League of Legends European Championship

Pagelle LEC, Misfits e MAD Lions puntano la vetta

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La pagelle della terza settimana di LEC vedono un accentramento dei voti, rispetto alla settimana scorsa. Le squadre che non hanno iniziato bene stanno migliorando, mentre stupiscono Misfits e MAD Lions. G2 Esports ancora imbattuti, ma non tutto è ancora deciso.
Tunnel vision e strategie azzardate, sono gli errori più frequenti di questa week 3.

I risultati

Pagelle LEC Risultati week 3
@leaguepedia

Pagelle LEC week 3

Excel Esports: 5.5

Mediocri – Il gioco degli Excel sembra ruotare attorno ad alcuni punti saldi, che però mettono a rischio i risultati. Continuano nel loro stile di gioco altalenante che gli consegna una vittoria e una sconfitta (a settimana) e una posizione in meno in classifica. Alla squadra serve uno sprint, un rischio che potrebbe farli sprofondare o portarli sulla vetta. La partita contro i Fnatic è stata decisa dal loro tunnel vision sul Baron, un errore così grossolano non può che consegnarti una sconfitta.

FC Schalke 04: 5.5

In Crescita – Migliorano le prestazioni degli Schalke, anche se non raggiungono una vittoria. I giocatori stanno iniziando a lavorare meglio di gruppo e le partite contro di loro non sembrano più così scontate. È tardi per una redenzione, visto l’ultimo posto in classifica, ma il girone di ritorno potrebbe portare alcune piacevoli sorprese.

Fnatic: 5

Insufficienti– La terza settimana di LEC ha riportato lo scontro che tutte le tifoserie si aspettano: G2 vs FNC. Le due squadre rivali dal 2016 si contendono il primo posto in classifica in ogni singola partita, ma quest’anno lo scontro non è stato quello sperato. La squadra inglese ha sbagliato l’intera partita, dalla pick e ban phase, al micro e macro play, spesso cedendo terreno su azioni in “contropiede” degli avversari. Buona la prestazione nel “derby inglese”, contro gli Excel, che li salva dall’insufficienza grave.

G2 Esports: 7.5

Primi – Imbattuti con un punteggio di 6-0, i G2 possono rimanere soddisfatti di ogni partita giocata, avendo variato molto stile di gioco (dal paziente all’opprimente) e riuscendo sempre a uscire vincitori. Si abbassa però il voto per via della grande prestazione che i Rogue hanno portato nella partita di Venerdì. La miglior conoscenza del gioco e le migliori performance dei singoli giocatori consente comunque alla squadra spagnola di primeggiare. La loro capacità di adattarsi al meta e il giusto tempismo delle giocate sono gli assi dei campioni in carica.

MAD Lions: 7.5

Sorridenti – La squadra dei leoni chiude la settimana con due vittorie, di cui una contro i Rogue. Forse anche grazie al basso morale della squadra avversaria: sono riusciti a girare a loro favore la partita, che non era iniziata con il piede giusto. La cosa che colpisce è proprio il loro modo di giocare, sempre sorridente, quasi spensierato, anche in situazioni critiche da gestire. Le rotazioni lente e le strategie di counter play sono state due inserimenti tattici inaspettati, ma che hanno ben ripagato.

Misfits Gaming: 7.5

Incalzanti – La squadra dei Misfits sembra migliorare settimana dopo settimana in maniera incessante. Due vittorie, di cui una contro gli Origen, hanno sicuramente spiazzato il pubblico. La prossima settimana li vedremo giocare contro i G2 e se i giocatori riusciranno ad essere lucidi, potrebbero rovinare la serie di vittorie dei campioni in carica, impoendosi violentemente nella competizione europea.

Origen: 5.5

Sottotono – Quando la forza di una squadra risiede nelle prestazioni individuali e nell’impostazione del ritmo di gioco (sin dai primi minuti), non è scontato vederli vacillare quando gli avversari pareggiano il livello dei singoli. Gli Origen hanno sofferto entrambe le partite di questa settimana, di cui in una sono riusciti a scamparla grazie alle loro capacità, singole e di coordinazione. Nell’altra però sono stati i Misfits a spuntarla. In questo modo rischiano di perdere il loro guadagnato secondo posto.

Rogue: 5.5

Permissivi – La squadra dei Rogue non sembra avere una mentalità da campione. Le capacità dei giocatori ci sono, ma troppo spesso non riescono a gestire il gioco al meglio, né quando sono in vantaggio, tantomeno quando in svantaggio. La partita contro i MAD Lions ne è un esempio lampante. Si fermano così a metà classifica con un punteggio di tre vittorie e tre sconfitte.

SK Gaming: 6

Penultimi – Gli SK sono la squadra che più è migliorata tra quelle agli ultimi posti. La sufficienza piena la meritano soprattutto grazie alla vittoria contro gli Schalke, vittoria che li separa ufficialmente dalle ultime due squadre in classifica. Il loro gioco non è dei migliori, ma è solido. Con un miglioramento delle abilità singole dei giocatori, potrebbero dire la loro anche in partite che li vedono partire in svantaggio.

Team Vitality: 5

In miglioramento – La squadra dei Vitality sembra aver iniziato una nuova fase. Finalmente non rimangono passivi a quello che gli succede intorno, ma riescono ad impostare un loro ritmo di gioco, mettendo in difficoltà l’avversario. Anche se chiudono la terza settimana con altre due sconfitte, proprio come gli Schalke potrebbero portare sorprese nella fase di ritorno.

La Classifica

LEC Classifica - week 3
@leaguepedia
Eugenio "Paesano" Fofi

Appassionato di giochi e videogiochi fin da bambino. Passione trasformata in informazione, studio e competizione. Giocatore di giochi di carte on-line e non, di sparatutto e Moba. Obiettivo: far conoscere e valorizzare gli e-sports, spesso sottovalutati o addirittura sconosciuti

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701