ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
battlegrounds pirati

20 Pogo e 500 punti attacco con i Pirati: le “imprese” di Hysteria su Battlegrounds

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pirati Battlegrounds – Il celebre Hysteria ha da poco collezionato un’altra buona lista di imprese all’interno della locanda…spaziando dalla modalità Battaglia a quella che invece dovrebbe essere la modalità competitiva.

Partendo da Battlegrounds, Hysteria ha prima deciso di spingersi oltre ogni limite con i Pogo Hopper, “teneri” ma anche odiosissimi bot di livello 2 che con il passare del tempo possono diventare una vera spina nel fianco anche per il più strategico dei giocatori.

In questo caso, il noto content creator è riuscito a collezionare 20 unità dello stesso tipo, ed è riuscito a presentarsi a fine battaglia con una potenza di fuoco assolutamente eccezionale che gli ha permesso di vincere questa folle partita.

I 20 Pogo Hopper

Dopo i Pogo Hopper tocca ai Pirati prendersi la scena del Palco. In questo caso Hysteria ci mostra come è riuscito ad impreziosire al massimo la sua strategia orientata sui Capitani Boccalarrrga, spinti fino ad ottenere 3 triple delle stesse unità ed un servitore unico con quasi 500 punti in attacco…

Ecco il video di quest’altra bizzarra (ma vincente) sessione di gioco:

L’incredibile carica dei Pirati su Battlegrounds

Infine, vogliamo riportare di seguito un video di qualche giorno fa, nel quale Hysteria ha scelto di elencare quelle che, dal suo punto di vista, sono state alcune tra le combo più “stupide” ed imprevedibili tra quelle che è riuscito a scatenare in ladder…alcune sono davvero incredibili…

Le 8 combo più “stupide” da perseguire in partita

Cosa ne pensate di questi video?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701