Samsung inizia la Partnership per il  DreamHack – Mobile Gaming Series

Samsung inizia la Partnership per il DreamHack – Mobile Gaming Series

Profilo di Tyrann
 WhatsApp

La partnership vedra la partecipazione nella serie di tornei per il mobile gaming iniziata a Marzo di quest’anno.

L’annuncio, avvenuto dopo quello che vede protagonisti ESL e Vodafone, vede Samsung iniziare una Partnership con il DreamHack per il Mobile Gaming Series.

Nel dettaglio: la serie vedrà i titoli competitivi Clash Royale e Brawl Stars tra i protagonisti con un premi di 20.000 dollari Statunitensi cadauno è una “strumentazione” di tutto rispetto a disposizione dei player di cui:

  • Samsung Galaxy S10
  • Samsung Galaxy A70

Il primo appuntamento effettivo vedrà Samsung come main partner al DreamHack Summer di Jönköping in Svezia e in un one-off Qualifier nel Samsung’s Store in Stoccolma.

Vi lasciamo alle parole di Andreas Bergqvist(product manager telecom Samsung Nordics).

We are excited to join forces with DreamHack this year, as we have a growing consumer base of gamers. This is a natural development as we have continued [to] lead the mobile industry with innovative products where the quality of the screen as well as the power and performance support a top-notch gaming experience.


Reply Totem non si ferma: seconda vittoria di fila alle Monthly Finals

Reply Totem non si ferma: seconda vittoria di fila alle Monthly Finals

Profilo di Stak
 WhatsApp

Se fino a un mese fa la vittoria del prestigioso torneo mensile era ancora il tallone d’Achille della formazione nero-verde, la recente doppietta porta la consapevolezza di essere un team di livello mondiale, capace di dominare la propria regione e sognare in grande.

Coach Inso e compagni concludono l’ennesimo sweep, battendo un’altra volta una sfilza di top team europei come “x” e “x”. La vittoria non è solo importante a ricordare l’impegno dei ragazzi e l’impatto dell’arrivo di Joker all’interno del team, ma anche per quanto riguarda la corsa punti per il mondiale: il doppio bottino consecutivo porta infatti Reply Totem a sedersi comoda al primo posto della classifica EMEA con solo altre due finali mensili rimanenti.

Prossimi obiettivi cruciali il mondiale di novembre e la LAN delle Snapdragon Challenge Finals.

Fondamentale per il successo la preparazione da parte dello staff, che ha portato a termine la missione di integrare al meglio Joker all’interno del team. Il ragazzo tedesco era infatti, nonostante il talento cristallino, una sfida a livello di management e alchimia di team; introdurre un giocatore di lingua straniera a stagione già iniziata avrebbe potuto intaccare la qualità della sinergia e delle comunicazioni in partita, aspetto invece curato alla perfezione
da tutto il coaching staff.

Reply Totem riparte quindi al pieno delle energie verso le sue prossime sfide, in attesa di poter dimostrare ancora una volta il loro potere sul campo.


Reply Totem vince la BSC Monthly Finals!

Reply Totem vince la BSC Monthly Finals!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Dopo mesi di lavoro e recenti cambiamenti del roster, Reply Totem riesce a conquistare la sua prima vittoria della Brawl Stars Championship Monthly Finals, portandoli di diritto al vertice di Europa.

Nonostante il team avesse già raggiunto una fenomenale top 4 ai mondiali di Bucarest e un’ottima top 2 alla Monthly Finals di ottobre scorso, questa vittoria rappresenta un vero e proprio traguardo per il team. Dall’aggiunta di Joker un paio di mesi fa, Il roster composto da Coach Inso, Analyst Oscar, Maru e Maury ha mostrato non solo di poter raggiungere livelli di gioco mai visti prima, ma anche di poterli mantenere nei più importanti tornei europei.

A dimostrarlo ci sono infatti la vittoria del Rush Stars, la vittoria alla Dreamhack LAN per la qualificazione all’ ESL Snapdragon Challenge e questa monumentale Top1 alla BSC di luglio dove abbiamo incontrato sulla nostra strada e sconfitto i migliori team europei quali Navi, Sk Gaming e Tribe. Grazie a questi risultati Reply Totem passa infatti dalla settima alla seconda posizione nel ranking europeo, guadagnando importanti punti per la qualificazione mondiale.

Soltanto i migliori 6 della regione EMEA potranno partecipare e non vediamo l’ora di vedere come proseguirà il resto della stagione estiva per i ragazzi nero-verdi.

Alejandro Correas, manager dell’area Brawl Stars, ha dichiarato: “Questa è per noi un traguardo molto importante, era il risultato che ci aspettavamo dalla BSC dopo i recenti successi a tornei come il DreamHack. Il nostro obiettivo rimane la qualificazione ai mondiali di questo autunno e una vittoria simile era esattamente ciò che ci serviva per riportarci in corsa dopo un inizio di stagione che ci aveva visto in difficoltà.

Ora il nostro lavoro sarà
principalmente incentrato sul migliorare ulteriormente ciò che stiamo gia facendo, per arrivare alla Monthly Finals di agosto e provare una possibile fantastica doppietta.


Reply Totem ed il suo team di Brawl Stars/Fortnite di ritorno dal Dreamhack

Reply Totem ed il suo team di Brawl Stars/Fortnite di ritorno dal Dreamhack

Profilo di Stak
 WhatsApp

Zara e il team di Brawl stars concludono la loro esperienza a Jönköping, weekend storico del gaming europeo e mondiale.

Primo evento multi titolo per il team nero-verde, che con Zara ha avuto modo di partecipare al Fortnite Dreamhack Open in lan da $200,000 in palio divisi uniformemente tra Battle Royale e Zero Build. Il torneo si è diviso in 3 giorni di competizione (18-20 giugno), passando da qualificazioni a finali.

Nella durata di queste giornate, il player totem ha potuto dare spazio al suo talento, qualificandosi alle finali di entrambe le modalità, andando a premio e soprattutto guadagnando tanta consapevolezza di poter competere tra i più grandi del titolo Epic Games.

Inso e i ragazzi di Brawl Stars hanno invece partecipato alle finali della Snapdragon Pro Series, torneo di terze parti più grande mai organizzato per il gioco. Importante la presenza di IDarkJoker, nuovo membro del team alla sua prima apparizione in un contesto LAN internazionale. Il torneo, qualifier per la Challenge Final delle SnapDragon Pro Series, ha visto i ragazzi completare un vero e proprio sweep, senza perdere una singola serie e agguantare facilmente la qualifica.

Questa prova dal vivo è stata determinante nel rafforzare l’idea e la percezione del cambiamento avvenuto nel roster. Reply Totem esce da questo evento forte della sua identità sempre più internazionale, capace di confrontarsi senza paura con i giganti della scena esports mondiale e consci di poter ambire a risultati sempre più importanti.