WoW, modifiche nel PTR per Rogue e Demon Hunter: ecco tutte le ultime novità!

WoW, modifiche nel PTR per Rogue e Demon Hunter: ecco tutte le ultime novità!

Profilo di Stak
 WhatsApp

WoW PTR & Retail – Nuove ed importanti modifiche sono state presentate alla community di World of Warcraft dagli sviluppatori Blizzard, impegnati non solo ad intervenire sulla versione live del gioco ma anche e soprattutto sul PTR che sta in questo momento ospitando la nuova patch 9.1 Chains of Domination.

Iniziando proprio da questa, segnaliamo che la recente fase di test sul nuovo raid Sanctum of Domination è stata purtroppo annullata a causa di alcuni problemi con i server (la sessione era prevista per ieri sera), e che quindi bisognerà aspettare qualche giorno prima di scoprire quando verrà fissato un nuovo appuntamento per testare l’incursione ed i suoi boss.

Sempre nel PTR abbiamo poi anche visto l’introduzione di una nuova e corposa patch che serve a bilanciare molteplici contenuti, tra cui anche le classi del Demon Hunter Havoc e del Rogue Subtlety. Entrambe ricevono infatti dei sostanziali buff ai danni di alcune abilità, con il Demon Hunter che vede ad esempio aumentare del 15% la potenza del suo Demon’s Bite, ma anche del talento Demon Blades, del Chaos Strike e dell’Annihilation.

Anche per il Rogue sono in arrivo dei buff, che servono a potenziare (oltre al resto) anche il suo Backstab ed il talento Gloomblade, entrambi aumentati del 20%.
Ecco tutti i dettagli:

CLASSES

  • Demon Hunter
    • Havoc
      • Demon’s Bite damage increased by 15%.
      • Demon Blades (Talent) damage increased by 15%.
      • Chaos Strike damage increased by 15%.
      • Annihilation damage increased by 15%.
      • Unbound Chaos (Talent) now increases the damage of your next Fel Rush by 500% (was 600%).
  • Paladin
    • Blessing of Winter from Blessing of the Seasons (Night Fae Ability) can now be applied to multiple targets simultaneously.
  • Rogue
    • Feint duration increased to 6 seconds (was 5 seconds).
    • Subtlety
      • Shuriken Storm (Rank 2) now also increases Shuriken Storm’s chance to critically strike by 15%.
      • Black Powder’s damage per combo point increased by 33%.
      • Black Powder (Rank 2) now causes targets with Find Weakness to suffer an additional 40% damage as Shadow (was 50%).
      • Shadow Techniques now triggers more frequently.
      • Backstab damage increased by 20%.
      • Gloomblade (Talent) damage increased by 20%.

COVENANTS

  • New Covenant Campaign Chapters
    • Chapters 3, 4 and 5 are available in the April 21 update.

DUNGEONS AND RAIDS

  • New Raid: Sanctum of Domination
    • The following encounters will be available for testing on April 22 [Schedule]:
      • Soulrender Dormazain
      • The Nine
  • New Dungeon Teleports: Hero’s Path: Shadowlands – Completing each Mythic Keystone dungeon at Level 20 on time will now grant an achievement and a teleport to the completed dungeon’s entrance. The teleport has an 8 hour cooldown that resets after completing a Mythic Keystone dungeon.

PET BATTLES

  • New wild pets to discover and capture in Korthia.
  • Removed the cap on the amount of pets that can be owned.

PLAYER VERSUS PLAYER

  • Druid
    • Balance
      • New PvP Talent: Owlkin Adept
      • Celestial Guardian (PvP Talent) has been slightly redesigned – Bear Form reduces magic damage taken from spells by 10% and you can now cast Moonfire while in Bear Form.
    • Feral
      • New PvP Talent: Wicked Claws
      • Ferocious Wound (PvP Talent) now stacks up to 2 times (was 3).
      • Rip and Tear (PvP Talent) has been removed.
    • Guardian
      • New PvP Talent: Emerald Slumber
      • Roar of the Protector (PvP Talent) has been removed.
    • Restoration
      • New PvP Talent: Keeper of the Grove
  • Monk
    • Mistweaver
      • Chrysalis (PvP Talent) cooldown reduction for Life Cocoon reduced to 30 seconds (was 40 seconds).
    • Brewmaster
      • New PvP Talent: Nimble Brew.
      • Craft: Nimble Brew (PvP Talent) has been removed.
  • Rogue
    • Dismantle (PvP Talent) is now available to all specializations (was Outlaw only).
    • Thick as Thieves (PvP Talent) is now available to all specializations (was Outlaw only) and now increases the targets damage by 15% (was 10%), but no longer increases the Rogue’s damage (was 10%).
    • Maneuverability (PvP Talent) now removes all roots when activated in addition to its current effect.
    • Honor Among Thieves (PvP Talent) has been removed.
    • Assassination
      • Intent to Kill (PvP Talent) cooldown reduction for Shadowstep increased to 90% (was 66%).
      • Mind-Numbing Poison (PvP Talent) has been removed.
    • Outlaw
      • New PvP Talent: Float Like a Butterfly
      • New PvP Talent: Enduring Brawler
      • Control is King (PvP Talent) has been redesigned – Cheap Shot grants Slice and Dice for 15 seconds and Kidney Shot restores 15 Energy per Combo Point spent.
      • Drink up me Hearties (PvP Talent) has been redesigned – Crimson Vial restores 5% additional maximum health and grants 60% of it healing to allies within 15 yards.
      • Blade Flurry damage transferred from single target attacks increased by 50% in PvP combat.
      • Boarding Party (PvP Talent) radius increased to 15 yards (was 10 yards) and duration increased to 6 seconds (was 5 seconds).
      • Take Your Cut (PvP Talent) radius increased to 15 yards (was 8 yards).
      • Cheap Tricks (PvP Talent) has ben removed.
      • Plunder Armor (PvP Talent) has been removed.
    • Subtlety
      • New PvP Talent: Distracting Mirage
      • Thief’s Bargain (PvP Talent) has been redesigned – Shadow Blades, Vanish, and Feint have 33% reduced cooldowns, but you deal 10% less damage for 6 seconds after using each ability.
      • Shadowy Duel (PvP Talent) duration reduced to 5 seconds (was 6 seconds).
      • Silhouette (PvP Talent) cooldown reduction for Shadowstep increased to 67% (was 50%).
      • Cold Blood (PvP Talent) has been removed.

RUNECARVING

  • New Runecarving Powers
    • Druid, Rogue and Shaman have new powers available in the April 21 update.

THE MAW

  • New Zone: Korthia
    • Visitor Dailies
      • New Visitor dailies added in the April 21 update.

 

Anche sul server live sono state introdotte delle piccole ma importanti modifiche, con gli sviluppatori che hanno in merito presentato una nuova lista di hotfix.
Tra gli interventi della versione retail, si segnala il fatto che ora il War Banner dei Guerrieri Arms non interrompe più i channeled dei compagni di squadra, ed a questi si aggiungono anche 2 specifici fix per la versione Classic del gioco.

Ecco di seguito tutti i dettagli.

Dungeons and Raids

  • Castle Nathria
  • Sanguine Depths
    • Infused Quill-feather now grant a stack of Sinfall Boon when defeated near an Anima Cage.

Player versus Player

  • Warrior
    • Arms
      • War Banner (PvP Talent) will no longer interrupt party members’ channeled casts.

WoW Classic

  • The Chronoboon Displacer can now suspend and restore all of Sayge’s Dark Fortunes.
  • Fixed an issue where the Eye of the Dead trinket on-use effect was being consumed by helpful spells, such as Mark of the Wild and Prayer of Fortitude.

 

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

L’Orda ha la sua TOP100 su Sepulcher! Ancora in “alto mare” l’Alleanza

L’Orda ha la sua TOP100 su Sepulcher! Ancora in “alto mare” l’Alleanza

Profilo di Stak
 WhatsApp

Orda Sepulcher – Durante la scorsa settimana si è finalmente andato a concludere il ranking Top100 delle gilde orda su Sepulcher of the First Ones.

Infatti, grazie alle ultime kill ottenute lo scorso 10 Maggio dagli americani di HC e Unity, e dagli europei di Pure e Экзекьют, si è andata a comporre la Hall of Fame ufficiale per quest’altra incredibile corsa al Progress.

Ricordiamo che la vittoria è andata agli Echo, seguiti dai Method, gli Skyline, gli SK Pieces ed i Liquid, con ben altre 4 gilde cinesi a seguire all’interno della top10.

Decisamente peggiore la situazione dell’Alleanza, con la Hall of Fame che al momento riporta solamente 12 organizzazioni in tutto il mondo. La prima di queste, i cinesi 绝世, sono riusciti ad abbattere la versione mitica del Jailer solamente l’11 di Aprile, a quasi un mese di distanza dalla World First Kill ottenuta sul medesimo boss dagli Echo.

L’aspetto più interessante da notare in questo caso, è che la maggioranza delle gilde Alleanza sono asiatiche, e che solamente una di queste, gli Honolulu di Sylvanas, gioca dall’Europa.

Andiamo a vedere tutti i dettagli con la Hall of Fame completa dell’Orda:

Clicca qui o l’immagine in basso, per accedere al ranking completo con i nomi di tutte e 100 le gilde che hanno concluso Sepulcher of the First Ones.

 

Il punto sul progress italiano

Per quanto riguarda la situazione delle org impegnate su Sepulcher, si segnala che gli Unreal di Nemesis si trovano al momento a 10/11, e da poco hanno iniziato il loro progress sul Jailer mitico.

Questa l’attuale Top10:

# Gilda/Server Progress
1 10/11 M
2 7/11 M
3 7/11 M
4 7/11 M
5 7/11 M
6 7/11 M
7 7/11 M
8 6/11 M
9 6/11 M
10 5/11 M

Cosa ne pensate di questa situazione community? Avreste mai immaginato una tale “emorragia” di gilde Alleanza nella scena occidentale di World of Warcrft?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

La World First di Sunwell Plateau ottenuta da una gilda cinese!

La World First di Sunwell Plateau ottenuta da una gilda cinese!

Profilo di Stak
 WhatsApp

World First Sunwell Plateau – Straordinario risultato ottenuto da una gilda di un server cinese su World of Warcraft Classic!

Stiamo parlando degli Old School, gilda cinese dell’Orda che è riuscita in una manciata di minuti a completare il “nuovo” raid di Sunwell Plateau.

Pensate che per l’abbattimento di tutti i boss, compreso Kil’jaeden, è stato ottenuto in poco più di 50 minuti totali!

La run, che potrete trovare su Twitch cliccando qui, ha visto gli Old School avere la meglio su più di 100 gilde, che sono già riuscite ad ottenere il medesimo risultato.

Al momento sono poco meno di 150 le organizzazioni che sono riuscite a superare Kil’jaeden, con gli Avatar, i PROGRESS ed i WELCOME (tutte gilde Alleanza) che hanno concluso Sunwell a pochi minuti di distanza.

Gilde impegnate nella World First: anche i Midwinter salutano la scena! 

Dopo le notizie non positive giunte da casa SK Gaming sembra che anche un’altra storica protagonista delle World First si appresta ad appendere mouse e tastiera al chiodo.

La gilda è quella dei Midwinter, storica realtà nordamericana protagonista di tutti i raid di questi ultimi anni. Detentori di svariate World First come quella su Wrathion, su Maut o su Ursoc, i Midwinter hanno annunciato  con un triste post su Twitter lo scioglimento ufficiale del loro avventura.

Ecco il post:

Cosa ne pensate di questa vicenda community? Quella dei Midwinter è secondo voi una situazione isolata? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Una situazione problematica si è verificata questa notte sui server di Blizzard ed ha portato grosse difficoltà a tutti i giocatori del server americano. Si tratta di un attacco DDoS che ha paralizzato i servizi dell’azienda di Irvine nel Nuovo Continente.

Per i meno avvezzi alla terminologia informatica, gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service) sono pratiche informatiche (di hacker) in grado di affollare i server delle aziende con un elevatissimo traffico di dati limitando o paralizzando del tutto i normali servizi.

Potete immaginare come questa pratica abbiamo interrotto il normale afflusso di dati sulla piattaforma Battle.Net. Il problema, però, è stato limitato solamente sul server americano, ma ha comunque provocato una marea di disservizi a migliaia di giocatori.

Molti soffrivano enorme latenza, mentre molti altri sono stati disconnessi senza possibilità di rientrare nei loro giochi preferiti per almeno un’ora, quando Blizzard ha annunciato di aver risolto il problema dell’attacco DDoS ed ha richiesto di riprovare a rientrare in game.

Per almeno un’altra ora, però, i giocatori hanno avuto problemi. Ma pian piano le cose sembrano esser rientrate e tutti i servizi ripartiti con la solita regolarità. Non si conoscono ancora i motivi di questo attacco DDoS, evento che non accade con frequenza elevata

Il tweet ufficiale

Che ne pensate di questa situazione? Avete avuto problemi sul server americano per l’attacco DDoS a Blizzard? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati: