volibear patch

Anteprima della pre-stagione 2021 di League of Legends

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

League of Legends pre-stagione 2021 – ”Le modifiche al gameplay per la pre-stagione 2021 si concentreranno su un totale rinnovamento dell’interfaccia del negozio ed un bell’aggiornamento generale di tutto il sistema degli oggetti

Questo è a grandi linee quello che il team di League of Legends ci ha fatto sapere con un comunicato di ieri (molto in anticipo!) sui cambiamenti che avverranno durante la pre-stagione 2021.

Ma vediamo più in dettaglio quali sono le idee principali che guideranno il vento del cambiamento sulla Landa degli Evocatori. Cercherò di dividere il tutto in dei punti chiave così da rendere più chiara e scorrevole la lettura, visto che in qualsiasi caso non abbiamo ancora elementi specifici di cui parlare.

Cosa cambiare?

C’è da dire che il sistema di oggetti di League of Legends non è certo da buttare, infatti il team comunica che il loro progetto è di migliorare un terzo degli oggetti, mantenerne un altro terzo ed invece reinventare l’ultimo terzo quasi da zero.

Il team si dice comunque soddisfatto di come gli oggetti ed il loro avanzamento durante la partita diano soddisfazione al player, che prova appunto la sensazione dell’ascesa. Ottimo a parer loro anche l’impatto degli oggetti sul gameplay, che danno comunque la possibilità ad un giocatore che è rimasto indietro di cercare l’occasione per rimontare. Della varietà di itemizzazione nel gioco non possiamo certo lamentarci, su questo l’attuale situazione lascia molto spazio alla fantasia.

Quello che secondo il team non va è l’intuitività del sistema oggetti. Ritengono infatti che con l’attuale gerarchia di oggetti i nuovi giocatori possano spaventarsi di fronte alla mole di possibilità che il negozio presenta.

Obiettivi per la Pre-Stagione

  • Rendere gli acquisti più veloci ed intuitivi.
  • Far sì che ogni campione possa prendere delle decisioni strategiche che aumentino la varietà ad ogni partita.
  • Gli item devono aiutare la fantasia del giocatore nello sviluppare un playstyle per il dato campione.
  • Gli oggetti iconici rimarranno così come sono, non ci sarà da imparare tutto da capo.

Una bella lucidata!

  • Gli oggetti dovranno avere uno scopo chiaro ed unico, senza sovrapposizioni di obiettivo.
  • Creare percorsi di costruzione di un oggetto più grande che diano varietà al gioco (ad esempio comprare prima un Flagello, piuttosto che una Fulgore durante la costruzione di una Virtù della Triade)
  • Un design elegante ed un po’ di pulizia nelle passive degli oggetti aiuterà a dare una svecchiata.
  •  Modificare gli oggetti in modo tale che non annullino più le debolezze (o i punti di forza) di determinati campioni.

Il grande aggiornamento del negozio

Come da foto soprastante vediamo che Yetter nel comunicato ci parla anche di quelli che sono i piani per la nuova interfaccia negozio, che dovrà funzionare come segue:

  • Una sezione di oggetti raccomandati che aiutino i giocatori nuovi e che siano allo stesso tempo intuitive, ma che lascino comunque spazio alla fantasia dell’ Evocatore. Questa sezione avrà con tutta probabilità un analisi contestuale, ossia valuterà il match up nel quale ci troviamo e ci aiuterà a capire i punti di forza del nostro campione così da sfruttarli al meglio attraverso gli oggetti.
  • Una sezione con tutti gli oggetti che dia la possibilità ai più veterani di collaudare una sorta di memoria muscolare per rendere la fase d’acquisto veloce. Inoltre la divisione per categorie sarà ritoccata in modo da poter introdurre una nuova funzionalità di analisi dati che renderà facile come non mai acquistare rapidamente.

Articoli Correlati:

Rekkles spiega quanto sia frustrante giocare ADC in soloQ

Profilo di Rios
 WhatsApp

In un recente streaming, andato in onda su Twitch, Rekkles ha spiegato quanto sia frustrante giocare da ADC in soloQ. Questa categoria di campioni sta soffrendo particolarmente e, senza i giusti accorgimenti, non riesce ad essere impattante all’interno delle partite.

L’ex FnaticG2 ha candidamente ammesso di riuscire a scalare la ladder più facilmente quando gioca support, mentre il giocare da ADC gli faccia perdere percentuali di winrate generale in ranked. Una problematica comune a tutti i tiratori, senza distinzioni di elo.

Insomma, chiunque di voi giochi in corsia inferiore nella season 12 sa bene quanto questa possa essere un’esperienza a dir poco frustrante.

Rekkles e le difficoltà dei tiratori in season 12

Poco impatto

La stagione 12 ha un problema: tutti fanno troppi danni in poco tempo. Questo problema si fa più grave quando i bersagli sono i tiratori, campioni fragilissimi per loro natura e condannati all’oblio in soloQ. Rekkles è riuscito a spiegare perfettamente questo fattore, analizzando in poche frasi una problematica che ci portiamo dietro da ormai troppo tempo.

Il nerf diretto all’Arcoscudo Immortale ha aggravato ancora di più la situazione, lasciando gli ADC e gli ADC player ancora più indifesi. Benché Riot abbia espressamente detto di voler diminuire i danni generali all’interno del gioco, ancora non ci ha dato troppe sicurezze.

Tutte queste concause rendono i tiratori assolutamente inutili, anche quando questi ultimi sono riusciti a giocare una buona partita.

Le dichiarazioni dello svedese

ENG

“I actually got Challenger last night. I tanked my winrate quite a lot by playing ADC, but I don’t know how that works. I play support and my winrate is really high. If I play ADC my winrate is barely 50. I actually think I don’t have 50% winrate with ADC this season. And I know, for sure, I’m playing bad some games but also feels like some games I just can’t do anything. Yeah, I can’t do anything.”

ITA

“Ho raggiunto il Challenger la notte scorsa. Ho rovinato molto il mio winrate giocando ADC, e non so perché. Gioco support ed il mio winrate è molto alto. Ma se gioco ADC il mio winrate è a malapena del 50%. Credo di non avere nemmeno il 50% di winrate con gli ADC in questa stagione. Ma so, per certo, che in alcuni game gioco male ma in altri sembra che non ci sia nulla che possa fare. Già, non posso proprio fare nulla.”

Dj Sona: i giocatori stanno odiando il suo VFX update

Profilo di Rios
 WhatsApp

Nella patch 12.2 è stato rilasciato un nuovo VFX per Dj Sona (ma anche per il campione generale), che però non ha per nulla soddisfatto i giocatori. In molti si stanno lamentando sui social, chiedendo a Riot un intervento immediato per sistemare le cose.

Tanti stanno dicendo che la skin sia stata effettivamente “nerfata”, dato che molte abilità risultano poco visibili e poco chiare. Inoltre sembra sia stata rimossa anche la possibilità di ascoltare la musica della skin, dato che il toggle è mancante.

Insomma, il team di sviluppo ha fatto un piccolo disastro, che deve essere subito sistemato visto il costo elevatissimo della skin in sé.

Il disastroso VFX update di Dj Sona

Mancanza di qualità

Dj Sona è una delle skin più costose di tutto il gioco, ed in passato ha sempre dimostrato di avere una certa qualità all’interno dei suoi effetti grafici. Nonostante questo, Riot ha deciso di aggiornare i VFX per renderla più bella e più moderna.

Purtroppo sembra che qualcosa non abbia funzionato al 100%, dato che molti utenti stanno portando a galla parecchi problemi legati ai nuovi VFX. Come segnalato dall’utente Fealnort su Reddit, la skin ha perso tutta quella qualità ed unicità che la contraddistingueva.

Le abilità non cambiano più colore in base alla forma scelta, ma sono state uniformate e sono tutte uguali senza la minima distinzione. Inoltre anche la qualità generale degli effetti è scesa parecchio, specialmente per ciò che riguarda la E, che ha una risoluzione nettamente più bassa rispetto alle altre.

Non è stata nemmeno aggiunta la tanto promessa “additional special celebration“, che attualmente risulta mancante oppure buggato. Infine, per non farci mancare nulla, è stata anche rimossa la possibilità di far ascoltare la propria musica agli alleati.

Molti utenti hanno segnalato la completa rimozione del toggle che consente di abilitare o disabilitare la musica di Dj Sona. In generale sembra che Riot abbia completamente sbagliato il tiro con questo VFX update, e dovrà intervenire presto per evitare altre giustissime lamentele e polemiche.

Riot Reav3 ci da qualche piccolo indizio sul nuovo jungler

Profilo di Rios
 WhatsApp

La curiosità attorno ai nuovi campioni di League Of Legends si fa sempre più forte, e molti utenti stanno chiedendo chiarimenti su RedditRiot Reav3 ha gentilmente risposto alla community, dando ulteriori indizi sull’ordina d’uscita e sul nuovo jungle nello specifico.

Per vedere questo personaggio ci vorrà ancora molto tempo, dato che prima vedremo il tanto atteso nuovo supporto enchanter. Ma il Lead Champion Producer ha comunque voluto soddisfare tutti, dando dei piccoli indizi su ciò che vedremo tra qualche mese.

Il nuovo personaggio sembra davvero molto interessante e, secondo Mireles, potrebbe essere uno dei campioni più difficili del gioco.

Riot Reav3 parla del nuovo jungler

Ordine d’uscita

Come detto in precedenza, alcuni membri della community di LoL stanno fremendo, in quanto vogliono mettere le mani sui nuovi campioni previsti in uscita per il 2022. In molti sono stati incuriositi dalla particolare presentazioni fatta da Riot Reav3 durante il video di inizio season, e che ha “presentato” quello che dovrebbe essere un nuovo personaggio del Vuoto.

Molti credono che questo possa essere il nuovo jungler, collegato ad un grande evento di lore che dovrebbe arrivare a metà stagione. Attualmente non si sa moltissimo, dobbiamo dirlo, ma sicuramente possiamo dire che questo campione non sarà il prossimo in uscita.

Infatti Reav3, rispondendo ad alcune domande, ha esplicitato chiaramente l’ordine d’uscita dei prossimi personaggi di League Of Legends.

ENG

“It’s support > Jungler > botlaner > Udyr right now. Of course we won’t release things until they are ready so that order is subject to change”

ITA

“L’ordine è supporto, jungler, botlaner ed Udyr per ora. Certamente non rilasceremo le cose finché non saranno pronte quindi questo ordine potrebbe cambiare.”

Difficoltà

Un altro tema molto caro alla community è la difficoltà generale dei campioni, visto che molti ritengono troppo semplici gli ultimi personaggi usciti. Riot Reav3 ha voluto “rassicurare” gli utenti sotto questo punto di vista, dando diversi indizi in merito al prossimo jungler.

ENG

“The Jungler is definitely going to be more on the complex side of things. Not like Aphelios though.”

ITA

“Il jungler sicuramente sarà molto complesso da questo punto di vista. Ma non come Aphelios.”