Join US, i murales di Overwatch invadono gli States

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Una nuova divertentissima iniziativa lanciata da Blizzard ha invaso le strade di diverse città statunitensi con dei fenomenali e giganteschi murales a tema Overwatch.
Complice sicuramente anche l’avvio della Overwatch League con la sua fase di preseason, la community del celebre FpS Blizzard è in grande fermento e si prepara anche a giocare nel nuovo evento stagionale chiamato “Ritorno a Magico Inverno” che, in contemporanea con il Natale, offre un perfetto spunto a Blizz per poter reclutare nuovi eroi per il suo titolo esport.

Per questa prima iniziativa, ribattezzata “Join US” (unisciti a noi, ndr), tra le città scelte ed i personaggi coinvolti abbiamo: Reinhardt nella città di Corvallis, Oregon, Mercy a Los Angeles, Bastion a Chicago, Tracer a Ann Arbor, nel Michigan, Pharah a San Francisco, D.Va a Columbus, nello stato dell’Ohio, Zarya a Toronto (unico murales non negli Stati Uniti ma in Canada), Zenyatta a Manhattan, New York e Genji a Brooklyn anche se Blizzard ha promesso che presto altre città saranno invase dai murales…che ce ne sia anche una italiana?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701