I giocatori contro la skin Wasteland Vandal: “è un modello pay to lose”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Aggiornamento Vandal 29/12: In merito al problema con le skin Wasteland si è espresso lo sviluppatore Riot Preeti, Cosmetic Producer di  Valorant che ha assicurato che il problema verrà fixato con la prossima patch e che l’intervento era stato comunque previsto e preparato ben prima della pausa di Natale (troverete la fonte cliccando qui).

Articolo originaleVandal – Tra le tante skin presenti per le armi di Valorant quelle della linea Wasteland sono certamente tra le più discusse all’interno della community, sia per il loro aspetto esteriore, sia per i potenziali problemi che pare possano presentarsi mentre le si utilizza.

Alcuni giocatori hanno infatti lamentato il fatto che con la skin Wasteland sul Vandal ci si espone al rischio tangibile di essere scoperti prima del previsto, e dietro questa situazione pare vi sia l’effettiva lunghezza dell’arma.

A differenza delle “altre” Vandal, l’arma con la skin Wasteland è infatti decisamente più lunga, una differenza abbastanza ridotta tutto sommato, ma che può comunque andare ad influire molto pesantemente sugli esiti delle nostre partite (al punto che alcuni giocatori su Reddit hanno parlato di modello “pay to lose”).

Avere un fucile anche solo lievemente più lungo del “normale” può infatti mettere a rischio la nostra copertura: anche il semplice posizionamento dietro una porta, a causa dei centimetri extra della skin Wasteland, potrebbe essere facilmente individuato da un nostro avversario.

Le altre skin del pacchetto Wasteland

In generale in un titolo sparatutto il posizionamento è il primo e più importante aspetto da considerare e da “migliorare“, ed appare abbastanza scontato che nessuna arma dovrebbe in alcun modo andare ad alterare questo ragionamento, specialmente se a causa di un semplice abbellimento esteriore.

La differenza tra la Wasteland ed un’altra skin normale

Al momento gli sviluppatori non si sono ancora espressi sull’argomento, ma a meno di particolari situazioni, ed in attesa di scoprire come si pronuncerà Riot sulla cosa, forse è meglio evitare la skin Wasteland sul Vandal e di preferirne una meno problematica e “visibile“.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701