Ancora problemi per il live-action de “Le Superchicche”: una delle protagoniste lascia la serie

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Non c’è pace per il tanto atteso live-action de “Le Superchicche“, iconica serie animata, andata in onda a cavallo del nuovo millennio. Dopo il problema all’episodio pilota, questa volta il problema diventa gravissimo, poiché c’è bisogno di un re-casting.

A maggio fu annunciato che l’episodio pilota della serie non convinse il network della serie (CW) e quindi ci sarebbe stato bisogno di rifarlo, ritardando ancor di più, quindi, la messa in scena definitiva del live-action. Ma la notizia di oggi ritarderà di gran lunga ancora di più “Le Superchicche“.

Già perché Chloe Bennet, interprete di Blossom (Lolly in Italia), forse la più iconica ed importante tra le tre ragazzine protagoniste, ha deciso di abbandonare la serie per problemi di lavoro. L’attrice, tra le altre, di Agents of S.H.I.E.L.D. è sommersa da un gran carico di lavoro e non potrà partecipare al progetto di CW.

Questo mette in crisi la produzione che dovrà fare un re-casting, che a quanto pare sarà in autunno. Chi sarà ad accompagnare Dove Cameron (Dolly) e Yana Perrault (Molly) nel ruolo di protagonista? Non ci resta che attendere ulteriori informazioni in proposito, sperando che il tanto atteso live-action possa avere tempi migliori.

Che ne pensate di questo ostacolo per la serie? Fateci sapere la vostra…

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701