The Suicide Squad: Margot Robbie sarà ancora Harley Quinn?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

The Suicide Squad, remake del film uscito nel 2016, esce oggi nelle sale italiane. La pellicola è stata ampiamente rimaneggiata, ma una costante è rimasta: Margot Robbie nel ruolo di Harley Quinn. Durante una recente intervista, l’attrice australiana, ha dichiarato di voler interpretare ancora a lungo questo personaggio.

The Suicide Squad, Margot Robbie ed Harley Quinn

 

Il remake di James Gunn

Nella giornata di oggi è uscito, in tutte le sale italiane, il remake di The Sucide Squad targato James Gunn. Il film, ampiamente rimaneggiato rispetto a quello uscito nel 2016, ha mantenuto una sua costante importante: Margot Robbie nel ruolo di Harley Quinn.

L’attrice australiana è importantissima per la DC, che non vuole privarsi del suo modo d’interpretare il personaggio. In una recente intervista, rilasciata ad Entertainment Tonight, la Robbie ha dichiarato di voler interpretare ancora per lunghi anni il personaggio, anche se è un ruolo molto faticoso che l’ha costretta ad una pausa forzata.

Le dichiarazioni di Margot Robbie

“La pausa mi è bastata. Sono pronta a rifarla. Ho girato Birds of Prey e The Suicide Squad – Missione suicida uno dopo l’altro, era una dose da cavallo di Harley nel giro di un anno, ma ora è passato un po’ di tempo. Sono sempre pronta per Harley! Come no, ora chiamo la Warner Bros.: Pronto? Mi passate la DC? Sì grazie. Ci sto lavorando. State tranquilli. Davvero non so quando la rivedremo, sono curiosa come chiunque altro.”

Dopo l’insuccesso di Birds of Pray, in molti pensavano che Warner Bros.DC avrebbero smesso di puntare su Harley Quinn, ma a quanto così non è. Se quello che ha detto la Robbie dovesse rivelarsi vero, dovremo aspettarci un grande futuro per la compagna del Joker. Vedremo cosa succederà nei prossimi anni, e come il personaggio si evolverà nel corso del tempo.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701