Valorant Challenger EU

Valorant Challenger – Sentinels campioni, i risultati finali NA ed EU

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Passata la prima settimana di qualificazioni del primo stage del Valorant Champions Tour, il Valorant Challenger, é ora di tirare un po’ le somme riguardo i risultati finali sia per la regione nordamericana che per quella europea.

Prima di proseguire con la lettura, nel caso abbiate dubbi sul funzionamento di questo primo evento mondiale organizzato da Riot in persona, vi invitiamo a leggere l‘articolo contenente un’estensiva guida introduttiva al Valorant Champions Tour che troverete cliccando QUI.

Senza ulteriori indugi andiamo a vedere come si sono svolte le due competizioni partendo dalla magnifica vittoria dei Sentinels in Nord America, arrivando poi a parlare del Vecchio Continente e dei nomi dei 4 qualificati allo stage 2.

Valorant Challenger – NA

Gli otto team usciti vittoriosi dalle fasi di qualificazione si sono scontrati in un girone a doppia eliminazione, nei giorni dal 4 al 7 Febbraio, per aggiudicarsi l’ambito premio di 50.000 $. Ecco uno schema riepilogativo dei piazzamenti finali:

Posizione Squadra Premio in denaro
Sentinels $20,000
Immortals $10,000
Luminosity Gaming $7,000
XSET $5,000
5°-6° Team Envy $3,000
Gen.G Esports $3,000
7°-8° NRG $1,000
Andbox $1,000

Dopo appena la prima giornata di scontri due team erano già stati eliminati senza vincere nemmeno una mappa: Andbox e NRG. Diversa la storia invece per degli stupefacenti Immortals, che sconfiggendo  XSET, Gen.G, e Luminosity si sono guadagnati l’ambito posto in finale, dove però hanno trovato i Sentinels ad attenderli.

Dopo aver perso il loro primo matchup i Sentinels si sono ripresi ed hanno collezionato una memorabile serie di 4 vittorie consecutive, risalendo tutto il lower bracket ed arrivando così a scontrarsi nella finalissima con gli Immortals, poi battuti con il risultato di 3-1 e laureandosi campioni NA della prima settimana di Valorant Challenger.

V. Challenger – EU

Ninjas In Pyjamas €4,375
Monkey Business €4,375
Wave Esports €4,375
FunPlus Phoenix €4,375
5°-6° G2 Esports
Guild Esports
7°-8° Fnatic
Team Liquid

Dal lato europeo abbiamo visto un prizepool molto ridotto rispetto alla controparte NA, ma comunque di tutto rispetto, con ben 17.500 $ di premi. Una competizione davvero piena di sorprese visto anche l’altissimo numero di nomi importanti della scena competitiva che sono stati sconfitti da squadre di nicchia.

I G2, i Guild, i Liquid ed i neonati FNATIC sono stati tutti eliminati dalla competizione, nonostante abbiano tutti opposto una strenua resistenza. A farla da padroni sono stati invece gli attesissimi FunPlusPhoenix ed i Ninjas in Pyjamas, che insieme ai Wave Esport e gli orgless Monkey Business hanno conquistato il passaggio alle stage 2 del Valorant Challenger.

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701