League of Legends

Introduzione di ”report” e ”mute” in selezione campioni

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Report e Mute in selezione campioni – Non è nuova la notizia che mamma Riot voglia introdurre da tempo le nuove meccaniche relative al report ed al mute in selezione campioni, ma pare ci siano in corso dei nuovi sviluppi.

Sembra infatti che la patch 10.13 e 10.14 verranno usate dalla compagnia per sperimentare entrambe queste due funzioni. Partendo dal Nord America e dalla Corea, procederanno espandendosi mano mano che il sistema si andrà perfezionandosi.

Quando il test sarà attivo anche nelle altre regioni i player riceveranno una notifica a schermo che indicherà le modalità di segnalazione del giocatore.

report mute selezione campioni

”Mute” in selezione campioni

Nel comunicato il team ci fa sapere che eseguiranno il test di cui sopra, per valutare se questa nuova meccanica possa migliorare effettivamente la situazione sia in selezione campioni che in game. Il mute, se attivato in selezione campioni, persisterà anche una volta giunti sulla landa, e così sarà anche se si rincontrerà il “giocatore mutato” in una sessione di gioco successiva.

Tuttavia il mute non funzionerà nella lobby post-partita, cosa che in questo momento non è prioritaria secondo quanto dichiarato dai devs.

”Report” in selezione campioni

Il team spiega che questa meccanica è stata introdotta per verificare effettivamente quanto spesso accadano situazioni di comportamenti negativi in selezione campioni, e come questi poi influenzino possibilità di vittoria, o di sconfitta, e percentuale di report a fine partita. Il sistema di penalità non sarà attuato durante questo test, ma ci fanno sapere che non appena avranno dati sufficienti per valutare l’efficacia di questa nuova possibilità, sarà loro obiettivo primario studiare un modo per collegare penalità e report in maniera ottimale.

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701