Brawl Stars: spoiler sul prossimo aggiornamento

Brawl Stars: spoiler sul prossimo aggiornamento

Profilo di Niiox
 WhatsApp

Tante novità sul breve e sul lungo termine

Dall’uscita globale avvenuta nelle prime settimane di Dicembre 2018, Brawl Stars ci ha abituati ad aggiornamenti con precisa cadenza mensile. Le patch sono sempre state annunciate con diversi giorni d’anticipo tramite post su reddit, tweet e video esplicativi.

Il prossimo aggiornamento invece sta tardando ad arrivare ma dovrebbe comunque essere implementato entro il mese di Aprile. Gli sviluppatori stanno già testando la nuova versione, in modo tale da evitare eventuali bug e problemi all’uscita. Gli stessi creatori stanno inttrattenendo la community su reddit e soprattutto su twitter, rilasciando succosi spoiler riguardo la patch e non solo.

Quindi, al momento cosa sappiamo?

I temi del nuovo aggiornamento riguarderanno con buona probabilità:

  • un nuovo brawler
  • interfaccia grafica rinnovata
  • bilanciamento brawler: buff e nerf

Supercell, in un’altra occasione, aveva già lasciato intendere che in Aprile Brawl Stars avrebbe accolto un altro nuovo personaggio. Purtroppo al momento non ci sono ulteriori informazioni a riguardo.

Altrettanto ignota è la questione sui bilanciamenti. Quali brawler verranno buffati? E chi invece riceverà un nerf? Non ci è dato sapere ma quasi sicuramente verranno ritoccati i valori di Carl, l’ultimo personaggio rilasciato qualche settimana fa. Sul brawler minatore la community è spaccata in due: c’è chi lo considera troppo forte e preferirebbe un nerf, dall’altro lato invece c’è chi invoca un potenziamento. Chi avrà ragione?

Dicevamo: spoiler riguardo la patch e non solo.

Infatti, altri insistenti rumors stanno impegnando la fantasia dei fan. Non ci è dato sapere se questi sneak peek riguarderanno la patch in arrivo o se si parla del prossimo futuro del gioco. La seconda opzione è al momento la più quotata.

Sono gli sviluppatori stessi ad affermare che è prevista “una nuova svolta, totalmente inaspettata“. Insomma, qualcosa in grado di stravolgere il gameplay. Si tratta di nuove ambientazioni e di nuove mappe.

Un’altra feature prevista riguarderà la modalità Replay, per la quale si sta pensando alla possibilità di cambiare inquadratura. Ecco uno screen dimostrativo:

Molta carne sul fuoco, per quello che al momento rimane il mobile game più interessante del 2019.

Dominazione totale: Reply Totem regna al Gamescom di Colonia

Dominazione totale: Reply Totem regna al Gamescom di Colonia

Profilo di Stak
 WhatsApp

Lo scorso Weekend quattro tra i team migliori team al mondo, in uno scenario di incredibile suggestione come il Gamescom di Colonia, hanno dato spettacolo in occasione delle BS Snapdragon Challenge Finals.

Reply Totem, SK Gaming, Tribe e Hmble si sono sfidati per il titolo di campione della prima stagione del torneo taggato ESL, strutturato in una prima fase di group stage seguita da tabellone a doppia eliminazione, che ha visto il team nero-verde dominare incontestato ogni singolo match, confermando il loro status di rank 1 all’interno della classifica europea.

Con un primo giorno di torneo caratterizzato da tre vittorie consecutive collezionate contro SK Gaming Humble e Tribe, il pubblico del Gamescom di Colonia ha potuto osservare lo strapotere di Maury, Maru e Joker, che tramite un miglioramento considerevole sia in fase di draft che in ogni modalità di gioco, sono riusciti a raggiungere un livello di preparazione ai match senza eguali in Europa.

La conferma è arrivata poi nella fase a doppia eliminazione, distruggendo nuovamente prima i Tribe Gaming e poi gli SK nella Grand Final con un secco 3-0 nelle modalità Rapina, Arraffagemme e Footbrawl direttamente davanti al loro pubblico di casa (SK gaming hanno sede a Colonia ndr.).

I Reply Totem escono quindi vincitori da questa prima edizione di BS Snapdragon Challenge, continuando la streak positiva che li vede in vetta alla regione EMEA grazie alla vittoria delle due scorse Monthly Finals.

Fabio Cucciari, CEO di Reply Totem, ha dichiarato: “Questo risultato per noi è un’ulteriore conferma del grande lavoro fatto dai giocatori e dallo staff durante gli scorsi mesi. Vincere un evento di questa caratura, incontrando tutti gli avversari più temibili della nostra regione senza mai perdere, significa tantissimo per noi. Il nostro obiettivo come organizzazione è arrivare sul tetto del mondo, e questi ragazzi sono sulla giusta strada per arrivarci, GO
TOTEM!”.

Reply Totem non si ferma: seconda vittoria di fila alle Monthly Finals

Reply Totem non si ferma: seconda vittoria di fila alle Monthly Finals

Profilo di Stak
 WhatsApp

Se fino a un mese fa la vittoria del prestigioso torneo mensile era ancora il tallone d’Achille della formazione nero-verde, la recente doppietta porta la consapevolezza di essere un team di livello mondiale, capace di dominare la propria regione e sognare in grande.

Coach Inso e compagni concludono l’ennesimo sweep, battendo un’altra volta una sfilza di top team europei come “Tribe Gaming” . La vittoria non è solo importante a ricordare l’impegno dei ragazzi e l’impatto dell’arrivo di Joker all’interno del team, ma anche per quanto riguarda la corsa punti per il mondiale: il doppio bottino consecutivo porta infatti Reply Totem a sedersi comoda al primo posto della classifica EMEA con solo altre due finali mensili rimanenti.

Prossimi obiettivi cruciali il mondiale di novembre e la LAN delle Snapdragon Challenge Finals.

Fondamentale per il successo la preparazione da parte dello staff, che ha portato a termine la missione di integrare al meglio Joker all’interno del team.

Il ragazzo tedesco era infatti, nonostante il talento cristallino, una sfida a livello di management e alchimia di team; introdurre un giocatore di lingua straniera a stagione già iniziata avrebbe potuto intaccare la qualità della sinergia e delle comunicazioni in partita, aspetto invece curato alla perfezione
da tutto il coaching staff.

Reply Totem riparte quindi al pieno delle energie verso le sue prossime sfide, in attesa di poter dimostrare ancora una volta il loro potere sul campo.

Reply Totem vince la BSC Monthly Finals!

Reply Totem vince la BSC Monthly Finals!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Dopo mesi di lavoro e recenti cambiamenti del roster, Reply Totem riesce a conquistare la sua prima vittoria della Brawl Stars Championship Monthly Finals, portandoli di diritto al vertice di Europa.

Nonostante il team avesse già raggiunto una fenomenale top 4 ai mondiali di Bucarest e un’ottima top 2 alla Monthly Finals di ottobre scorso, questa vittoria rappresenta un vero e proprio traguardo per il team. Dall’aggiunta di Joker un paio di mesi fa, Il roster composto da Coach Inso, Analyst Oscar, Maru e Maury ha mostrato non solo di poter raggiungere livelli di gioco mai visti prima, ma anche di poterli mantenere nei più importanti tornei europei.

A dimostrarlo ci sono infatti la vittoria del Rush Stars, la vittoria alla Dreamhack LAN per la qualificazione all’ ESL Snapdragon Challenge e questa monumentale Top1 alla BSC di luglio dove abbiamo incontrato sulla nostra strada e sconfitto i migliori team europei quali Navi, Sk Gaming e Tribe. Grazie a questi risultati Reply Totem passa infatti dalla settima alla seconda posizione nel ranking europeo, guadagnando importanti punti per la qualificazione mondiale.

Soltanto i migliori 6 della regione EMEA potranno partecipare e non vediamo l’ora di vedere come proseguirà il resto della stagione estiva per i ragazzi nero-verdi.

Alejandro Correas, manager dell’area Brawl Stars, ha dichiarato: “Questa è per noi un traguardo molto importante, era il risultato che ci aspettavamo dalla BSC dopo i recenti successi a tornei come il DreamHack. Il nostro obiettivo rimane la qualificazione ai mondiali di questo autunno e una vittoria simile era esattamente ciò che ci serviva per riportarci in corsa dopo un inizio di stagione che ci aveva visto in difficoltà.

Ora il nostro lavoro sarà
principalmente incentrato sul migliorare ulteriormente ciò che stiamo gia facendo, per arrivare alla Monthly Finals di agosto e provare una possibile fantastica doppietta.