Alla conquista del Sol Levante: Reply Totem in pole per il Snapdragon Mobile Masters

Alla conquista del Sol Levante: Reply Totem in pole per il Snapdragon Mobile Masters

Profilo di Stak
 WhatsApp

Arrivato finalmente il momento del capitolo finale della Snapdragon Mobile Series, ad aspettarli in Giappone i ragazzi del team Reply Totem troveranno l’elite mondiale di Brawl Stars. 

Chiba, Giappone, 40 km a est di Tokyo. Nelle giornate del 13 e 14 maggio, il Dreamhack (uno dei più grandi eventi esport al mondo ndr.) volerà per la prima volta in Giappone per ospitare la finale del tour ufficiale ESL di Brawl Stars

Nel 2022 il team composto da Joker, Maury e Maru era stato protagonista assoluto delle edizioni Europee della competizione: dopo pochi mesi dall’arrivo di Joker in squadra, il team era infatti riuscito a trionfare alla finale della Snapdragon Pro Series Season 1 di Agosto (tenutasi al Gamescom di Colonia ndr.), per poi fare doppietta a dicembre con il trionfo al Dreamhack di Valencia.

Una storia di successi quindi, quella di Reply Totem all’interno della competizione di casa ESL, ora in cerca di un triplete in Giappone a quelle che sono di fatto delle finali mondiali di metà anno. 

Il torneo ospiterà 8 team differenti, ognuno capace di qualificarsi dominando il proprio circuito regionale. Il montepremi ammonta a ben $ 200’000 e con esso c’è allegato il prestigio di un vero e proprio evento mondiale.

Insomma una grande chance per il team di Coach Role di aumentare l’esperienza in tornei di questo calibro e acquisire una più che mai desiderata consapevolezza contro gli avversari più forti del globo. Il team partirà ufficialmente il 5 maggio, dandosi 8 giorni per ambientarsi in terra nipponica sia in termini di fuso orario che di allenamento contro gli altri team presenti

Ad accompagnarli ci sarà Grabyz, un brand di cosmetici con base a Milano, specializzato nella cura e nello sviluppo di prodotti diretti a tutti i giocatori dal livello casual a quello professionistico. Il focus e l’obiettivo di questi prodotti è quello di migliorare le prestazioni di gioco, andando ad impattare aspetti spesso trascurati e sottovalutati come il comfort sensoriale delle mani.

Il brand punta a introdurre con serietà la cosmesi prestazionale nel mondo degli Esports, permettendo ai player di tutto il mondo di migliorare le proprie performance grazie a prodotti professionali e ad elevata sostenibilità. Ai ragazzi verrà fornita la GPL Cream, crema che migliora il grip sul dispositivo azzerando la sudorazione. Grabyz sarà inoltre sempre presente in ogni momento del team, essendo sponsor ufficiale della Jersey da gara. 

Fabio Cucciari, CEO e co-fondatore di Reply Totem, ha dichiarato: “È arrivato finalmente il momento di metterci a confronto con un palcoscenico internazionale come quello del Snapdragon Mobile Masters. Poter partecipare a questo evento è sinonimo di successi meritati e combattuti, che verranno sicuramente onorati dalla performance dei nostri ragazzi e del nostro coaching staff di prim’ordine. Uno dei problemi della scena competitiva di Brawl Stars era sicuramente la possibilità di confrontarsi con team di oltreoceano solo durante le Finali Mondiali di fine anno, andando a premiare forse troppo dei momenti di forma di breve durata; con questo circuito, ESL ha invece dato la possibilità ai top team di ogni regione di avere un assaggio, premiando sia l’adattabilità che la capacità di portare risultati costanti.”

Reply TOTEM ancora una volta tra le migliori del mondo: Top 8 alle World Finals di Brawl Stars

Reply TOTEM ancora una volta tra le migliori del mondo: Top 8 alle World Finals di Brawl Stars

Profilo di Stak
01/12/2023 16:33 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Il Dreamhack di Jönköping si è concluso e con esso anche le attesissime finali mondiali di Brawl Stars. Per il terzo anno consecutivo Reply Totem lascia il segno, affermandosi come una delle 8 realtà più importanti per il titolo a livello internazionale.

Un evento fantastico, quello organizzato da ESL e Supercell in Svezia per ospitare il weekend più importante dell’anno di Brawl Stars. Insieme alle finali del circuito Snapdragon, le Finali Supercell sono infatti fulcro cruciale di un’intera stagione, andando a testare gli sforzi e il talento di ogni team qualificato.

Dopo la vittoria di Tokyo (mondiale Snapdragon ndr.), la squadra guidata da Coach Role arriva a Jönköping con la voglia di dimostrare ancora una volta il talento e la crescita ottenuta negli ultimi mesi.

Un terzetto ormai collaudato, composto da Joker, Maru e Maury, i quali dopo quasi due stagioni passate insieme hanno ormai raffinato affinità e gioco di squadra. Dall’altro lato? SK, FUT, ZETA, Crazy Raccoon, NAVI, Tribe Gaming solo per citare alcuni dei nomi delle squadre avversarie affrontabili.

Solo campionissimi al torneo di Brawl Stars: i Reply Totem purtroppo sconfitti dai Crazy Racoon

Un torneo tra giganti, iniziato il 24 novembre con la giornata di debutto per Reply Totem, da subito messi alla prova con sfide all’ultimo sangue. Superato il Group Stage, Joker e compagni si trovano immediatamente ad affrontare la crème de la crème: i giapponesi dei Crazy Raccoon. Reduci da due vittorie schiaccianti per 3-0 contro gli Europei SK Gaming e FUT, I Crazy Raccoon riescono purtroppo a chiudere anche i nostri ragazzi, battendoli per 3-1 interrompendo il cammino nero-verde.

L’anno si chiude quindi con un altro risultato di rilievo internazionale, che trova sia soddisfazione ma anche consapevolezza di aver perso un’occasione per una doppietta storica di mondiali.

Gli obiettivi del 2024 sono ben precisi e anche Fabio Cucciari, CEO, ne ha potuto parlare: “Terzo anno di fila per noi alla fase finale dei mondiali Supercell. Un risultato che dovrebbe renderci felici del lavoro incredibile che stiamo svolgendo, ma in cuor nostro conosciamo bene il tipo di potenziale a nostra disposizione e il retrogusto amaro è sicuramente dietro l’angolo. I ragazzi hanno fatto un’annata pazzesca, un mondiale vinto a Tokyo e risultati costanti conclusi con quest’altra ottima Top 8 gli fanno onore.

Un ringraziamento enorme va al nostro main sponsor Reply e il nostro partner Asus ROG, così come a tutti i fan, capaci di sostenerci nelle nostre avventure e di vivere con noi esperienze come questa. Ora bisogna rimettersi in moto e lavorare per far sì che il prossimo anno sia finalmente quello giusto, Go Totem!

La consacrazione tra i più grandi: per Joker arriva la nomination a Esports Mobile Player of the Year

La consacrazione tra i più grandi: per Joker arriva la nomination a Esports Mobile Player of the Year

Profilo di Stak
25/09/2023 17:35 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Brawl Stars – Dopo poco più di un anno in maglia Totem, Erik “IDarkJoker” Bravo Granström punta all’incoronazione come miglior giocatore mobile al mondo agli Esports Awards.

Gli Esports Awards sono una cerimonia di premiazione annuale e dal vivo, con Las Vegas scelta come città per il 2023; dei veri e propri “Oscar” del settore videoludico competitivo divisi per categorie, spaziando dai migliori caster e giornalisti fino alle categorie di team e giocatori.

Joker, stella del roster di Brawl Stars di casa Totem, ha appena 17 anni e in un solo anno di scena competitiva è stato già capace di raggiungere la vetta… Nominato “rookie of the year 2022”, innumerevoli vittorie alle finali mensili della Brawl Stars Championship (torneo di massima importanza per la regione Europea) e il titolo di campione sia alle due edizioni europee della ESL Snapdragon Pro Series che alle finali mondiali (disputate in Giappone ndr.) del relativo circuito, diventando di fatto il più giovane giocatore ad aver mai raggiunto tali traguardi.

La cerimonia si terrà dal vivo il 30 novembre a Las Vegas, Nevada. Joker si contenderà il titolo con altre 6 eccellenze del mondo mobile… Portando con sé il primato di essere sia il più giovane della categoria, sia il primo giocatore di un team Italiano ad essere nominato agli Esports Awards.

Tutti possono votare per Joker agli Esports Awards

I fan da tutto il mondo saranno determinanti nella decisione finale: è presente infatti la possibilità di votare ogni 24H al seguente sito esportsawards.com/vote/.

Fabio Cucciari, Ceo di Reply Totem, ha commentato: “Gli Esports Awards sono l’olimpo del nostro settore; essere la prima organizzazione esports Italiana a portare un giocatore a tale nomina è un vanto unico. Ci riempie di orgoglio e consapevolezza sulla direzione del lavoro che stiamo svolgendo, un tipo di impegno volto all’eccellenza mondiale piuttosto che a quella nazionale.

Un ringraziamento speciale va sicuramente fatto a Joker, che sin dal primo giorno in maglia Totem si è distinto come assoluta superstar: questo traguardo è senza dubbio il suo e sarebbe fantastico poterlo vedere trionfare su quel palco. Allo stesso modo vorrei spendere due parole per i compagni di squadra Maury e Maru, ragazzi capaci di una crescita sorprendente e artefici di tali imprese assieme a Joker, con la speranza che vengano riconosciuti in egual misura agli imminenti Italian Esports Awards“.

Reply Totem alle finali mondiali della Brawl Stars Championship!

Reply Totem alle finali mondiali della Brawl Stars Championship!

Profilo di Stak
08/08/2023 17:16 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Anche la stagione 2023 del circuito ufficiale di Brawl Stars Esports si chiude con la qualifica al mondiale Supercell per il team nero-verde, che raggiunge la terza partecipazione
consecutiva alla competizione.

Il risultato finale è arrivato grazie all’accesso alle ultime Monthly Finals, che garantiscono a Reply Totem la certezza di rientrare nei migliori 3 del ranking per la regione EMEA. Un altro traguardo di grande importanza per un roster che durante questo anno solare ha già saputo stupire al Mondiale Snapdragon di Tokyo. Sarà quindi il terzo mondiale di fila per Maury e Maru, il secondo per IDarkJoker, talento tedesco acquisito nel 2022.

I ragazzi si approcceranno a questa edizione con aspettative e preparazione sicuramente differenti dagli anni precedenti.

La grande novità sarà sicuramente quella di esser finalmente riusciti a valicare uno dei muri del passato; al mondiale di Tokyo sono infatti riusciti a battere la formazione giapponese di Sitetampo (campione del mondo 2021 ndr.), giocatore che con i suoi Zeta Division era riuscito ad interrompere il cammino nero-verde nelle due annate precedenti.

Il supporto del co-founder di Reply Totem Fabio Cucciari: 

Superata questa pressione, sia meccanica che psicologica, i ragazzi guidati da Coach Role sono ora pronti ad esprimere il loro massimo potenziale, con l’augurio di regalarci una doppietta mondiale senza precedenti.

Fabio Cucciari, co-founder di Reply Totem, ha commentato: “Altro anno, altra partecipazione al torneo più prestigioso del titolo di casa Supercell, partecipare per noi è un’ossessione. Ci saranno ben $1.000.000 in palio e i migliori 12 team del mondo pronti a battersi.

Nei due anni passati abbiamo avuto la maledizione dei team giapponesi, un ostacolo per noi apparentemente impossibile da superare. Le cose però sono cambiate, arriveremo infatti alle finali di novembre nelle vesti di Campioni Mondiale Snapdragon in carica, un’aura di sicurezza e prestigio che sicuramente mancava nelle precedenti edizioni.

Siamo estremamente contenti di esserci immediatamente qualificati come uno dei primi 3 seed della regione EMEA, risparmiandoci la partecipazione, a volte con destino aleatorio, al last chance qualifier.

Un ringraziamento come sempre va ai nostri partner di eccellenza, primo su tutti Reply, che come sempre ci permette di operare nelle condizioni migliori possibili. Ora testa alle ultime competizioni pre-mondiale, la soddisfazione di arrivare come testa di serie potrebbe rivelarsi cruciale per quanto riguarda l’aspetto psicologico del torneo.