Quale mirino scegliere su Valorant, ecco i crosshair dei migliori sulla piazza (TenZ, Shroud, ecc…)

Quale mirino scegliere su Valorant, ecco i crosshair dei migliori sulla piazza (TenZ, Shroud, ecc…)

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Spesso su Valorant tra amici si sente parlare di quale sia il miglior mirino (o crosshair) da utilizzare sul gioco. Sicuramente dipende molto da giocatore a giocatore, ma a volte un’aiutino può risultare molto utile.

Un mirino sbagliato può pregiudicare in maniera davvero pesante le nostre prestazioni su Valorant, almeno tanto quanto potrebbe farlo una sensibilità del mouse sbagliata. Uno dei primi consigli che si danno ai neofiti è infatti di trovare prima di tutto un mirino adatto al proprio livello di abilità.

Per questo motivo, poco più in basso troverete listati i mirini dei migliori giocatori sulla piazza, tra cui anche quelli di nomi molto conosciuti del professionismo di Valorant come TenZ, Leaf, WARDELL e tanti altri.

Quale mirino (o crosshair) scegliere su Valorant?

Crosshair Valorant  – il Mirino di Asuna

best valorant crosshair 100 thieves asuna
Crosshair Detail Setting
Color White
Outlines On
Outline Opacity 1
Outline Thickness 1
Center Dot Off
Center Dot Opacity 0
Center Dot Thickness 1
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 2
Inner Line Thickness 1
Inner Line Offset 3
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

Crosshair Valorant  – il Mirino di Marved

Marved's Valorant crosshair in Valorant
Crosshair Detail Setting
Color White
Outlines On
Outline Opacity 1
Outline Thickness 1
Center Dot Off
Center Dot Opacity 0
Center Dot Thickness 1
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 2
Inner Line Thickness 1
Inner Line Offset 3
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

Crosshair Valorant  – il Mirino di cNed

valorant acend cNed crosshair settings
Crosshair Detail Setting
Color Green
Outlines On
Outline Opacity 1.00
Outline Thickness 244.8
Center Dot Off
Center Dot Opacity 1.00
Center Dot Thickness 1.00
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1.00
Inner Line Length 3.00
Inner Line Thickness 2.00
Inner Line Offset 2.00
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

Derke

valorant fnatic derke crosshair settings
Crosshair Detail Setting
Color White
Outlines On
Outline Opacity 1
Outline Thickness 1
Center Dot On
Center Dot Opacity 1
Center Dot Thickness 2
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines Off
Inner Line Opacity 0
Inner Line Length 0
Inner Line Thickness 0
Inner Line Offset 0
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

Hiko

100 thieves hiko valorant crosshair
Crosshair Detail Setting
Color Green
Outlines Off
Outline Opacity 0
Outline Thickness 1
Center Dot On
Center Dot Opacity 1
Center Dot Thickness 1
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 2
Inner Line Thickness 1
Inner Line Offset 3
Outer Line Opacity 1
Outer Line Length 5
Outer Line Thickness 2
Outer Line Offset 4
Movement Error Off
Firing Error Off

leaf

best valorant crosshairs cloud9 leaf
Crosshair Detail Setting
Color White
Outlines Off
Outline Opacity 0
Outline Thickness 0
Center Dot Off
Center Dot Opacity 0
Center Dot Thickness 0
Fade Crosshair with Firing Error On
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 6
Inner Line Thickness 2
Inner Line Offset 3
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

Mixwell

valorant g2 mixwell crosshair
Crosshair Detail Setting
Color Green
Outlines On
Outline Opacity 1
Outline Thickness 1
Center Dot On
Center Dot Opacity 1
Center Dot Thickness 1
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines Off
Inner Line Opacity 0
Inner Line Length 0
Inner Line Thickness 0
Inner Line Offset 0
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

ScreaM

valorant scream crosshair settings
Crosshair Detail Setting
Color Cyan
Outlines On
Outline Opacity 1
Outline Thickness 1
Center Dot On
Center Dot Opacity 1
Center Dot Thickness 3
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 1
Inner Line Thickness 1
Inner Line Offset 1
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

ShahZam

sentinels shahzam valorant crosshair
Crosshair Detail Setting
Color Green
Outlines On
Outline Opacity 1
Outline Thickness 1
Center Dot Off
Center Dot Opacity 0
Center Dot Thickness 1
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 0.5
Inner Line Length 5
Inner Line Thickness 2
Inner Line Offset 3
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

TenZ

valorant tenz crosshair
Crosshair Detail Setting
Color Cyan
Outlines Off
Outline Opacity 1
Outline Thickness 1
Center Dot Off
Center Dot Opacity 0
Center Dot Thickness 1
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 4
Inner Line Thickness 2
Inner Line Offset 2
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

WARDELL

best valorant crosshairs WARDELL pro settings
Crosshair Detail Setting
Color White
Outlines Off
Outline Opacity 0
Outline Thickness 1
Center Dot Off
Center Dot Opacity 1
Center Dot Thickness 1
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 4
Inner Line Thickness 1
Inner Line Offset 1
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

Zeek

valorant vct winner acend zeek crosshair
Crosshair Detail Setting
Color White
Outlines Off
Outline Opacity 0
Outline Thickness 0
Center Dot Off
Center Dot Opacity 0
Center Dot Thickness 0
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 2
Inner Line Thickness 2
Inner Line Offset 2
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

Ninja

twitch streamer ninja's valorant crosshair
Crosshair Detail Setting
Color Cyan
Outlines Off
Outline Opacity 0
Outline Thickness 0
Center Dot Off
Center Dot Opacity 0
Center Dot Thickness 0
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 7
Inner Line Thickness 2
Inner Line Offset 3
Outer Line Opacity 0
Outer Line Length 0
Outer Line Thickness 0
Outer Line Offset 0
Movement Error Off
Firing Error Off

Shroud

valorant twitch streamer shroud crosshair settings
Crosshair Detail Setting
Color White
Outlines Off
Outline Opacity 1
Outline Thickness 1
Center Dot Off
Center Dot Opacity 1
Center Dot Thickness 2
Fade Crosshair with Firing Error Off
Show Inner Lines On
Inner Line Opacity 1
Inner Line Length 5
Inner Line Thickness 2
Inner Line Offset 0
Outer Line Opacity 0.35
Outer Line Length 2
Outer Line Thickness 2
Outer Line Offset 10
Movement Error Off
Firing Error Off

Insomma, cosa ne pensate community? Avete già trovato il nuovo mirino (o crosshair) che vi accompagnerà nei vostri Ace su Valorant? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Valorant Masters e Valorant Champions: svelate le sedi

Valorant Masters e Valorant Champions: svelate le sedi

Profilo di Rios
 WhatsApp

Riot Games ha appena annunciato le sedi dei Valorant Masters e dei Champions, due dei più grandi eventi del circuito esports internazionale. I Masters si terranno a Copenaghen, mentre i Champions avranno sede ad Istanbul in Turchia.

A questi tornei parteciperà soltanto il meglio che la scena mondiale ha da offrire, con i team che lotteranno fino alla fine per portare a casa la vittoria. Saranno dei campionati davvero molto combattuti, destinati ad offrire tanto spettacolo ed anche tantissime emozioni.

Insomma, se siete fan dello sparatutto tattico di Riot Games dovete prepararvi per i più grandi eventi del circuito competitivo.

Le sedi dei Valorant Masters e dei Valorant Champions

Il comunicato di Riot

Oggi siamo emozionati nell’annunciare dove si terranno gli ultimi due eventi internazionali del VALORANT Champions Tour 2022!

 

Prima di tutto, le migliori squadre degli eventi regionali dei Challengers della Fase 2 si scontreranno a Copenaghen, che ospiterà il secondo evento Masters della stagione. Dal 10 al 24 luglio, il torneo vedrà affrontarsi dodici squadre per la conquista di punti, premi e gloria nel VCT. Siamo ansiosi di portare il nostro prossimo evento internazionale in una nuova città e nelle settimane a venire annunceremo altri dettagli in merito.

Il VALORANT Champions Tour concluderà la stagione 2022 a Istanbul! Il Champions rappresenta l’adunata di fine anno delle sedici migliori squadre del mondo, che si affrontano per il titolo di Campioni del mondo di VALORANT.

 

Dal 2 al 18 settembre, l’evento vedrà la partecipazione di sedici squadre, dieci delle quali si qualificheranno in base alle loro prestazioni durante la stagione regolare e sei nelle Last Chance Qualifiers che si terranno ad agosto.

Vogliamo che i nostri principali eventi internazionali siano giocati di fronte a un pubblico dal vivo ed entrambe queste città ci hanno permesso di raggiungere questo obiettivo, fornendoci al contempo le migliori garanzie che le squadre qualificate avrebbero potuto partecipare in tutta sicurezza. Siamo felici di comunicare i primi dettagli di questi due eventi, di cui forniremo ulteriori informazioni nelle prossime settimane.

Valorant, grosso NERF a Chamber nella patch 4.09 di domattina!

Valorant, grosso NERF a Chamber nella patch 4.09 di domattina!

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Nuovo giro, nuova corsa per tutti gli appassionati di Valorant che a partire da domani potranno scaricare l’aggiornamento 4.09 del gioco. Senza girarci troppo attorno, la novità principale di questa patch 4.09 è sicuramente il NERF a Chamber, l’armaiolo francese mai troppo elegante.

Oltre al NERF, di cui troverete maggiori informazioni poco più in basso, gli sviluppatori ci introducono anche a delle migliorie grafiche per quello che riguarda la ultimate di Fade, in questi giorni additata troppo spesso come ”troppo sfarfallante”.

Oltre queste due modifiche più importanti, solo qualche bug fix ed alcuni aggiornamenti e migliorie tecniche per le funzionalità Esport e la modalità spettatore che dovrebbe migliorare di molto l’esperienza a livello ocmpetitivo. Senza ulteriori indugi vediamo insieme i dettagli.

NOTE SULLA PATCH 4.09 DI VALORANT – i dettagli del NERF a Chamber

Valorant_2022_E4A3_Article_Divider_Fade_838x110_MB01.jpg

FADE

  • Crepuscolo (X) – Ora, lanciando l’Ultima di Fade, dovrebbero vedersi meno texture sfarfallanti sui muri diagonali. Aggiunti anche degli effetti visivi per maggiore chiarezza e impatto visivo
  • Cattura (Q) – Cambiati gli effetti visivi della sfera per una presentazione più dinamica in prima persona e nella selezione dell’agente

chamber.jpg

CHAMBER

Al momento, Marchio di fabbrica di Chamber risulta più efficace degli altri strumenti dei Guardiani per quanto riguarda affidabilità e potenziale, il che non ci sembra appropriato, data la quantità di strumenti difensivi di cui dispone Chamber nel resto del suo kit. Crediamo che l’identità di Chamber sia definita dalla sua mobilità nel combattimento difensivo e dalle sue armi esclusive, così abbiamo deciso di ridimensionare la sua capacità globale di proteggersi dagli attacchi alle spalle e ottenere informazioni, aumentando le possibilità di aggirare la singola trappola rimasta, che ora è più costosa. Ciò vuol dire che d’ora in poi Chamber dovrà scegliere se sfruttare egoisticamente il suo Marchio di fabbrica o posizionarlo per aiutare i suoi compagni di squadra.

Una nota veloce sui Guardiani: quando pensiamo al ruolo del Guardiano, pensiamo alla sua abilità generale di mantenere il controllo della mappa e di difendere il territorio. Crediamo che i Guardiani (e i giocatori che li usano) dovrebbero avere diverse possibilità e metodi per controllare e difendere, che sia attraverso l’utilizzo delle abilità di stallo da usare reattivamente con Sage, dei gadget di Cypher per proteggersi dagli attacchi alle spalle o delle armi e i dispositivi per il combattimento difensivo di Chamber. Come per tutti i nostri agenti, è importante che Chamber abbia debolezze e punti di forza ben definiti. Se lo scegliete per le sue capacità di disingaggio e l’arsenale di armi, dovete essere consapevoli che state rinunciando a un’altra competenza (come le trappole o lo stallo) in cui eccellono i suoi compagni. Come sempre, abbiamo gli occhi puntati sulle modifiche a Chamber, e interverremo se lo vedremo eccessivamente in difficoltà in difesa. —Jay Watford, lead designer degli agenti, e Dan Hardison, progettista di gioco

  • Marchio di fabbrica
    • Costo aumentato: 150 crediti >>> 200 crediti
    • Cariche ridotte: 2 >>> 1
    • Portata dell’effetto sonoro aumentata

AGGIORNAMENTI ALLA MODALITÀ COMPETITIVA

  • Cambio capogruppo: ora è possibile cambiare il capo del proprio gruppo
    • Per farlo, il capogruppo in carica deve cliccare con il pulsante destro sul nome del giocatore al quale vuole trasferire il comando e poi scegliere “Nomina capogruppo” nel menu a tendina
  • Apportati aggiornamenti e modifiche minori all’interfaccia

FUNZIONALITÀ ESPORT

  • Aggiunta la possibilità per gli spettatori di aprire/chiudere la classifica

BUG RISOLTI

AGENTI

  • Risolto un bug per il quale a volte non era possibile attivare Folata di Jett se veniva usata immediatamente dopo aver fatto curvare il fumogeno di Nuvola di fumo
  • Risolto un bug per il quale a volte l’indicatore dell’Ultima di Jett restava attivo dopo aver lanciato tutti i kunai

SISTEMI DI GIOCO

  • Risolto un problema per il quale, attivando abilità come Apripista di Skye o Drone sorvegliante di Sova mentre si premeva il tasto per “Usa”, poteva essere inviato il comando “Usa” inavvertitamente

Insomma, cosa ne pensate community di questa ennesima patch di Valorant? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

LAN-GATE, l’intervista esclusiva a Salvatore Porzio, owner di PC-Teklab: “non molliamo, vogliamo giustizia!”

LAN-GATE, l’intervista esclusiva a Salvatore Porzio, owner di PC-Teklab: “non molliamo, vogliamo giustizia!”

Profilo di Stak
 WhatsApp

PC-Teklab e Lan-Gate – A due giorni dall’infernale weekend che ha duramente colpito il settore esportivo e le sue sale lan, abbiamo avuto il piacere di fare una lunga chiacchierata con Salvatore Porzio, giovane imprenditore lombardo impegnato ormai da quasi 10 anni nella sua “avventura”, il negozio/sala lan di Milano PC-Teklab.

Come per altre realtà come L’EsportPalace, anche i computer ed i simulatori di PC-Teklab sono stati messi sotto sigilli dalle forze dell’ADM, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, perchè non conformi a quanto riportato dall’art. 110 comma 7 del TULPS.

Abbiamo approfondito la questione in uno speciale apposito (che troverete qui), mentre cliccando qui troverete l’intervista che ci ha rilasciato, sulla medesima questione, Alessio Cicolari, owner di EsportPalace.

Andiamo a leggere la testimonianza di Salvatore, riguardo a tutta questa scabrosissima vicenda scoppiata nel corso del weekend…

Siamo insieme a Salvatore Porzio, proprietario di PC-TEKLAB, una delle realtà più duramente colpite nel corso dell’operazione di ADM contro le Sale Lan. Salvatore benvenuto. Vuoi raccontare ai nostri lettori cosa è accaduto lo scorso Venerdì/Sabato? Come si è materialmente svolta “l’operazione” di dogane e monopoli?

Ciao Stak, grazie per questo incontro e grazie soprattutto per il supporto che ci state mostrando. E’ un momento molto difficile per il settore del gaming, c’è tanta confusione, è letteralmente il caos. In primis per realtà come la nostra o come quella dei colleghi di Esport Palace. Purtroppo siamo stati i primi ad essere colpiti dalla cosìdetta “operazione computer“, manco fossero a caccia di Vallanzasca e della sua banda di criminali.

Comunque venendo al sodo, nella giornata di Venerdì  mi stavo recando al negozio per caricare il furgone, pronti a partire con le 3 postazioni per l’evento al circuito Alfa Romeo di Lainate, dove si sarebbero tenute le finali Codemaster di Dirt Rally 2.0. Questo evento si sarebbe tenuto all’interno del fashion tuning, celebre raduno nazionale che vede migliaia di appassionati provenienti da tutta Italia. 

Finito di caricare il camion con le 3 postazioni, veniamo però raggiunti da alcuni ufficiali dell’ADM, che ci hanno mostrato il distintivo e si sono fiondati all’interno del negozio. I modi ed il loro atteggiamento nei nostri confronti sono stati decisamente discutibili.

Il mio parere è quello di un onesto cittadino, siamo lavoratori, abbiamo fatto sacrifici (di tutti i tipi, sia economici che nella vita di tutti i giorni, mettendo  spesso da parte gli amici ed il tempo libero) per avviare un’attività in un contesto, quello italiano, che non solo non aiuta, ma spesso funge anche da freno per lo sviluppo di un progetto.

Non siamo ma andati oltre la multa per eccesso di velocità di 5 Km/h, siamo brave persone insomma. 

Al netto di questo, e come dicevo sopra, l’intervento vero e proprio si è svolto in un clima molto poco professionale, decisamente discutibile. 

Per tutto il tempo i membri dell’ADM hanno avuto dei modi forti, duri, arroganti. Durante l’intervento siamo stati trattati con sufficienza, e con un atteggiamento di superiorità che, non lo nascondo, mi ha alterato parecchio. Mi sono cosi infastidito che ad un certo punto li ho invitati ad alzarsi dalle poltrone, perché si erano praticamente appropriati dell’intera sala lan FPS; tutto questo mentre un loro collega era li intento ad entrare su un sito di scommesse da uno dei nostri PC per vedere se “era possibile”. 

In ogni caso, dopo la mia richiesta di scomodarsi dalle poltrone, il clima si è ulteriormente deteriorato. Ci hanno a quel punto fatto scollegare e smantellare tutti i computer, tutti i cablaggi, abbiamo dovuto impacchettare tutto all’interno di sacchi della spazzatura: componenti altamente performanti che costano centinaia e migliaia di Euro come mouse, cuffie o tastiere, ammassati e impacchettati in dei bustoni neri.

Se penso al sudore ed alle fatiche che abbiamo fatto per attrezzare la sala, quando ho visto le componenti ammassate in quel modo mi è preso lo sconforto. 

Uno dei momenti più brutti comunque, è stato certamente quando mi è stata data conferma che l’operazione era partita da una segnalazione privata. E subito dopo è stato anche aggiunto che quello nostro era il primo negozio ad essere messo sotto sopra perchè rei di “aver fatto troppa pubblicità”, e perché eravamo “troppo esposti ed aggressivi con le campagne sui social”.

Noi siamo una realtà che ovviamente investe nella parte pubblicitaria, diamo molta importanza al rendere noti i nostri servizi. Non vedo però come le due cose possano essere in qualche modo collegate. E difatti non abbiamo capito praticamente fino alla fine cosa volessero dire con quella frase sulla pubblicità. 

Possiamo dire che il clima si è comunque disteso poco prima di mezzanotte, forse anche perché gli agenti si erano resi conto che non eravamo dei criminali. 

Noi dal canto nostro, quando siamo stati avvisati del nome del privato che aveva diligentemente redatto la segnalazione contro la nostra attività ed altre simili come EsportPalace, tale Sergio Milesi. abbiamo provato ad ipotizzare le ragioni di questo “interesse”. La cosa subito strana che ci è balzata agli occhi, è stata il fatto che tra noi e l’attività del Milasi non c’è nessun collegamento, di nessun tipo.

Noi ci siamo sempre tenuti a debita distanza dal VLT, dalle Slot Machines e simili. L’operazione è comunque durata, in totale, quasi 10 ore. Siamo potuti uscire dal negozio all’1.30 del mattino di Sabato. 

Voi siete un’apprezzata e conosciuta realtà della scena, e lo siete da tempo. Come hai reagito nel momento in cui vi hanno messo i sigilli ai PC? Cosa pensa il “Salvatore imprenditore” rispetto allo Stato?

Eh…cosa pensa il Salvatore imprenditore rispetto allo Stato… Dopo aver visto la scena dei sigilli messi su “migliaia e migliaia di Euro di sacrifici” (cosi io vedo i nostri computer – circa 4K Euro a postazione), mi sono sentito rassegnato. Ho anche pensato di chiudere tutto.

Stak è importante chiarire un concetto: io non vengo da una famiglia benestante, tutto quello che ho l’ho creato con le mie mani. Quando prima ti accennavo al sacrificio, non era ovviamente un modo di dire, ma un riferimento ben preciso.

PC-TEKLab è un sogno, che sto costruendo da ormai quasi 10 anni. PC-TEKLab non è il classico franchise conosciuto che ha già una sua base di clientela. PC-TEKLab è stata un’idea concepita molto tempo fa, che all’inizio era solamente un negozio online, ma che con il tempo, e con il supporto della nostra storica clientela, è diventato un centro per gli appassionati, una gaming room, un luogo dove customizzare il proprio computer. 

Capisci che dopo il sequestro mi sono sentito del tutto smarrito. Pur non essendo in pericolo il negozio (Salvatore si riferisce alla parte di PC-TEKLab in cui vengono solamente venduti i computer o i pezzi di ricambio, ndr), una multa di circa 1 milione di Euro ucciderebbe la mia attività.

Ma la ucciderebbe anche una multa di 30 o 40K visto il momento delicato…. figuriamoci se dovessero pensare di applicare il massimo della sanzione (50 mila euro), per ognuno dei PC sequestrati (circa 20 in totale, ndr). 

Per questo ho preferito prendermi il mio tempo, mi sono allontanato dal negozio per il resto del weekend ed ho cercato, laddove possibile, di alienarmi completamente da questa faccenda del sequestro. Avevo assolutamente bisogno di schiarirmi le idee. 

Al momento posso dirti che non ho alcuna intenzione di cedere ai ricatti che sta subendo la mia attività. L’istinto mi porta e mi porterà a fare di tutto per trovare una soluzione… questo prima di ogni altra cosa. Come sempre è stato del resto… non è mica il “primo problema” o la “prima disavventura” che ci colpisce da quando stiamo cercando di realizzare il nostro sogno… Certamente però, è stato quello più duro da affrontare fino a questo momento. 

Quindi, ho intenzione di far valere i miei diritti, continueremo questa battaglia e non ci lasceremo intimidire da quello che a me sembra essere un abuso di potere. E lo affermo consapevole (e soddisfatto) anche del fatto che tutto il settore si è dimostrato più unito, più orizzontale e più affiatato (oltre che grande) di quanto immaginassimo. 

E’ chiaro che in Italia esiste un vuoto normativo rispetto ad un intero settore. La cosa riguarda anche e soprattutto le sale lan, ma è un discorso che possiamo applicare anche su diversi altri ambiti legati al mondo dell’intrattenimento digitale. Secondo te perchè in Italia ancora non sono state colmate tutte quelle “lacune” che sono sotto gli occhi di tutti ormai da più di 10 anni?

Stak il vuoto normativo c’è, è evidente. Dal mio punto di vista è perchè, purtroppo, ancora un’importante fetta della popolazione italiana non capisce la differenza tra un computer da gaming, uno da rendering ed un simulatore di volo. 

Questo tipo di ignoranza sicuramente ha l’effetto di un volano sul disinteresse generale che c’è da parte dello Stato rispetto all’aggiornamento di tutta una serie di norme che sono essenziali per permetterci di lavorare in tranquillità. 

Le leggi sono in alcuni casi poco chiare o poco precise… In questo caso è anche peggio, dato che stiamo applicando delle leggi vecchie di 40 o 50 anni, per le attività e gli strumenti di tutto il settore del nuovo intrattenimento digitale. 

L’impressione che ho avuto, è che tutto questo attacco sia stato più pensato per “bruciare la concorrenza” (noi ed ovviamente anche Esport Palace e le altre sale lan), cosi da poter entrare nel mercato privi di qualsiasi competitor… Anche perchè gli agenti di ADM cercavano la fessura dove inserire il gettone per avviare le partite sui nostri computer… Ma magari mi sbaglio… 

Come speri che si possa concludere tutta la questione? A tu per tu con Alessio Cicolari di EsportPalace ho chiesto cosa ne pensasse di una Class Action, con il settore che faccia fronte unito per pretendere un adeguamento di tutte le norme legate all’intrattenimento digitale. Tu saresti favorevole?

Visto l’interesse e la solidarietà che abbiamo visto in questi due, tre giorni, speriamo ovviamente che il buco legislativo venga colmato. Non ci spaventa pagare delle tasse per i simulatori, certo speriamo che sia qualcosa nell’ordine del ragionevole, ma in ogni caso vogliamo che ci sia più chiarezza rispetto a tutti i passaggi che devono essere fatti per essere in regola. 

Spero che tutta la spinta e l’interesse generato possano questa volta condurci verso un risultato concreto. Sono altresì favorevole riguardo la Class Action, ed in tal senso ci stiamo infatti già muovendo con svariati gruppi di lavoro insieme alle altre sale lan e negozi. Anche i nostri legali si stanno cercando di fare fronte comune, da tutto questo ne usciremo solamente se saremo uniti e compatti. 

Salvatore vogliamo sapere adesso in che situazione versa PC-TekLab. Solamente l’altro ieri in tutta Italia si è festeggiato il 1 Maggio, il giorno dei lavoratori. Questo drammatico weekend quanto sta mettendo a rischio la vostra attività?

Nonostante il Covid più tutte le varie restrizioni che ci sono state nei mesi a seguire, siamo comunque riusciti ad attutire il colpo. La nostra è un’attività che mi piace definire “multi-funzione”, motivo per il quale siamo riusciti nonostante tutto a cavarcela. Certo tra il lockdown, la guerra ed anche le crisi delle schede grafiche, è stato impossibile arrivare ad Aprile 2022 nelle migliori delle condizioni. 

Proprio la lan ci stava però dando un po’ di ossigeno in questa fase, pensate quanto è amara questa considerazione.

La nostra fortuna più grande è che siamo già rientrati pienamente nell’investimento dell’attività, quindi possiamo in qualche modo stringere i denti e resistere anche chiudendo per brevi periodi. Pensare poi che la bella stagione sia iniziata sotto questo segno è davvero molto “amaro”, e se la situazione non dovesse migliorare non resteranno altre soluzioni a PC-TEKLab se non quella di chiudere i battenti. 

Se però il tutto dovesse migliorare, trovando magari una definitiva soluzione al nostro problema, preparatevi per un 1 Maggio 2023 da brividi, da festeggiare proprio in negozio, sperando di esserci lasciati alle spalle questa disavventura. 

Allora prenoto l’aereo per Milano per l’1 Maggio 2023. Ma conto di tornare in negozio decisamente prima. Ti voglio fare i migliori auguri Salvatore, sia come Stak che come Powned vi voglio manifestare tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Siamo con voi! 

Grazie a te Stak, alla prossima! 

Articoli correlati sull’argomento: