m16

Anche Swagg e Pow3r impressionati dall’M16; il Kar98 resta invece al top tra gli Sniper di Warzone!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

M16 Warzone – La “febbre” da M16 ormai dilaga per Verdansk con numerosi professionisti e noti content creator che hanno recentemente deciso di affidarsi a questo storico fucile d’assalto per i loro lanci più lunghi su Warzone.

Come noto infatti, l’arma in questione spara raffiche brevi da 3 colpi, ma riesce al contempo ad esprimere una potenza di fuoco assolutamente ottima, capace di mandare al tappeto anche i nemici più corazzati con pochissime e precise raffiche. L’arma richiede un minimo di pratica, considerato che non spara raffiche automatiche libere, ma partire da un buon loadout è sicuramente il primo e più importante passo per migliorare ed imparare a conoscere fin nei minimi dettagli l’M16.

In questo caso vediamo ad esempio le scelte che hanno fatto il noto professionista esport italiano Pow3r, giocatore e content creator in forze ai Fanatic, ed anche lo statunitense Swagg, entrambi “rapiti” dalle potenzialità del fucile d’assalto della Colt.

All’interno di questo speciale non vogliamo però limitarci solo a quest’arma, ma vogliamo anche andare a proporre uno dei loadout assolutamente più forti da preferire per il Kar98K, devastante sniper

Loadout consigliati per M16 e KAR98K

Loadout consigliato per Warzone da Swagg per M16 (video all’interno)
Loadout consigliato per Kar98K – con Ghost
Loadout consigliato per Warzone da Pow3r per M16 (con caricatore veloce)

Cosa ne pensate dell’M16? Avete avuto modo di provarlo?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701