Reply Totem ed il suo team di Brawl Stars/Fortnite di ritorno dal Dreamhack

Reply Totem ed il suo team di Brawl Stars/Fortnite di ritorno dal Dreamhack

Profilo di Stak
 WhatsApp

Zara e il team di Brawl stars concludono la loro esperienza a Jönköping, weekend storico del gaming europeo e mondiale.

Primo evento multi titolo per il team nero-verde, che con Zara ha avuto modo di partecipare al Fortnite Dreamhack Open in lan da $200,000 in palio divisi uniformemente tra Battle Royale e Zero Build. Il torneo si è diviso in 3 giorni di competizione (18-20 giugno), passando da qualificazioni a finali.

Nella durata di queste giornate, il player totem ha potuto dare spazio al suo talento, qualificandosi alle finali di entrambe le modalità, andando a premio e soprattutto guadagnando tanta consapevolezza di poter competere tra i più grandi del titolo Epic Games.

Inso e i ragazzi di Brawl Stars hanno invece partecipato alle finali della Snapdragon Pro Series, torneo di terze parti più grande mai organizzato per il gioco. Importante la presenza di IDarkJoker, nuovo membro del team alla sua prima apparizione in un contesto LAN internazionale. Il torneo, qualifier per la Challenge Final delle SnapDragon Pro Series, ha visto i ragazzi completare un vero e proprio sweep, senza perdere una singola serie e agguantare facilmente la qualifica.

Questa prova dal vivo è stata determinante nel rafforzare l’idea e la percezione del cambiamento avvenuto nel roster. Reply Totem esce da questo evento forte della sua identità sempre più internazionale, capace di confrontarsi senza paura con i giganti della scena esports mondiale e consci di poter ambire a risultati sempre più importanti.

Bootcamp di giugno: Reply Totem dà il via alla stagione estiva

Bootcamp di giugno: Reply Totem dà il via alla stagione estiva

Profilo di Stak
 WhatsApp

Riceviamo e pubblichiamo – Reply Totem continua a spingere sull’importanza della preparazione dal vivo con un bootcamp incentrato sulle competizioni estive.

Si ritorna a Milano dal 7 al 12 giugno, dove la sede Reply alle Gemini Towers sarà pronta ad accogliere un’altra avventura del team nero-verde.

Al centro del bootcamp ci sarà il training dedicato ai playoffs della FIFAe Club World Cup 2022, uno tra gli eventi più importanti del titolo EA dell’anno.

Oltre alla preparazione i ragazzi avranno l’opportunità di giocare la competizione fianco a fianco, sfruttando al massimo la chimica tra loro.

Andrea “Montaxer” Montanini e Antonio “Santill1” Santillo saranno infatti presenti per continuare insieme un percorso che prosegue da Dicembre e che, grazie ad un eventuale top 4 nelle giornate del 9 e 10 giugno, potrà portare i ragazzi alle finali mondiali di eClub.

Reply Totem si presenta a questa fase del torneo come unico team composto interamente da giocatori italiani pronti a sognare il montepremi da $ 300k.

Non solo FIFA, ma anche Brawl Stars e Fortnite per Reply Totem

Il team di FIFA non sarà da solo, gli altri due grandi ospiti saranno infatti il team di Brawl Stars e Zara, pro-player di Fortnite.

Coach Inso e i suoi ragazzi avranno come obbiettivo quello di preparare il BSC Monthly qualifier di giugno e allo stesso tempo raffinare le loro abilità per le ESL SnapDragon BS Split 2 – Open Finals che si terranno alla LAN svedese del Dreamhack.

Questo bootcamp avrà particolare importanza visto l’arrivo del nuovo membro del team IDarkJoker, che potrà incontrare i suoi compagni per la prima volta e iniziare subito a costruire un rapporto vincente con loro.

Proprio come il team di Brawl Stars, anche Zara si preparerà al Dreamhack di Jönköping del 18 giugno: ad aspettarlo ci saranno infatti ben due tornei da $ 100k di montepremi divisi in categoria build e no-
build, dove i giocatori più forti del mondo si daranno battaglia.

Il team ringrazia Reply, Macron e Isostad per il loro supporto in veste di sponsor ufficiali, cruciale e determinante per le performance dei ragazzi.

Confermato tutto il roster di Brawl Stars dei Reply Totem!

Confermato tutto il roster di Brawl Stars dei Reply Totem!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Riceviamo e pubblichiamo. 

Coach Inso insieme a Maru, Maury e SoideBresa restano uniti e si apprestano ad affrontare un nuovo anno di partite al cardiopalma sotto la bandiera nero-verde.

Un’avventura iniziata il 27 gennaio dello scorso anno in vero stile underdog, ha visto i ragazzi fare passi enormi in un percorso che li ha meritatamente portati da un contesto nazionale ad un livello europeo e poi mondiale.

L’unione di tre talenti che mai prima erano riusciti a creare lo stesso organico ha infatti prodotto un anno unico, costellato da piazzamenti in top 4 nelle competizioni europee più importanti contro team del calibro di SK Gaming, AC Milan Qlash e Tribe Gaming.

Ciclo poi concluso con quella che è la realizzazione del duro lavoro dei ragazzi: una vera e propria deep run ai Mondiali che porta Reply Totem al 3°/4° posto, cadendo solo dai poi futuri campioni Zeta Division.

La storia è quindi pronta a ripetersi e a proseguire. Nonostante la recente partenza dell’analyst Canru, i ragazzi e l’organizzazione sono carichi per fare il prossimo passo.

Le finali mondiali hanno confermato il potenziale di 3 diamanti grezzi pronti a diventare dei veri fuoriclasse capaci di tenere testa ai giganti del titolo, ora c’è solo da aspettare per il prossimo torneo!

Federico Morchio, Co-founder di Reply Totem ha dichiarato: “Un anno fa abbiamo deciso di investire sul futuro, oggi riconfermiamo il nostro investimento su un presente solido che ci posiziona tra le migliori al mondo in questo titolo che per noi, nati su titoli mobile, ha un valore ancor più forte.”

Fonte: Reply Totem

TOP 4 ai Mondiali di Brawl Stars: Per Reply Totem è olimpo internazionale

TOP 4 ai Mondiali di Brawl Stars: Per Reply Totem è olimpo internazionale

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con una durata totale di 3 giorni e alla presenza di 16 team provenienti da tutto il mondo, giunge al termine la competizione più importante dell’anno di Brawl Stars, multiplayer action game di casa Supercell.

Arrivati all’evento come terzo seed Europeo, il team Reply Totem (composto dal roster tutto Italiano con Maru, Maury, Soidebresa e Coach Insoqui il  canale Instagram)  si è subito imposto con la premessa di essere una delle grandi sorprese della competizione.

Dopo una prima giornata in occasione della quale si è assistito alla caduta degli SK Gaming (primo seed europeo ndr.), i pronostici sulla regione Europea e di conseguenza sul team nero-verde si sono fatti improvvisamente grigi.

Tuttavia, nonostante le previsioni non ottimali, Inso e i ragazzi sono riusciti a rompere il ghiaccio contro i Cinesi TIG per un 3-0, mostrando tutta la loro abilità contro un avversario imprevedibile e, soprattutto, abituato ad un metagame differente.

L’avventura è continuata ai quarti per un 3-1 contro gli STMN della regione Nord Americana, per poi purtroppo fermarsi, con la caduta in semifinale di fronte ai prodigi Giapponesi degli Zeta Division.

Il team chiude ufficialmente al 3°/4° posto della competizione. Questa performance a dir poco fantastica, unica tra i team Europei, garantisce all’organizzazione Italiana un posto tra i grandi dell’esport, lasciandoci, sì, con l’amaro in bocca per non aver conquistato il famigerato milione di Euro in montepremi, ma, d’altra parte, con la soddisfazione e la consapevolezza che l’Italia è ancora una volta sul tetto d’Europa.

Fabio Cucciari, Fondatore e CEO di Reply Totem, ha dichiarato a caldo: “È stata un’emozione grandissima, non so neanche da dove cominciare, abbiamo ricevuto un supporto pazzesco da tutti, tutta l’Italia era con noi. Questo risultato dimostra veramente di cosa è capace l’esport Italiano; è un lavoro collettivo che dà ulteriore conferma al nostro progetto ripagando gli sforzi di tutti.

Grazie ai nostri fan da casa, all’ambasciata Italiana in Romania, un grazie a Reply e Filippo Rizzante che hanno visto in noi qualcosa di unico insieme a tutti gli altri sponsor che ci sostengono, e soprattutto grazie ai ragazzi del team di Brawl Stars per questo fantastico sogno, siete i migliori“.

Articoli correlati: