l-star

Per le modifiche alla L-Star di Apex bisognerà aspettare ancora

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gli sviluppatori di Apex Legends hanno recentemente ammesso di non essere riusciti a completare le modifiche alla L-Star in tempo per l’inizio della nuova stagione, e che quindi bisognerà attendere qualche settimana in più per assistere all’introduzione di alcune modifiche al suo funzionamento.

Questa LMG (è un’arma del tipo Energy) è infatti una delle più particolari tra quelle disponibili nel BR di Respawn, considerato che spara fino a quando non si surriscalda (non finisce mai veramente il “caricatore”) e che per sparare ha assolutamente bisogno della prima carica (e che non sempre questa è disponibile).

Secondo quanto riferito dallo sviluppatore di Respawn David ‘AmusedApricot’ Bocek sarebbe proprio questo uno dei problemi: ovvero il fatto che l’arma non sempre è utile e pronta a far fuoco nel momento in cui viene raccolta da terra, ma secondo gli sviluppatori fornire sempre e comunque una carica base alla L-Star non sarebbe una valida alternativa.

Purtroppo non è quindi noto come stiano intervenendo i devs, ne tantomeno si conosce quale sarà l’obiettivo principale del bilanciamento (che dovrebbe comunque essere quello di rendere la L-Star un’arma più usata e “bilanciata” rispetto a quanto non lo sia ora) all’arma, ma di sicuro vedremo qualche modifica entro e non oltre la metà della prossima stagione.

La season 9, lo ricordiamo, inizierà nel corso dei primi giorni di Maggio.

Restiamo quindi in attesa di scoprire altre novità in arrivo per la L-Star, sicuri del fatto che i devs sono a lavoro su quest’arma.
Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701