Sinatraa - Sentinels

Sinaatra – il campione accusato di abusi sessuali dall’ex-fidanzata

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il pro player di Valorant Jay ‘Sinatraa’ Won é recentemente finito al centro di una bufera mediatica, e forse prossimamente legale, in seguito alle accuse partite dalla sua ex ragazza riguardanti comportamenti che secondo la giovane sarebbero stati ”umilianti” e ”prolungati nel tempo”.

Cleo ‘cle0h’ Hernandezquesto il nome della ex di Sinaatra, sarebbe stata ‘‘lasciata a piangere in bagno dopo esser stata minacciata” ed inoltre sarebbero stati ‘‘ignorati più e più volte i suoi ‘no‘ ” durante il periodo di 9 mesi in cui sono stati insieme.

La giovane ha deciso solo nella giornata di ieri di postare un documento Word di ben 9 pagine dove racconta tutta la frustrazione e le violenze che secondo la sua versione avrebbe subito. Il tutto ovviamente condito di immagini contenenti conversazioni in chat e su Discord che andrebbero sempre più a confermare le parole di ”cleoh” riguardo i vergognosi comportamenti di Jay.

Cliccando sul post qui sopra sarà possibile accedere all’intera documentazione riguardo la sua relazione con Sinaatra, che invitiamo tutti a leggere per farsi solo una vaga idea di quello che certi eventi possano significare per la stessa dignità di una persona. In un estratto in particolare si legge quanto la situazione fosse giunta ad un punto di non ritorno per la giovane:

I remember one day… he wanted to have sex. I didn’t have an excuse, [so] I just let it happen and laid there and stared at the ceiling with him on top of me, his weight crushing my chest. I think about staring at that ceiling every day. If I included everything, this document would be over 15 pages long.”

”Ricordo un giorno in particolare…voleva avere un rapporto. Non avevo una scusa valida, quindi ho lasciato che accadesse e me ne sono rimasta li sdraiata a guardare il soffitto con lui sopra di me, con il suo peso a schiacciarmi. Continuo a pensare a quel soffitto ogni giorno. […] Se avessi raccontato davvero tutto, questo documento sarebbe stato di più di 15 pagine.”

Insomma, varie testate hanno già contattato Sinaatra ed i Sentinels stessi, per avere chiarimenti e dichiarazioni riguardo le accuse mosse contro di lui, senza ottenere però nessuna risposta. Una cosa però é certa: nel caso molto probabile in cui le accuse finiscano in un aula di tribunale la vita di Jay Won non sarà più la stessa, sia da un punto di vista della sua immagine pubblica, sia per quanto riguarda il suo profilo lavorativo.

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701