Ryujehong

Ryujehong, ubriaco in diretta, offende una sua collega He0901

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il celebre Ryu “Ryujehong” Jehong, ex stella della Overwatch League, si è ritrovato al centro di una furiosa discussione a causa del suo intollerabile comportamento tenuto durante una recente diretta streaming.

Dopo aver appeso mouse e tastiera al chiodo, l’ex giocatore dei Seoul Dynasty e dei Vancouver Titans è stato messo sotto contratto dalla nota società esportiva Gen.G come creatore di contenuti e streamer (Gen.G è anche la proprietaria della franchigia coreana dei Dynasty, ndr), e negli ultimi mesi ha infatti prodotto un gran numero di interviste e di podcast interamente dedicati alla scena competitiva degli sparatutto.

Qualche sera fa però, durante una diretta in cui era ospite anche la nota streamer asiatica He0901 (attiva principalmente su League of Legends), il giocatore si è presentato su Twitch evidentemente ubriaco, ed ha iniziato ad apostrofare la collega con insulti violenti e sessisti, che hanno lasciato letteralmente di sasso i tanto tifosi collegati per la trasmissione.

Oltre ad aver dato ad He0901 della “Bitch“, nonché della “gold digger” (entrambi sono pesantissimi insulti di sfondo sessuale, senza che vi sia esigenza di tradurli), Ryujehong ha addirittura iniziato a blaterare concetti fortemente maschilisti come il fatto che secondo lui la donna non deve parlare mentre parla l’uomo o che in generale non ci si debba fidare delle donne. Un vero e proprio delirium tremens senza alcun senso, una manifestazione di bullismo oltre che di sessismo che sinceramente non ci aspettavamo, e che ferisce, sdegna e mortifica tutti gli appassionati della scena esportiva mondiale.

La sua squadra, i Gen.G, non hanno ancora rilasciato alcuna dichiarazione sull’accaduto, anche se nella community è infuriata una discussione molto pesante in cui sostanzialmente ci si chiede come sia possibile che, nel 2021, ancora accadano questo tipo di cose.

Il post sull’accaduto

Una bella punizione esemplare, che valga come monito per tutti, è il minimo obiettivo per questa situazione. Dal canto suo Ryujehong ha cercato di coprire le tracce dell’accaduto, rimuovendo perfino la replica della trasmissione dal suo canale (che però è rimasta comunque up sul canale di He0901), e porgendo delle timide scuse alla sua community (anche se la prima persona con sui si sarebbe dovuto pubblicamente scusare è la stessa He0901), rimasta davvero sbalordita da tanta violenza.

Restiamo in attesa di scoprire se e quali interventi verranno presi dalla piattaforma streaming e dalla stessa squadra.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701