valorant radiante

Valorant, cambiamenti in arrivo per il rank Radiante

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Quando si gioca nel competitivo di Valorant, ogni giocatore aspira a raggiungere il celebre rank Radiante, il più alto ottenibile nelle classificate dello sparatutto tattico di Riot.

Il problema però, è che una volta raggiunto questo rank non esiste più un vero e proprio fattore distintivo tra giocatori, e non è raro imbattersi in partite tra “Radiante” dove però è presente una profonda, e spesso frustrante, disparità.

Tra i radiante vi sono infatti sia i giocatori “casual” (seppur incredibilmente forti) sia i semi professionisti che i pro più forti al mondo, e non è sempre piacevole il raggruppamento di queste 3 sottocategorie in partita, specialmente quando la prima, i giocatori “casual”, si imbatte nei player che giocano per lavoro (o perchè aspirano a questo), una situazione che è stata già segnalata agli sviluppatori di Riot.

Proprio questi hanno infatti recentemente annunciato che pur non sapendo ancora quando, implementeranno presto anche su Valorant un sistema di ELO simile a quello che esiste già in League of Legends, cosi da garantire sempre ed in ogni caso delle partite bilanciate in cui il livello dei giocatori è sempre molto simile.

Valorant – Chiarimento sul Radiante

Cosa ne pensate community?
La discussione è come sempre aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701