Altra serie di Buff e Nerf in arrivo su Teamfight Tacticts

Altra serie di Buff e Nerf in arrivo su Teamfight Tacticts

Profilo di Stak
 WhatsApp

BUFF/Nerf – Pochi minuti fa sono state diffuse le prime informazioni relative alla nuova patch settimanale di Teamfight Tacticts.

Parallelamente a questo update, Riot ha anche pubblicato un importante aggiornamento che riguarda la Pre-Stagione 2021 e gli oggetti mitici di League of Legends, consigliamo a tutti  di dargli una sbirciatina per restare sempre aggiornati con tutta la questione.

Per quanto riguarda la patch di TFT, gli sviluppatori hanno deciso di pubblicare una serie di buff, di nerf ed anche alcuni cambiamenti in ambito “rework”.

Tra queste, segnaliamo ad esempio le modifiche applicate su Xin Zhao, cosi come quelle su Aphelios alla Furia di Guinsoo, dove è stata rimossa la capacità delle sue torrette di attivare gli effetti sull’attacco e di generare mana.

Infine, gli sviluppatori hanno introdotto dei premi addizionali per 10, 11 e 12 turni persi di seguito con il tratto Fortuna attivo.
Ecco tutti i dettagli.

Ecco i Buff ed i Nerf della patch di Teamfight Tacticts:

RIEPILOGO PATCH

MINI LEGGENDE

 Le seguenti Mini Leggende K/DA ALL OUT (nel disegno) e Popstar arriveranno su TFT nel corso della settimana.

SISTEMI

  • Abbiamo migliorato la logica di movimento dei campioni. In questo modo, dovrebbero avere un comportamento più consistente e adeguato, soprattutto all’inizio dei combattimenti non appena i campioni entrano in contatto

TRATTI

Modifiche al tratto Cultista

 Con il Prescelto Cultista che conta come doppio livello stella, abbiamo notato che il tratto da 6 Cultisti è diventato troppo potente nei primi livelli di gioco. Il nerf alla salute colpisce la capacità iniziale di sopravvivenza, mentre il buff al mana aumenta la sua efficacia come tank negli stadi più avanzati. L’immunità agli effetti di controllo rende la variante Suprema di Galio un’unità più efficace.

  • Galio (tutte le varianti) – Mana: 50/150 ⇒ 75/150
  • Galio Signore dei demoni (Cultista 6) – Salute base: 1750 ⇒ 1650
  • Galio Signore supremo (Cultista 9) – Ora è immune agli effetti di controllo per 8 secondi dopo l’evocazione
  • Galio Signore supremo (Cultista 9) – Salute base: 2500 ⇒ 2250
  • Galio Signore supremo (Cultista 9) – Attacco fisico base: 400 ⇒ 320

Altri cambiamenti ai tratti

  • Ammaliatore – Riduzione attacco fisico: 50/80% ⇒ 40/80%
  • Divino – Bonus riduzione danni e danni puri: 40% ⇒ 50%
  • Divino – Durata bonus riduzione danni e danni puri: 4/6/9/13 secondi ⇒ 3/6/9/15 secondi
  • Cacciatore – Danni bonus: 150/175/200/225% ⇒ 125/150/175/200%
  • Fortuna: Aggiunti nuovi possibili premi per 10, 11 e 12 sconfitte consecutive. Buona fortuna!
  • Custode – Durata scudo: 8 secondi ⇒ 8/10/14 secondi
  • Custode – Quantità scudo: 175/250/400 ⇒ 175/250/350

CAMPIONI

Livello 2

 La particolare sinergia di Aphelios con la Furia di Guinsoo lo rende complessivamente mediocre quando non possiede l’oggetto. Eliminiamo questa sinergia tra di loro rimuovendo l’abilità della torretta di attivare effetti su attacco o di dargli mana. Questo dovrebbe permetterci di garantire una stabilità maggiore ad Aphelios e, speriamo, una maggiore versatilità nelle possibili configurazioni.

  • Le torrette di Aphelios non attivano più gli effetti su attacco (ad es. Furia di Guinsoo, Pugnale di Statikk, Uragano di Runaan) o conferiscono mana, ma continuano ad attivare effetti sul colpo
  • Aphelios – Mana iniziale/totale: 90/180 ⇒ 40/80
  • Aphelios – Velocità d’attacco: 0,7 ⇒ 0,75
  • Zed – Furto danno fisico Disprezzo per i deboli: 20/30/40% ⇒ 30/35/40%
  • Zed – Danni bonus Disprezzo per i deboli: 25/50/75 ⇒ 40/50/75

Livello 3

  • Akali – Velocità d’attacco: 0,75 ⇒ 0,85
  • Katarina – Danni Loto mortale: 600/900/1600 ⇒ 750/900/1600
  • Kalista – Percentuale salute danneggiata Lacerazione: 4/6/8% ⇒ 4/6/9%
  • Kennen – Armatura: 20 ⇒ 30
  • Kennen – Resistenza magica: 20 ⇒ 30
  • Kennen – Danni abilità: 300/450/1350 ⇒ 300/450/1200

Rework di Xin Zhao

 I nostri tentativi precedenti non sono riusciti a trasformare Xin Zhao in un carry affidabile. Questa volta ci proviamo con più determinazione tramite un mini-rework di Mezzaluna difensiva, con la speranza che sia una scelta adeguata in squadre con i Signori della guerra per gli oggetti d’attacco fisico. Sicuramente potrebbe servirgli un po’ di Brama di sangue.

  • Mezzaluna difensiva (rework): Xin Zhao esegue una spazzata intorno a se stesso infliggendo 300/325/350% del suo attacco fisico ai nemici vicini e guadagnando 50/60/75 armatura e resistenza magica per il resto del combattimento
  • Xin Zhao ora ha un normale blocco mana dopo il lancio dell’abilità e non deve più aspettare che non ci siano più unità sfidate
  • Xin Zhao – Mana iniziale/totale: 0/30 ⇒ 40/80
  • Corretto un bug per il quale Mezzaluna difensiva non poteva infliggere colpi critici

Livello 4

 Ahri è un campione in grado di controllare da sola il combattimento, con i giusti oggetti. Aggiungiamo qualche possibile scappatoia con la quale i suoi avversari possono sventarne i piani.

Può essere un po’ difficile combattere contro Talon, visto che la sua mira gli permette di abbattere velocemente i carry nemici. Lo modifichiamo leggermente nella speranza di dare un po’ più di possibilità di affrontarlo.

Col nuovo buff al tratto Divino, vogliamo assicurarci che chi si trova a combattere contro Warwick non venga permanentemente stordito. Inoltre, vogliamo sostituire Paura con una meccanica completamente diversa nella 10.24.

  • Ahri – Bomba spirituale ora è un effetto canalizzato che può essere interrotto (es. stordimento, Angelo custode), facendo in modo che Ahri rilasci la sua sfera prima del previsto e riduca la dimensione dell’area d’impatto
  • Ahri – Danni Bomba spirituale: 475/675/3000 ⇒ 500/700/3000
  • Ashe – Salute: 650 ⇒ 600
  • Ashe – Armatura: 25 ⇒ 20
  • Sejuani – Mana iniziale/totale: 50/130 ⇒ 70/150
  • Talon – Reset bersaglio dopo uccisione: Danno inflitto più alto ⇒ Armatura più bassa
  • Talon – Aumentato il tempo di salto dopo un’uccisione portata a compimento
  • Warwick – Durata paura: 1,5/1,5/3 ⇒ 0,75/0,75/3
  • Warwick – Velocità d’attacco Appetito primitivo: 175/200/500%  135/150/500%
  • Risolto un bug che faceva fallire il lancio dell’abilità di Warwick se nel mentre veniva attivato l’effetto del tratto Cacciatore

Livello 5

  • Lillia – Mana iniziale/totale: 75/125 ⇒ 80/120
  • Il pugno stordente di Lee Sin a 3 stelle colpisce un’area attorno al bersaglio primario e sbalza via tutti gli avversari colpiti direttamente, a prescindere dalla posizione sulla plancia
  • Kayn – Il bersagliamento di Mietitore ora è più coerente durante la ricerca di bersagli validi verso i quali scagliarsi

BUG

  • Risolto un bug dove i critici delle abilità non funzionavano se erano legati a un attacco già critico (ad es. i danni puri di Vayne non potevano essere critici se anche il suo attacco base era critico)

DISPOSITIVI MOBILI

  • Il pannello degli oggetti non si scambia più automaticamente al tracker dei tratti quando il Negozio si apre

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Preseason 2023 LoL, REWORK ALLA GIUNGLA: inaspettato ritorno dei PET della Season 6

Preseason 2023 LoL, REWORK ALLA GIUNGLA: inaspettato ritorno dei PET della Season 6

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Alcuni leak, tuttavia non ancora confermati, avrebbero indicato un prossimo ritorno di una feature molto amata dai giocatori di League Of Legends, anche se tristemente scomparsa in Season 6.

Stiamo ovviamente parlando dei PET della GIUNGLA, una vecchia conoscenza dei giocatori più longevi che ha tuttavia lasciato il gioco da diverso tempo… per motivi ancora ad oggi non confermati.

Come anticipato, secondo alcune recentissime fughe di informazioni dagli studi LoL/Riot Games, questa meccanica sarebbe ormai prossima al ritorno durante la PreSeason 2023. Vediamo i dettagli.

Preseason 2023 LoL, i dettagli del REWORK ALLA GIUNGLA ed il ritorno dei PET

Un rapporto condiviso dai colleghi di Dotesports ha indicato la pubblicazione di un Dev Blog (che attualmente risulta tuttavia cancellato da Riot), che discute alcune funzionalità sperimentali che potrebbero essere testate per la preseason 2023 alla fine dell’anno.

Secondo quanto riportato, nel comunicato si parlava di una certa difficoltà nell’affrontare il ruolo della giungla, portato alla luce da un numero irrisorio di persone che si mettono in coda in Solo mettendo come ruolo primario Giungla.

Secondo gli sviluppatori, questo effetto sarebbe causato da due principali fattori: il primo sarebbe la difficoltà nell’imaprare un ruolo che rispetto alle Lane classiche richiede l’apprendimento di una serie di meccaniche estremamente complesse, come i vari ”pathing”, o ancora i timing di spawn dei vari campi.

La seconda invece, è più di carattere sociale. Il ruolo della giungla, secondo gli studi effettuati, sarebbe il ruolo dove in generale si ricevono più critiche da parte del resto della squadra, cosa che ovviamente tende a scoraggiare chi gioca per divertimento o solo per passatempo.

preseason lol

Una delle possibili soluzioni a questi problemi, scrivono nei rapporti, sarebbe il ritorno di una serie di vecchie feature, tra cui i PET della Giungla, dai simpatici companion che, molto banalmente, ci dovrebbero aiutare a pulire i campi più in fretta, permettendoci di concentrarci di più su altri aspetti del gameplay in Giungla.

Allo stato attuale delle cose non è ovviamente facile capire come funzioneranno questi PET con esattezza, ma di sicuro tutti i nostri lettori main-giungla, saranno felici di sapere che Riot sta pensando anche a loro. Che ve ne pare? Siete in attesa trepidante per la Preseason 2023 di LoL? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Ranked su LoL: ”Chi è scarso fa star male fisicamente gli altri giocatori”, il disastroso verdetto di Tyler1

Ranked su LoL: ”Chi è scarso fa star male fisicamente gli altri giocatori”, il disastroso verdetto di Tyler1

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

In un recente sfogo avvenuto in diretta streaming, il noto player Tyler ‘Tyler1‘ Steinkamp, ha spiegato come secondo lui lo scarso livello dei giocatori nelle sue partite classificate lo stia davvero mettendo a dura prova.

Streamer decisamente sopra le righe, Tyler1 è tuttavia inequivocabilmente un giocatore di altissimo livello che appena pochi mesi fa è addirittura riuscito ad arrivare in Challenger, il massimo livello delle ranked di LoL, in tutti e cinque i ruoli del gioco.

Un deterioramento non solo mentale, ma anche a livello fisico, quello che secondo Tyler1 sarebbe ormai la quotidianità per moltissimi giocatori delle ranked su LoL, stanchi di trovarsi a giocare con gente decisamente non al loro livello.

Le ranked su LOL sono davvero così tossiche?

Sebbene Tyler1 sia diventato famoso proprio grazie ai suoi sfoghi contro i compagni di squadra, quello che dice non è del tutto fuori dal mondo.

A quanti di voi sarà capitato almeno una volta di farsi ”rodere il fegato” così tanto dopo una partita magari persa solo per l’arrendevolezza di alcuni compagni di squadra? Ecco, questo è fondamentalmente quello che lamenta lo streamer.

”Purtroppo, mi fa ancora male lo stomaco dalla partita di prima. Penso che i giocatori che incontro in Ranked, per quanto giocano male, mi stiano facendo ammalare fisicamente”.

Ed ha continuato: ”Penso davvero che stiano danneggiando la mia salute. Li vedo giocare, e poi prima che la partita finisca, non sto scherzando, ve lo giuro mi sento male, come ieri che ha iniziato a farmi male la testa. Poi oggi invece ha iniziato a farmi male lo stomaco.”

Che ne pensate community? Anche per voi le ranked su LoL sono un’esperienza così traumatica? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Patch 12.15 LoL – nel mirino Master Yi e Sivir, NERF anche all’Annientatore Divino ed alla runa Primo Attacco

Patch 12.15 LoL – nel mirino Master Yi e Sivir, NERF anche all’Annientatore Divino ed alla runa Primo Attacco

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

LOL – Arrivati ieri in serata anche i dettagli completi sulla patch 12.15, che dopo l’anteprima di settimana scorsa verranno resi disponibili oggi stesso.

Nel mirino degli interventi degli sviluppatori diversi campioni, con un’attenzione speciale al flagello del Low-Elo Master Yi ed a Sivir, che verranno entrambi depotenziati dopo i risultati impressionanti degli ultimi giorni.

Senza ulteriori indugi procediamo dunque con i dettagli sui bilanciamenti, lasciando la parola direttamente agli sviluppatori: ‘‘Nella versione di questa settimana delle note sulla patch abbiamo dato ai campioni basati sull’energia un lieve potenziamento, alcuni bilanciamenti a Master Yi e Sivir, e buffato alcuni supporti da ingaggio.

Abbiamo anche ridotto il potere di Annientatore divino e di Primo attacco, in modo che non siano sempre troppo efficaci. Ora andiamo, è il momento della patch 12.15!”

LoL – Patch 12.15, dettagli completi sull’aggiornamento

Campioni nerfati nella patch 12.15

  • Master Yi – Stile Wuju (E): Tempo di ricarica aumentato da 18/17/16/15/14 a 18 a tutti i livelli
  • Qiyana Privilegio reale (P): Scaling con l’AD del danno diminuito dal 45% al 30%
  • Sivir Statistiche base: Crescita dell’AD diminuita da 3.3 a 3 // Scudo incantato (E): Tempo di ricarica aumentato da 22/20/18/16/14 a 24/22.5/21/19.5/18 // Caccia grossa (R): Tempo di ricarica aumentato da 100/85/70s a 120/100/80
  • Gwen Zac Zac! (Q): Conversione del danno puro diminuito dal 75% al 70%
  • Taliyah Disfare il terreno (E): Tempo di ricarica aumentato da 16/15/14/13/12s a 18/17/16/15/14s // Muro della Tessitrice (R): Durata del muro diminuito da 5s a 4s
  • Kalista Statistiche base: AD base diminuito da 69 a 66

CLICCA QUI per continuare a leggere tutti i dettagli sulla PATCH 12.15 di League of Legends