Qualche indizio sul futuro di Brawl Stars

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Supercell risponde ai fan

Poche ore fa si è svolto su reddit il consueto AMA (Ask Me Anithing – chiedimi qualunque cosa) su Brawl Stars. Tre membri del team di sviluppo (Frank, Ryan e Dani) hanno risposto alle svariate domande poste dalla community, rilasciando alcune informazioni davvero interessanti!

Ecco le più discusse:

Utente: “Possiamo aspettarci di vedere qualche cambiamento nel negozio e al sistema di premi giornalieri?”

Ryan: “Ci vorrà del tempo, è un lavoro molto impegnativo, ma ce ne occuperemo”

Utente: “Carl sarà disponibile a metà del mese come successo con Eugenio?”

Dani: “Non proprio a metà del mese, Carl uscirà nella seconda parte di Marzo”

Ti sei perso le ultime novità riguardo il nuovo brawler e la nuova modalità Siege? Recupera il nostro precedente articolo.

In altre domande simili si fa riferimento ai possibili futuri nuovi brawler. La certezza è che nel 2019 avremo un bel pò di nuovi personaggi e che al momento si pensa di lanciare brawler nuovi con una cadenza più o meno mensile (quest’ultima subirà sicuramente variazioni nel tempo).

Utente: “Quali personaggi riceveranno un aggiornamento/rimodellamento?”

Frank: “I seguenti brawler riceveranno aggiornamento/rimodellamenti:

  • Bo
  • Crow
  • Barryl (base)
  • El Primo
  • Pam
  • Piper
  • Tara

Frank, Jessie e Penny riceveranno aggiornamenti minori.”

Utente: “Si può fare qualcosa in più per le monete? Ne ho a tonnellate e diventano inutili quando non hai più brawler da potenziare.”

Frank: “Sì, stiamo pensando a qualche soluzione e abbiamo già alcune idee a riguardo. Ma non è tra le nostre priorità. Al momento solo l’1-2% dei giocatori si trova in questa situazione.”

Si è poi discusso molto della difficile situazione presente in modalità Sopravvivenza, soprattutto a livelli di gioco alti (brawler con più di 300 trofei). Il problema riguarda l’ormai sempre più diffusa pratica del “teaming” in cui i giocatori si improvvisano alleati con il fine di uccidere gli altri e guadagnare facilmente posizioni in partita. Sono state prese in considerazioni diverse opzioni, alcune drastiche come il ban dei suddetti giocatori (non fattibile per la difficoltà di discriminare i giocatori scorretti da quelli innocenti) e addirittura l’eliminazione della modalità Sopravvivenza da Brawl Stars (anche questa poco probabile data la grande popolarità che essa ha tra i giocatori). Si continua a cercare una soluzione.

Utente: “Pensate che in futuro ci possano essere collaborazioni con altre realtà? Come Thanos inserito in Fortnite. Qualcosa tipo Pam Acchiappafantasmi o Colt truppa di Star Wars.”

Dani: “Sì! Vediamo del potenziale e onestamente penso sia molto figo! Non c’è niente di programmato al momento ma lo desideriamo tanto anche noi. Neo Colt? Groot Spike? Ci sono così tante fantastiche possibilità!

Niente da fare invece per la situazione dei club, che al momento interagiscono poco con le meccaniche di gioco. C’è qualche idea in cantiere ma non rappresenta una priorità per il team di sviluppo.

Se vuoi saperne di più, consulta la pagina reddit decidata.

Domenico "Niiox" Marrapodi

Appassionato di videogames fin dalla tenera età, ha sempre avuto un occhio di riguardo per le console portatili. E' un convinto sostenitore del mondo videoludico come mezzo educativo, oltre che di intrattenimento. Dedica il tempo che l'università gli risparmia nel promuovere gli Esports mobile in Italia, in particolare Arena of Valor. E' iniziato tutto con un semplice Game Boy...