armi da tenere sotto controllo per quello che riguarda gli AR ed i fucili tattici del gioco.

Sono in particolare due i protagonisti di questo speciale, ovvero l’M16 e l’Holger 556. Iniziando dal secondo, è bene specificare che su quest’arma non sono stati segnalati particolari interventi con l’update di ieri. Nonostante questo però, Truegamedata ha scoperto che dalla patch di ieri l’Holger 556 è leggermente più preciso in fase di fuoco prolungato.

Si tratta quindi quasi sicuramente di interventi applicati dai devs che non sono stati condivisi, similarmente a quanto accaduto proprio sull’altra arma di questo speciale… l’M16. Per ammissione degli stessi devs infatti, le modifiche segnalate ieri per l’M16 erano già attive da qualche giorno su Warzone, ma anche in questo caso non venne data opportuna segnalazione ai giocatori mediante note della patch.

Sicuramente più precise rispetto a qualche tempo fa, entrambe queste armi possono aspirare ad un ruolo di vertice nel meta.

Il post di TGD sul “non segnalato” buff al rinculo dell’Holger 556

Holger 556 ed M16 valide alternative per il meta di Warzone: i loadout

L’Holger 556 è, probabilmente insieme allo SVA 545, tra i migliori fucili d’assalto del momento. L’M16 invece, rappresenta un’alternativa assolutamente “unica” per chi alla ricerca di un’arma a raffica, e non di una “full automatic”.

Andiamo a vedere di seguito alcune delle versioni più consigliate per entrambe.

armi close range warzone Holger 556 post patch di BennyCentral
armi close range warzone M16 Post Patch di Swagg

Cosa ne pensate dell’Holger 556 e dell’M16 community? Avete già provato uno di questi due fucili in quel di Warzone?

Fatecelo sapere con un commento sul gruppo: la discussione, come sempre, è aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: