Heroes of the Storm replay system

Replay open source per streamer e caster!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Grosse novità per gli affezionati streamer e/o caster di Heroes of the Storm!

Blizzard sta lavorando molto per il miglioramento del sistema di replay del suo MOBA, ma senza dubbio il suo intervento più importante (e un po’ geniale) è stato rendere open source lo stesso programma che gestisce le analisi delle partite, così che i più smanettoni potranno analizzare gli aspetti di gioco che sono per loro più interessanti e, perché no, aiutare meglio e di più mamma Blizzy a migliorare l’esperienza dei suoi fruitori.

Di seguito il comunicato ufficiale:

Siamo lieti di annunciare l’implementazione di molti miglioramenti alla gestione dei file di replay. Inoltre, abbiamo reso open source il nostro progetto “heroprotocol” per aiutare chi desidera creare tool di analisi dei replay per la comunità.

I cambiamenti ai file di replay consentono di usare il nostro heroprotocol per calcolare molte più statistiche e dati rispetto alle versioni precedenti, che risalgono ai tempi dell’alfa tecnica. Tra le informazioni ora calcolabili dai replay ci sono le meccaniche dei campi di battaglia, i campi di mercenari conquistati, le scelte dei talenti, oltre a praticamente tutto quello che trovate nella schermata dei punteggi: uccisioni, morti, assist, danni a eroi, danni da assedio, cure e molto altro!

Abbiamo in mente altri miglioramenti da apportare ai file di replay e al nostro protocollo in futuro, e stiamo lavorando con alcuni sviluppatori tra i giocatori di Heroes per scoprire quali miglioramenti sarebbero più adatti agli strumenti per la comunità. Se siete dei data miner e avete intenzione di creare degli strumenti di analisi dei replay per la comunità di Heroes of the Storm, date un’occhiata al nostro heroprotocol su GitHube contribuite all’evoluzione di questo progetto.


Replay open source per streamer e caster!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701