Anche Swagg e Pow3r impressionati dall’M16; il Kar98 resta invece al top tra gli Sniper di Warzone!

Anche Swagg e Pow3r impressionati dall’M16; il Kar98 resta invece al top tra gli Sniper di Warzone!

Profilo di Stak
 WhatsApp

M16 Warzone – La “febbre” da M16 ormai dilaga per Verdansk con numerosi professionisti e noti content creator che hanno recentemente deciso di affidarsi a questo storico fucile d’assalto per i loro lanci più lunghi su Warzone.

Come noto infatti, l’arma in questione spara raffiche brevi da 3 colpi, ma riesce al contempo ad esprimere una potenza di fuoco assolutamente ottima, capace di mandare al tappeto anche i nemici più corazzati con pochissime e precise raffiche. L’arma richiede un minimo di pratica, considerato che non spara raffiche automatiche libere, ma partire da un buon loadout è sicuramente il primo e più importante passo per migliorare ed imparare a conoscere fin nei minimi dettagli l’M16.

In questo caso vediamo ad esempio le scelte che hanno fatto il noto professionista esport italiano Pow3r, giocatore e content creator in forze ai Fanatic, ed anche lo statunitense Swagg, entrambi “rapiti” dalle potenzialità del fucile d’assalto della Colt.

All’interno di questo speciale non vogliamo però limitarci solo a quest’arma, ma vogliamo anche andare a proporre uno dei loadout assolutamente più forti da preferire per il Kar98K, devastante sniper

Loadout consigliati per M16 e KAR98K

Loadout consigliato per Warzone da Swagg per M16 (video all’interno)
Loadout consigliato per Kar98K – con Ghost
Loadout consigliato per Warzone da Pow3r per M16 (con caricatore veloce)

Cosa ne pensate dell’M16? Avete avuto modo di provarlo?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Warzone TTK, i pochi colpi non fermano la Type 100: per molti è la nuova TOP TIER del meta!

Warzone TTK, i pochi colpi non fermano la Type 100: per molti è la nuova TOP TIER del meta!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone TTK – Benvenuti in un nuovo aggiornamento interamente dedicato alle migliori armi ed alle ultime novità dal meta di Warzone.

Oggi andremo a dedicarci maggiormente su quelle che sono le armi con il TTK più performante, che non sempre equivalgono alle armi più usate sul BR. Questo perchè quando si parla di TTK, si parla semplicemente del “tempo” necessario all’arma per mandare a terra un bersaglio.

Questo valore ovviamente non comprende il rinculo, il numero di colpi o la facilità di utilizzo, pertanto non sempre le armi con il miglior TTK sono anche le più “semplici” da usare.

Oggi, grazie agli ultimi dati pubblicati da JoeWO e WhosImmortal, andremo a vedere quali sono, al momento, le armi più “indiavolate” dell’armeria… A partire proprio dalla Type 100

La Type 100 è già da diversi giorni l’arma “osservata speciale” del meta. Le recenti modifiche l’hanno resa un vero e proprio laser, dotata di un TTK semplicemente imbarazzante. Bastano 7/8 colpi al massimo per ridurre a zero qualsiasi tipo di operatore, a prescindere da quante corazze questo abbia montate.

La Type 100 ha un solo “punto debole”: il caricatore corto

Soprattutto, e questo è l’aspetto essenziale, manderemo a terra il nostro nemico a prescindere da quale arma questo starà utilizzando. Certo potrebbe avere anche lui un Type 100, in quel caso vincerà semplicemente il migliore dei due, o quello che avrà la Type 100 settata meglio.

Come dicevamo prima, avere un TTK devastante non garantisce all’arma il fatto che diventi anche la più popolare. Pensate proprio alla Type 100 ad esempio, una SMG dotata di soli 36 colpi. 36 colpi sono davvero un nulla, specialmente se si gioca in terzetti/quartetti, e specialmente se chi è contro di noi spara quasi il doppio dei nostri colpi senza mai caricare.

Questo è l’unico punto debole della Type (che per questo è più consigliata per i giocatori esperti), ma siamo sicuri che una volta presa la mano con questa mitraglietta, non l’abbandonerete per diverso tempo.

Le altre TOP TTK di Warzone

STG44, Sten, Owen, CR56 Amax, ma anche XM4 e QBZ sono le altre armi “di vertice” di Warzone secondo WhosImmortal per quanto riguarda il TTK.

Andiamo a vedere i dettagli di ognuna di queste, allegando anche alcune altre versioni che speriamo possano esservi utili nelle vostre sessioni di gioco.

Su tutte, certamente anche la versione del Krig zero recoil proposta da tcTekk.

Loadout consigliato da JoeWo per Type100
Loadout consigliato da Metaphor per Type100
Loadout consigliato per QBZ da Booya
Loadout consigliato da WhosImmortal per QBZ
Loadout “Zero Recoil” consigliato da TcTekk per Krig
Loadout consigliato da S7ormyTV per Armaguerra 43
Loadout consigliato da Apathy per OTS9
Loadout consigliato da TimTheTatman per Welgun
Loadout consigliato da WhosImmortal per Type100
Loadout consigliato da WhosImmortal per CR 56 Amax
Loadout per BRUEN MK9 consigliato da WhosImmortal
Loadout consigliato da WhosImmortal per Owen
Loadout per STG44 consigliato da WhosImmortal
Loadout per STEN consigliato da WhosImmortal

Cosa ne pensate di queste versioni community? Fateci sapere la vostra, la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Glitch misterioso regala vittorie su Rebirth! I giocatori: “problema noto da Febbraio”

Glitch misterioso regala vittorie su Rebirth! I giocatori: “problema noto da Febbraio”

Profilo di Stak
 WhatsApp

In queste ultime ore ha generato molto trambusto un video pubblicato su Reddit che mostra in azione un terribile glitch su Warzone, in particolare nella piccola Rebirth.

Il glitch in questione, di cui fortunatamente non si conosce la modalità di attivazione (anche fosse noto, non lo avremmo comunque riportato qui), regala delle facili vittorie nella modalità Ritorno, e pare che sia noto già da diverso tempo.

In sostanza, a causa di una qualche ragione non nota, i giocatori diventano invincibili sia ai danni dei proiettili che a quelli del gas.

La peculiarità di questo glitch è però che si attiva solo quando un giocatore è stato messo a terra.

Probabilmente, ma non ne siamo certi, deve anche disporre di un kit dell’autoress affinchè il gioco si “rompa”.

Il Glitch di Rebirth sarebbe già noto da Febbraio…

Come potete vedere anche voi dal video allegato in basso, il giocatore in questione era rimasto contro due avversari, ferito a terra. Arrivato a zero dei suoi punti vita, l’operatore ha continuato a strisciare sulla strada tra Chemical e Prison, del tutto indenne ai danni provocati dal gas.

L’operatore era però anche impossibilitato ad attivare il kit dell’autoress, con il player che ha spiegato su Reddit che non poteva fare assolutamente nulla.

Molti altri utenti hanno commentato il post descrivendo la medesima situazione, dimostrando che il glitch è più frequente del previsto. Alcuni hanno addirittura annunciato che questo problema è noto ormai da mesi, sin dallo scorso Febbraio.

Nonostante questo, non abbiamo trovato alcun riscontro ufficiale sul Trello di Activision.

Sicuramente il glitch avrà attirato notevoli attenzioni, e quindi aspettiamo da qui a poco dei chiarimenti ufficiali da parte dei devs.

Voi avete mai notato qualcosa di simile in precedenza community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Modern Warfare 2/Warzone 2: poche settimane ancora per i trailer ufficiali!

Modern Warfare 2/Warzone 2: poche settimane ancora per i trailer ufficiali!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone 2/Modern Warfare – L’avevamo anticipato diverse volte, ma più ci avviciniamo all’estate più si concretizzano le possibilità di vedere il nuovo Modern Warfare 2 già dal prossimo autunno, Ottobre/inizio Novembre al più tardi.

Il celebre leaker RalphValve ha infatti rivelato nuove indiscrezioni che hanno entusiasmato migliaia di giocatori in tutto il mondo. Sembra che dovremo aspettare solamente una manciata di giorni prima di scoprire i segreti del nuovo MW2, a partire dai suoi nuovi trailer.

Il primo di questi è previsto in uscita il prossimo 8 Giugno. Durante questo reveal, dovremmo vedere un elevato numero di informazioni, a partire dal nuovo “engine” del titolo.

Stando a quanto riferito dal leaker, con questo primo trailer ci potremo fare un’idea anche del Multiplayer, e della già anticipata modalità ‘DMZ’. Proprio in merito all’ultima citata, più tardi nel pomeriggio pubblicheremo un nuovo interessante speciale carico di novità.

Dopo questo primo trailer ve ne sarà un secondo, pubblicato esattamente il giorno dopo, il 9 di Giugno.

Warzone 2 e Modern Warfare 2 già protagonisti al Summer Game Fest? 

In questo caso però, dovrebbe essere direttamente il dev Geoff Keighley a fare da voce narrante alle immagini.

Il video, che dovrebbe essere trasmesso durante il Summer Games Fest, mostrerà ai giocatori il gameplay del multiplayer, ma anche della nuova campagna single player.

Con questa tabella di marcia dovremmo quindi attendere il rilascio della prima alpha entro e non oltre l‘inizio di Agosto. Tutte queste, lo ricordiamo, per quanto “autorevoli” ed “attendibili” sono sempre considerazioni non ufficiali e vanno pertanto sempre prese con le “pinze”.

Voi cosa ne pensate community? Siete pronti per lanciarvi in questo nuovo titolo di Activision? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: