Warzone The Haunting: ben 4 modalità a tema ZOMBIE in arrivo con la Stagione 6

Warzone The Haunting: ben 4 modalità a tema ZOMBIE in arrivo con la Stagione 6

Profilo di Stak
 WhatsApp

Modalità Zombie – Con la Stagione numero 6 assisteremo ad un bel pacchetto di novità in arrivo su Warzone e MW2. Oltre alle nuove armi/mappe, ed agli svariati crossover (uno su tutti quello con Diablo 4), con la prossima season avremo anche l’opportunità di giocare a ben 4 nuove modalità su Warzone.

Con l’aggiornamento di metà stagione, il cui inizio dovrebbe essere previsto per la 2°/3° settimana di Ottobre, inizierà infatti “the haunting“, un mega evento a tema zombie spettrale che farà definitivamente calare l’oscurità sul nostro amato BR.

Durante The Haunting saranno ben 4 le modalità speciali a base di demoni ed arcangeli, alcune delle quali già viste in passato, altre del tutto nuove.

Andiamo a vedere quali sono le 4 mode note al momento, fermo restando che nelle prossime ore potremmo ricevere altri eventuali dettagli in merito.

Le 4 Modalità Zombie/Demoni della Stagione 6 di Warzone

  • Operazione Nightmare, su Al Mazrah: la celebre mappa sarà interamente in modalità notturna, e ci vedrà protagonisti in un BR in cui dovremo reperire informazioni sulle anomalie che accadono, ed al contempo abbattere i mostruosi bersagli che proveranno a farci fuori
  • Vondead, su Vondel: un incantesimo demoniaco ha scatenato un’epidemia di zombie incontrollata nella celebre mappa europea. I non morti hanno devastato le strade sotto una luna di colore rosso sangue. In questa modalità, è finanche presente il miniboss “Macellaio” di Diablo 4
  • Zombie Royale, sia su Vondel che su Al Mazrah: torna anche una delle modalità più amate di sempre, nella quale , una volta morti, torneremo in battaglia con le sembianze di un famelico zombie
  • Lockdown, su Vondel: altra celebre modalità che ci vedrà protagonisti su una Vondel in notturna. A differenza delle altre mode, in questa partiremo con il nostro loadout personalizzato, e sarà quindi una mode utile per livellare velocemente le armi

Cosa ne pensate di queste novità community? Quale delle modalità zombie presentate qui sopra è quella che vi ha maggiormente colpito? Fatecelo sapere nei commenti, la discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Anche per Jgod gli sniper di Warzone utilizzabili sono solo due: “XRK per le mappe piccole, KATT AMR per Urzikstan”

Anche per Jgod gli sniper di Warzone utilizzabili sono solo due: “XRK per le mappe piccole, KATT AMR per Urzikstan”

Profilo di Stak
21/02/2024 20:21 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Sniper – L’esperto analyst di Warzone Jgod ha pubblicato una guida assolutamente “definitiva” per comprendere quali sono i migliori fucili da cecchino da usare al momento in gioco…

Come facilmente prevedibile, il meta degli sniper ruota al momento attorno a due armi specifiche… Da un lato l’XRK Stalker, sniper in grandissima forma dopo la recente tornata di potenziamenti che ha pesantemente migliorato i suoi  danni… Dall’altro il KATT AMR, cecchino “puro” in grado di abbattere con un solo e singolo colpo anche un bersaglio a distanze siderali.

Quali sono le principali differenze tra questi due fucili? 

Il rinnovato XRK Stalker è sicuramente il migliore da utilizzare su Ritorno e più in generale sulle mappe più piccole e contenute. Dotato della più elevata velocità dei proiettili, l’XRK Stalker è anche lo sniper più “veloce” a livello di utilizzo (non a caso molti lo paragonano al mai dimenticato KAR98-K).

L’unica pecca dell’XRK è che può eseguire dei colpi one shot solo a determinate distanze… Infatti, se il bersaglio (full piastrato) si troverà a più di 75 metri, dovremo tassativamente colpirlo almeno due volte per mandarlo al tappeto.

Il KATT AMR invece non ha limiti riguardo ai colpi one shot, e si presenta ai player come lo sniper “puro” per eccellenza da usare su Warzone. Quest’arma è però anche più lenta ed ingombrante rispetto allo Stalker, oltre ad avere una velocità dei proiettili decisamente minore rispetto sempre all’XRK.

KATT AMR o XRK Stalker, quale sniper usare su Warzone? 

In linea generale quindi, l’XRK Stalker è sempre lo sniper “più consigliato” da utilizzare al momento sul gioco. Nel caso un giocatore sia però caratterizzato da un gameplay più “stazionario” e da gunfight combattuti a distanze anche superiori agli 80 metri, il KATT AMR sarà certamente il fucile più consigliato. Andiamo a vedere i dettagli di entrambi i loadout.

I loadout consigliati per Katt AMR e XRK Stalker di Warzone 

armi long range warzone XRK Stalker – Best Sniper Warzone – Loadout di JGOD
armi long range warzone KATT AMR – Best Sniper Warzone – Loadout di JGOD

Che ne pensate di queste versioni community? Quale proverete durante la vostra prossima sessione di gioco su Warzone? Fatecelo sapere nei commenti, la discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: 

Su Warzone torna Malloppo: ecco come livellare al massimo un’arma in 40 minuti

Su Warzone torna Malloppo: ecco come livellare al massimo un’arma in 40 minuti

Profilo di Stak
21/02/2024 19:30 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Gli sviluppatori di Warzone hanno da poco segnalato che con l’aggiornamento settimanale della playlist è stato nuovamente aggiunto Malloppo, questa volta al posto di Lockdown.

Come noto, questa è la modalità migliore per livellare le armi di Warzone (ad eccezione del multiplayer ovviamente), ed è anche quella preferita dai giocatori che vogliono rilassarsi in una sessione all’insegna del chill.

Ma cosa dobbiamo fare per riuscire a godere dei maggiori bonus per livellare le armi?

Andiamo a vedere quali sono i consigli più importanti da seguire, tenendo bene a mente il fatto che, se farete le cose “per bene”, potrete senza alcun problema maxare un’arma da 0 al suo livello massimo in una manciata di minuti.

Quali sono i consigli da seguire per accumulare punti esperienza su Warzone Malloppo? 

  • Spunta il tuo loadout come “preferito”: per prima cosa, consigliamo a tutti i giocatori di flaggare come “preferito” il loadout nel quale hanno inserito l’arma (o le armi) da livellare. In questo modo potrete iniziare ad accumulare punti esperienza già dalla fase di riscaldamento. 
  • Completa i contratti “Ricercato” ed “intel”: le due tipologie di contratto migliori per livellare le armi sono indubbiamente Intel e Ricercato. Il primo ci permetterà di interagire con tanti contenuti di gioco, ognuno dei quali ci garantirà un bel numero di punti esperienza. Il Ricercato è ancora più indicato per accumulare punti esperienza, ma dovrete seguire una semplice regola per godere al massimo delle sue potenzialità… Una volta preso il ricercato, dovrete cercare di aprire il più rapidamente possibile tutte le casse nelle vostre vicinanze. L’apertura di ogni singola cassa vi garantirà punti esperienza Extra, ed abbrevierà il tempo in cui sarete “ricercati”. In questo modo potrete completare in una sola partita molteplici contratti, per svariati livelli della vostra arma. 
  • Comprate quanta più roba possibile agli shop: ogni singolo acquisto vi garantirà numerosi punti extra. Visto che in Malloppo si trovano quantità spropositate di denaro, potrete letteralmente “spammare” acquisti su acquisti per migliaia e migliaia di punti extra.

Seguendo queste semplici indicazioni, e magari sfruttando qualche gettone per l’esperienza doppia, non impiegherete più di 1/2 partite per completare al massimo livello ogni vostra arma.

Fateci sapere come procede il farming delle vostre armi community, con la speranza che questi “tips” possano garantirvi tutte le armi maxate in una manciata di giorni.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: 

Secondo l’esperto, due potenti LMG tra le “migliori armi” long range di Warzone

Secondo l’esperto, due potenti LMG tra le “migliori armi” long range di Warzone

Profilo di Stak
21/02/2024 17:53 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Non solo MTZ-762 e BP50 tra le migliori armi da usare in questo momento per il long range di Warzone… Secondo quanto riferito dall’esperto WhosImmortal infatti, vi sarebbero almeno altri due mitragliatori automatici da considerare se si vuole parlare di armi “TOP Tier” da usare in gioco.

Stiamo parlando del Bruen MK9 e del DG-58 LSW, mitragliatrici leggere fin qui “snobbate” dalla maggior parte dei giocatori, che potrebbero tuttavia aspirare molto presto ad un ruolo assolutamente di rilievo nel meta.

Il merito va al loro bassissimo TTK (quello del Bruen è in assoluto il migliore tra gli automatici, ndr), ed al fatto che sono entrambe tra le armi più facili da controllare/gestire.

Nel caso del Bruen, l’arma è per l’appunto caratterizzata dal fatto che dispone di un TTK clamorosamente basso… Vi basteranno infatti 6, massimo 7 decimi di secondo per neutralizzare una minaccia nemica e portare i suoi punti vita da 300 a zero.

Bruen e DG-58 le nuove armi di vertice nel long range di Warzone, ecco i loadout migliori

Il DG-58 invece, grazie ai suoi caricatori base da 60 colpi, è una delle pochissime armi di Warzone che può disporre di 5 accessori differenti senza che nessuno di questi slot venga per l’appunto occupato da un caricatore. Andiamo a vedere i dettagli di entrambe queste armi.

armi long range warzone DG-58 “Top meta Long Range” di WhosImmortal
armi long range warzone Bruen MK9 “Top meta Long Range” di WhosImmortal

Che ne pensate di queste versioni community? Quale proverete durante la vostra prossima sessione di gioco su Warzone? Fatecelo sapere nei commenti, la discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: