PUBG Invitational 2018: ecco i vincitori!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Tra il 25 e il 29 luglio si sono svolti a Berlino i PUBG Invitational 2018, torneo organizzato dalla stessa PUBG Corporation, e che vedeva un montepremi complessivo di 2 milioni di dollari. L’evento, svoltosi alla Mercedes-Benz Arena, ha coinvolto 20 team professionistici provenienti da tutto il mondo. Come spesso accade nel mondo esport però, sono i team asiatici a dominare.

Il team protagonista in due delle tre categorie presenti è il sud-coreano Gold, dei Gen.G. La squadra ha infatti trionfato nella categoria Third-Person Perspective guidata dall’ex pro di Overwatch EscA, superando di 670 punti il Team Liquid, classificatosi secondo.

Lo stesso EscA, insieme al suo compagno di squadra Simsn ha poi formato un team con due noti streamer coreani, Evermore e JuanKorean, per competere nel Charity Showdown, torneo di beneficenza il cui montepremi verrà poi devoluto in beneficenza ad un’associazione benefica a scelta.

La categoria First-Person Perspective invece se l’è portata a casa il team cinese degli Oh My God, guadagnando 3 primi posti durante gli 8 round complessivi della competizione.

Il primo premio per le categorie First-Person Perspective e Third-Person Perspective ammontava a 400.000 dollari l’uno, mentre quello per il Charity Showdown ammontava a 600.000 dollari.

Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.