recap risultati rlcs quinta giornata 5 kuxir mousesports

Rocket League: Analisi e Risultati della quinta giornata di RLCS

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Articolo a cura di Francesco Pitò

Il weekend che ci siamo di recente lasciati alle spalle porta con sé l’ultima giornata di RLCS con dei risultati a dir poco sorprendenti. Nella stagione dei grandi capovolgimenti, durante la quale abbiamo assistito al crollo definitivo di due delle “big 3” americane, a staccare il biglietto verso Madrid sono squadre che difficilmente avremmo potuto prevedere qualche settimana fa.

Gli NRG (già qualificati in Week 4) vengono raggiunti da Spacestation Gaming, Veloce Esports e Team Reciprocity, e se per questi ultimi la qualificazione è solo un’ennesima riconferma, per i team citati poco prima è il risultato di un duro lavoro che ha portato i suoi frutti in cinque durissime giornate di campionato che non hanno fatto sconti a nessuno. Ma gli slot per le finali dal vivo che si terranno il mese prossimo non sono ancora esauriti, e la battaglia continuerà nei playoff regionali fra due settimane.

Potete rivedere le singole partite cliccando su di esse!

NORD AMERICA

Rogue 3–1 Cloud 9

Ad aprire le danze una partita assolutamente fondamentale per due squadre con un unico obiettivo: evitare la pressione del Relegation (e con essa la possibilità di retrocedere nelle Rival Series) e cercare di conquistare il proprio posto alle finali attraverso i playoff.
I Cloud9 devono cercare di rifarsi dopo una stagione assolutamente da dimenticare, ma i Rogue scendono in campo con la giusta mentalità ed affrontano gli ex campioni del mondo a viso aperto. Anche quando sembra che la squadra di Kronovi stia per crollare, i tre banditi in maglia blu riescono ad agguantare il risultato e portare gli avversari sul loro piano di gioco.
Per fare un esempio, sotto di un gol ed apparentemente senza idee per concludere il game 2, i Rogue ripongono le loro ultime speranze in una demolizione cruciale da parte di Wonder: la reazione del giocatore è vincente e viene premiata con un gol, seguito pochi secondi dopo da un’altra ottima azione in overtime che chiuderà il discorso con altrettanta aggressività.
LA DEMO DI WONDER ALLO SCADERE
IL CONTROLLO PERFETTO DI KRONOVI ED IL GOL

 

Spacestation Gaming 3-2 G2

Gli Spacestation arrivano all’ultima giornata con una situazione tutt’altro che prevedibile. La qualificazione alle finali è ad un passo e l’avversario, che sarebbe dovuto essere uno dei team dominanti della scena, si trova in una situazione estremamente complessa. Nonostante le difficoltà affrontate di recente, i G2 si dimostrano comunque una bella montagna da scalare per chi sogna i Worlds.
A più riprese il loro gioco torna ad essere quello di qualche mese fa, con un Rizzo scatenato che apre la strada ai suoi compagni nel modo migliore.
PASSAGGIO E BUMP NEL GAME 1
TOCCO DELICATO PER IL DOUBLE TAP DI CHICAGO
Nel momento decisivo, ad avere la meglio è però la fame di un team che non ha mai partecipato alle finali nella sua storia, e dopo una magnifica ripartenza in overtime il trio composto da AxB, Arsenal e Sypical strapperà la vittoria ai G2 imponendosi per ben 6-2 nel game 5.
LA RIPARTENZA CHE CHIUDE IL GAME 4

 

NRG 1-3 Rogue

Fra gli NRG e la seconda Regular Season da imbattuti c’è un ultimo ostacolo: i Rogue sono ad un passo dall’assicurarsi uno spot nei playoff regionali, ma l’ultima sfida è forse la più dura fra le sette partite della stagione. Con una grinta finora vista raramente in campo il team di Kronovi riesce a strappare dalle mani degli NRG il 7-0 in classifica, e per la seconda stagione consecutiva la salvezza arriva in extremis: che sia l’inizio di un’altra incredibile corsa alla top 4 come alle scorse finali?
LA PARATA DI AYYJAYY CHE ASSICURA IL GAME 1
La creatività offensiva del team capolista non è sufficiente a piegare l’avversario, ma il gioco mostrato fino a questo punto fa pensare che ci siano tutti i presupposti per una seria contesa al titolo. I Rogue dovranno invece passare per i playoff, e sarà necessario portare a casa due Best of 7 consecutive per avere la possibilità di accedere alla LAN di Madrid.

Cloud9 3-2 G2

Cloud9 e G2. Due nomi imponenti nella scena competitiva di Rocket League che adesso lottano per evitare la battaglia del Relegaton nei primi di dicembre. Nel corso dei 5 game della serie emergono tutti i problemi delle due squadre: imprecisione nei tocchi, confusione in difesa, miss sulla palla e mancanza di passaggi efficaci.
Nell’ultima giornata di campionato, tuttavia, i vice campioni del mondo mostrano la loro forma migliore, penetrando la difesa avversaria con manovre di alto livello che mettono in seria difficoltà Squishy e compagni. Il gol del pareggio nel game 3 è emblematico: dopo uno splendido passaggio di Chicago, Jknaps manda in tilt la difesa con una serie di finte. Sul secondo challenge la palla schizzerà verso la parte sinistra del campo, e la reazione di Rizzo non si farà attendere; tagliando il campo riuscirà ad ottenere una demo determinante sul portiere ed aprirà la strada al gol dei G2.
LA DEMO DI RIZZO CHE SEGUE L’AZIONE
I C9 non ci stanno e reagiscono ancora meglio, liberando un Gimmick che si prenderà da solo la scena nel game 5 e porterà il suo team alla vittoria finale.
DOUBLE TAP FANTASIOSO DI GIMMICK

Spacestation Gaming 3-0 Pittsburgh Knights

La vittoria ottenuta un’ora prima dà la carica agli Spacestation, che adesso devono affrontare uno scontro diretto per la top 2 (che varrebbe una qualificazione diretta per Madrid). In campo ci sono sei giocatori che non hanno mai calcato il più importante palcoscenico competitivo di Rocket League, e la tensione è palpabile.
I Knights, protagonisti di una stagione da sogno, devono fare l’ultimo sforzo per cercare di accodarsi agli NRG in cima alla classifica. Gli SSG hanno però una grande consistenza dalla loro parte ed annullano gli avversari sotto tutti i punti di vista, assicurandosi con una serie di passaggi ed azioni personali una vittoria che permetterà loro non solo un’entrata più che comoda nei playoff, ma soprattutto uno slot alle finali nella capitale spagnola.
ASSIST DI ARSENAL DOPO L’USCITA A VUOTO DI MIST

 

Ghost 1-3 Birds

La serata di RLCS americana si chiude con un match che ha tenuto anche una terza squadra con gli occhi incollati allo schermo. I Cloud9 stanno infatti aspettando di conoscere il loro destino che ormai è legato al risultato di questa partita: dovessero vincere i Birds, la squadra di Squishy sarebbe costretta ad affrontare il Relegation in una stagione a dir poco deludente.
A partire meglio sono i bianconeri, portando in campo il gioco che ha contraddistinto queste settimane di League Play.
TEAMPLAY GHOST

 

I Birds sono però attentissimi e sfruttano ogni singolo errore della squadra avversaria, convertendo in gol gran parte dei tiri indirizzati nello specchio della porta. Con un 3-1 che sa di Playoff, mandano i C9 in fondo alla classifica e continuano a sognare i Worlds.
TIRO PRECISO DI ROLL DIZZ DOPO IL MISS DI ALLUSHIN

 

CLASSIFICA FINALE

recap risultati rlcs quinta giornata 5 kuxir mousesports

PLAYOFF NA – 16 NOVEMBRE H 21.00

recap risultati rlcs quinta giornata 5 kuxir mousesports

 

EUROPA

TSM 0-3 Dignitas

In una uggiosa domenica di novembre nella quale l’europa dell’esport sta ancora festeggiando il successo dei G2 nella semifinale dei mondiali di League Of Legends, l’RLCS ricomincia nel segno di una sfida chiave in ottica top 4 e, più in generale, Playoff.
Dignitas e TSM sono due squadre che hanno faticato a mostrare la costanza necessaria per restare al top, ma ora hanno la possibilità di puntare alla parte alta della classifica. Le pretese del team in maglia bianconera vengono completamente distrutte da un Aztral in stato di grazia, in grado di pressare, tirare e passare al massimo delle sue capacità. Più volte costringe la difesa a sbagliare, mandando in panico anche un Alpha solitamente in grado di gestire le situazioni più complicate.
ALPHA IN DIFFICOLTÀ REGALA IL GOL

 

OTTIMO PASSAGGIO DI AZTRAL PER IL 3-0

 

CompLexity 0-3 FC Barcelona

Se in America gli NRG hanno fallito nel tentativo di portare a casa una stagione perfetta, dall’altra parte dell’oceano Atlantico i CompLexity subiscono il destino opposto. Una squadra da ripensare si prepara adesso al Relegation, nel quale bisognerà vedersela con i team estremamente motivati provenienti dalle Rivals.
I singoli mostrano comunque di essere ancora degni di questo livello: nel game 2 un ottimo passaggio di Mognus risolve un’azione offensiva portando al gol la propria squadra. Il giocatore finlandese ha tutta l’esperienza necessaria per capire che gli serve solo un altro piccolo boost pad (che ricarica la sua riserva di 12 unità) per raggiungere il passaggio in arrivo da centrocampo, ed infatti una volta che avrà finito di servire il compagno terminerà completamente la quantità di boost disponibile.
IL PASSAGGIO INTELLIGENTE DI MOGNUS

 

Il Barcellona però intravede la top 6 e di conseguenza la salvezza, e quindi sfodera la sua migliore aggressività per arrivare alla tanto agognata vittoria finale.
ASSIST E DOPPIO BUMP DI BLUEY

 

Dignitas 3-2 Renault Vitality

Sulle ali dell’entusiasmo (e trascinati da un Aztral pressoché inarrestabile) i Dignitas si preparano ad affrontare i campioni del mondo sperando di terminare il campionato con due vittorie fondamentali. Il giocatore belga risulta incontenibile sotto al profilo offensivo, e le sue reazioni istantanee tolgono ogni possibilità di risposta alla difesa della org francese.
AZTRAL DUE VOLTE IN GOL IN POCHI SECONDI

 

LA SUA REAZIONE D’ISTINTO NEL GAME DECISIVO

 

I Vitality tentano di rispondere e portano a casa due game in una serie che però li vedrà uscire sconfitti. Il team guidato da Violentpanda festeggia invece l’entrata nei playoff ma dovrà cominciare il proprio percorso dal loser bracket, che permette una sola sconfitta prima dell’eliminazione dal torneo.

Mousesports 1-3 Veloce Esports

Dopo una serie di rimonte improbabili e una performance dominante contro i Dignitas, la formazione che occupa lo scranno più alto della classifica si trova ad affrontare due scontri diretti di vitale importanza per restare in top 2. Le due sfide che attendono i Mouse sono infatti quella contro i Veloce e l’atteso appuntamento in chiusura di serata contro i Reciprocity.
La magia vista nelle scorse settimane sembra però essere svanita dal rettangolo di gioco. Speed, Kuxir e Al0t non riescono a convertire in gol le occasioni create (fatta eccezione per il game vinto 5-1) ed in qualche caso soffrono anche di problemi di comunicazione che danneggiano la fase difensiva. Un esempio lampante è il gol dell’1-0 nel terzo game subito per mano di Freakii: Speed sta rientrando dopo un tiro mandato sulla traversa, e intravedendo l’occasione per il challenge si lancia contro l’avversario in procinto di tirare. Al0t però non è ancora tornato fra i pali, e Freakii trova lo spazio giusto per punire i ragazzi in maglia rossa.
MISCOMUNICATION DEI MOUSE

 

TSM 2-3 Renault Vitality

Il penultimo incontro della regular season europea dipinge uno scenario a dir poco paradossale: la squadra che uscirà vincitrice avrà garantito il terzo posto in classifica, mentre la perdente si posizionerà in settima posizione affrontando lo spettro del Relegation Tournament.
La pressione generata da una serie così importante ci regala probabilmente la partita più bella del weekend, con i Vitality in vantaggio per due game che vengono immediatamente recuperati dagli avversari. Grinta e fisicità sono il leitmotiv di tutto il match: i bump non mancano e a farne le spese sono più che altro i gialloneri.
BUMP DI REMKOE SULLA LINEA DI PORTA

 

A chiudere la contesa sarà un game 5 spettacolare, a cui Fairy Peak metterà un punto definitivo con un tiro perfetto sotto l’incrocio dopo un minuto di overtime.
IL GOL DECISIVO DI FAIRY PEAK

 

Mousesports 0-3 Team Reciprocity

Incassata la sconfitta precedente, i Mousesports hanno una possibilità di redenzione contro un’altra inseguitrice decisamente temibile. La posta in palio è alta, e la qualificazione è ormai ad un passo. Nella serata di domenica a brillare però sono proprio gli avversari, che si impongono con un clean sweep ed agguantano la qualificazione insieme ai Veloce. Ancora una volta la confusione in casa Mouse è palpabile, ed il trio che tanto aveva stupito nelle prime giornate è costretto a concedere una partita importantissima.
MALINTESO FRA SPEED E KUXIR

 

Kuxir ed i suoi due compagni avranno un’altra chanche per la qualificazione domenica 17 in occasione dei playoff, all’interno dei quali basterà vincere una sola Best of 7 per unirsi al gruppo delle quattro squadre europee in rappresentanza alle finali di Madrid.

CLASSIFICA FINALE

recap risultati rlcs quinta giornata 5 kuxir mousesports classifica

PLAYOFF EU 17 NOVEMBRE – H 18.00

recap risultati rlcs quinta giornata 5 kuxir mousesports playoff

Grazie per la lettura

ALTRI ARTICOLI ROCKET LEAGUE:

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.