Prima ondata di modifiche su Shadowlands: risolto il problema del cambio Congrega

Prima ondata di modifiche su Shadowlands: risolto il problema del cambio Congrega

Profilo di Stak
 WhatsApp

Congrega Blizzard ha mostrato sul sito ufficiale di WoW la prima vera ondata di Hotfix successiva al lancio di Shadowlands, con gli sviluppatori che hanno finalizzato una lunga lista di interventi per le classi, i dungeon e molto altro.

Partendo proprio dalle classi, si segnalano alcuni fix al suono della Soul Cleave del Demon Hunter ed a quello dell’Execution Sentence del Paladino Retribution mentre per il Rogue è stato risolto un problema che stava causando dei malfunzionamenti al Flagellation (abilità dei Venthyr).

Gli interventi hanno poi anche riguardato un enorme numero di quest delle Congreghe, compresa la campagna, i Dungeon di Mists of Tirna Scithe e di Theatre of Pain più una lunga lista di piccoli fix ad alcune creature, agli oggetti ed alle missioni mondiali.

Infine, si segnala anche che è stato fixato un problema che riguarda il cambio delle Congreghe, dato che nei giorni scorsi erano stati riscontrati dei problemi relativi allo switch tra una Congrega e l’altra. Infatti, sembra che i giocatori che scambiavano Covenants non potevano visualizzare il primo capitolo della loro nuova campagna come completo dopo aver completato tutte le missioni…questo problema non dovrebbe più sussistere.

Ecco la lista con tutti i dettagli.

Hotfix su cambio Congrega e altro

With a hotfix to the game about an hour ago, we fixed an issue where players who swapped Covenants could not display the first chapter of their new campaign as complete after completing the quests.

You should now be able to log out, log back in, and visit your Sanctum to find that you have Souls and can proceed forward from the state your character was in.

Character

  • Players can now hearthstone from the Maw despite being afflicted with Immediate Extermination.

Classes

  • Demon Hunter
    • Vengeance
      • The impact from Soul Cleave now has sound.
  • Paladin
    • Retribution
      • Execution Sentence (Talent) now has a more pronounced sound.
  • Rogue
    • General
      • Resolved an issue that prevented the reactivation of Flagellation Flagellation (Venthyr Ability) and granting Haste while the Rogue’s target is still alive.

Covenants

  • Beginning construction of the Venthyr Anima Conductor now properly consumes available Anima.

Creatures and NPCs

  • Battle Ready Tauralus can no longer be interacted with while mounted.
  • Male Gilnean guards now have male voices.
  • Stygian Abductors now abide by the laws of gravity after being slain.
  • Resolved an issue that caused the Forlorn Prisoner’s Forlorn’s Grace buff to increase damage instead of decrease damage.
  • A Plague Guard now stands watch at the Mareileth Camp in Blighted Scar.
  • Fixed an issue where Sundancer’s Echo of Dresaelus buff could be taken into unintended areas.

Dungeons and Raids

  • Mists of Tirna Scithe
    • Fixed an issue in the Misty Forest where a maze door would not open when approaching the door from the side.
    • Slain gorms should now drop loot as intended.
    • Tred’ova
      • Fixed an issue that sometimes caused Mink Link to become unbreakable if targeted players were 40 yards apart when the spell was cast.
  • Theatre of Pain
    • Mistress Dyrax
      • Players are no longer afflicted by Mass Temptation after combat has ended.

Items and Rewards

  • Fixed an issue which caused Selfless Forgelite’s mail armor on Forgelite Neptira to be incorrectly ineligible for purchase and use in transmogrification.
  • Slumberwood Band Slumberwood Band can no longer trigger in Arena or Rated Battlegrounds.
  • Veiled Satchel of Cooperation Veiled Satchel of Cooperation can now be opened from characters level 50 to 60. Satchels earned prior to the fix will require reaching level 60 to open.
  • The Garb of the Harmonious transmogrification set now displays the correct chestplate.
  • Turning in Twinklestar’s Gardening Toolkit to Twinklestar no longer consumes other players’ toolkits.
  • Many Shadowlands Inscription supplies can now be placed in an Inscription bag.
  • The Brimming Ember Shard Brimming Ember Shard trinket channel is now intentionally interrupted when casting another spell during the channel.

Quests

  • Covenant Campaign
    • Fixed an issue where players who choose to skip portions of Chapter 1 of their Covenant Campaign would not have any Redeemed Souls available to them. Players who experienced this issue should now receive the Redeemed Souls the next time they visit their Covenant Sanctum.
    • Fixed an issue where the quests following the Covenant Campaign quests “A Call to Service” could become unavailable if players logged out before accepting the next quest.
    • Fixed an issue where the Kyrian Covenant Campaign quest “Our Most Precious Resource” could become unavailable if players logged out before accepting it.
    • Fixed an issue where players aligned with the Kyrian Covenant who skipped the campaign quest “It’s All Coming Together” would not see the chapter “Among the Kyrian” as complete.
    • Sesselie now appears in the appropriate phase to offer the Night Fae Covenant Campaign quest “Replenish the Reservoir.”
    • The patrol have bolstered themselves and can no longer be defeated while on the Night Fae Covenant quest “A Night in the Woods.”
  • Bastion
    • Fixed an issue where players could be unintentionally killed while escaping the Necrotic Wake during the quest, “A Time for Courage.”
    • The objective to the quest “The Mnemonic Locus” should now be visually clearer.
    • A teleportation pad is now available to use after jumping off the platform while completing “The Hand of Doubt” in Bastion.
  • Maldraxxas
    • Stringy Spores and Stringy Growths are now visible on the minimap for easier collecting during the quests, “Spores Galore” and “Pulling Hairs.”
    • The Unfinished Blade required for “Through the Fire and Flames” can now be looted by multiple players at the same time and respawns faster.
    • Players who defeat Cheliceria without first obtaining the Key of Eyes will no longer be blocked from completing the quest, “WANTED: The Key of Eyes.”
    • Aspirant Thales and the Rune of Might are now immediately available after exiting the Soulfused Construct during the quest, “In The Flesh.”
    • Renny the Fox, the sly star of “That Darn Fox” has been given a stern talking to and should be responsive to players trying to catch him after their heroic rescue in Maldraxxus.
    • Increased the respawn rate of the enemies required to complete “The Hunt for the Baron.”
  • Ardenweald
    • Fixed an issue where players who completed “Shooing Wildlife” would not see Dreamweaver to start “Tending to Wildseeds.”
    • Guardian Molan is now visible for turning in “Blooming Villains.”
    • Te’zan and Nia now return to the forest after completing “Recovering the Heart” in Ardenweald.
    • Primrose will now correctly stealth if the player uses stealth during “Break it Down.”
  • Revendreth
    • Characters should no longer get stuck in combat for extended durations in the Ember Ward while on the quest “An Uneventful Stroll.”
    • Lord Chamberlain’s Protection now applies to all party members on the quest “The Accuser’s Secret.”
    • Fixed an issue where some players were unable to speak to Vorpalia to complete the quest “In the Ruin of Rebellion.”
    • Prince Renathal should now make an appearance at the end of the “Master of Lies” scenario even if players have killed all the Royal Nightcloaks between Myskia and Sire Denathrius.
  • Fixed an issue where the fight event during the Rogue Order Hall Campaign quest “Picking A Fight” would sometimes not start.
  • Master Cheng now deals appropriate damage while on the Monk quest, “Begin Your Training: Master Cheng.” Master Hight had a talk with Cheng about how many new monks were being battered, bruised, and literally set on fire within the Peak of “Serenity” and asked that he scale it back a bit.

The Maw: Eye of the Jailer

  • Fixed an issue where players who reached Threat Level 5 would still have the Eye of the Jailer Stygia and Ve’nari Reputation reduction debuff the next day.

Torghast, Tower of the Damned

  • Fixed an issue that prevented Frostbite Wand (Torghast Anima Power) from healing targets under the effect of Cyclone.

World Quests

  • The manifestations for “Swarming Souls” now respawn more frequently and the completion requirement has been lessened.
  • Fixed an issue where some players could not interact with Gatamatos during the Bastion World Quest “Training Regimen.”
  • Increased the health of the accompanied dredger and the time between waves of enemies for “Demolition Detail”.

 

Articoli correlati: 

L’Orda ha la sua TOP100 su Sepulcher! Ancora in “alto mare” l’Alleanza

L’Orda ha la sua TOP100 su Sepulcher! Ancora in “alto mare” l’Alleanza

Profilo di Stak
 WhatsApp

Orda Sepulcher – Durante la scorsa settimana si è finalmente andato a concludere il ranking Top100 delle gilde orda su Sepulcher of the First Ones.

Infatti, grazie alle ultime kill ottenute lo scorso 10 Maggio dagli americani di HC e Unity, e dagli europei di Pure e Экзекьют, si è andata a comporre la Hall of Fame ufficiale per quest’altra incredibile corsa al Progress.

Ricordiamo che la vittoria è andata agli Echo, seguiti dai Method, gli Skyline, gli SK Pieces ed i Liquid, con ben altre 4 gilde cinesi a seguire all’interno della top10.

Decisamente peggiore la situazione dell’Alleanza, con la Hall of Fame che al momento riporta solamente 12 organizzazioni in tutto il mondo. La prima di queste, i cinesi 绝世, sono riusciti ad abbattere la versione mitica del Jailer solamente l’11 di Aprile, a quasi un mese di distanza dalla World First Kill ottenuta sul medesimo boss dagli Echo.

L’aspetto più interessante da notare in questo caso, è che la maggioranza delle gilde Alleanza sono asiatiche, e che solamente una di queste, gli Honolulu di Sylvanas, gioca dall’Europa.

Andiamo a vedere tutti i dettagli con la Hall of Fame completa dell’Orda:

Clicca qui o l’immagine in basso, per accedere al ranking completo con i nomi di tutte e 100 le gilde che hanno concluso Sepulcher of the First Ones.

 

Il punto sul progress italiano

Per quanto riguarda la situazione delle org impegnate su Sepulcher, si segnala che gli Unreal di Nemesis si trovano al momento a 10/11, e da poco hanno iniziato il loro progress sul Jailer mitico.

Questa l’attuale Top10:

# Gilda/Server Progress
1 10/11 M
2 7/11 M
3 7/11 M
4 7/11 M
5 7/11 M
6 7/11 M
7 7/11 M
8 6/11 M
9 6/11 M
10 5/11 M

Cosa ne pensate di questa situazione community? Avreste mai immaginato una tale “emorragia” di gilde Alleanza nella scena occidentale di World of Warcrft?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

La World First di Sunwell Plateau ottenuta da una gilda cinese!

La World First di Sunwell Plateau ottenuta da una gilda cinese!

Profilo di Stak
 WhatsApp

World First Sunwell Plateau – Straordinario risultato ottenuto da una gilda di un server cinese su World of Warcraft Classic!

Stiamo parlando degli Old School, gilda cinese dell’Orda che è riuscita in una manciata di minuti a completare il “nuovo” raid di Sunwell Plateau.

Pensate che per l’abbattimento di tutti i boss, compreso Kil’jaeden, è stato ottenuto in poco più di 50 minuti totali!

La run, che potrete trovare su Twitch cliccando qui, ha visto gli Old School avere la meglio su più di 100 gilde, che sono già riuscite ad ottenere il medesimo risultato.

Al momento sono poco meno di 150 le organizzazioni che sono riuscite a superare Kil’jaeden, con gli Avatar, i PROGRESS ed i WELCOME (tutte gilde Alleanza) che hanno concluso Sunwell a pochi minuti di distanza.

Gilde impegnate nella World First: anche i Midwinter salutano la scena! 

Dopo le notizie non positive giunte da casa SK Gaming sembra che anche un’altra storica protagonista delle World First si appresta ad appendere mouse e tastiera al chiodo.

La gilda è quella dei Midwinter, storica realtà nordamericana protagonista di tutti i raid di questi ultimi anni. Detentori di svariate World First come quella su Wrathion, su Maut o su Ursoc, i Midwinter hanno annunciato  con un triste post su Twitter lo scioglimento ufficiale del loro avventura.

Ecco il post:

Cosa ne pensate di questa vicenda community? Quella dei Midwinter è secondo voi una situazione isolata? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Una situazione problematica si è verificata questa notte sui server di Blizzard ed ha portato grosse difficoltà a tutti i giocatori del server americano. Si tratta di un attacco DDoS che ha paralizzato i servizi dell’azienda di Irvine nel Nuovo Continente.

Per i meno avvezzi alla terminologia informatica, gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service) sono pratiche informatiche (di hacker) in grado di affollare i server delle aziende con un elevatissimo traffico di dati limitando o paralizzando del tutto i normali servizi.

Potete immaginare come questa pratica abbiamo interrotto il normale afflusso di dati sulla piattaforma Battle.Net. Il problema, però, è stato limitato solamente sul server americano, ma ha comunque provocato una marea di disservizi a migliaia di giocatori.

Molti soffrivano enorme latenza, mentre molti altri sono stati disconnessi senza possibilità di rientrare nei loro giochi preferiti per almeno un’ora, quando Blizzard ha annunciato di aver risolto il problema dell’attacco DDoS ed ha richiesto di riprovare a rientrare in game.

Per almeno un’altra ora, però, i giocatori hanno avuto problemi. Ma pian piano le cose sembrano esser rientrate e tutti i servizi ripartiti con la solita regolarità. Non si conoscono ancora i motivi di questo attacco DDoS, evento che non accade con frequenza elevata

Il tweet ufficiale

Che ne pensate di questa situazione? Avete avuto problemi sul server americano per l’attacco DDoS a Blizzard? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati: