Come giocare al meglio Diablo? Ecco i consigli di Noblesse

Come giocare al meglio Diablo? Ecco i consigli di Noblesse

Profilo di Stak
 WhatsApp

“Diablo non è un eroe facile, Serve molta pratica”: sono queste le primissime considerazioni a caldo su Diablo di Do Jun “Noblesse” Chae!
Noblesse è un Ex Guerriero dei Ballistix, ha vinto il Fall Championship alla BlizzCon 2016 ed ha poi deciso di ritirarsi dalle competizioni. Con lui al timone i Gen.G hanno vinto le HGC Finals del 2017, il Gold Club World Championship 2017 e la Mid-Season Brawl 2018. Difficilmente si potrebbe trovare qualcuno di più ferrato sui dettagli del gioco competitivo
Anche in questo caso, Noblesse ha stilato per Blizzard una pratica serie di consigli per usare al meglio questo celebre e fortissimo eroe del Nexus.

Di seguito troverete il post completo, sperando che possa esservi utile per migliorare l’utilizzo che fate di Diablo, vi auguriamo una buona consultazione!

Di recente il Signore del Terrore ha ricevuto una riprogettazione sostanziale. Noblesse ci ha spiegato i punti più delicati secondo cui la scena professionistica ha definito la configurazione.

ORA CONOSCERETE LA MIA IRA!

DiabloTalents_Inline.jpg
Diablo_Eternal_Flames (2).gif

COMBO: W, Q, W, E, W

“Prima usa Passo Infuocato, poi sfrutta Carica dell’Ombra per spingere un nemico contro un ostacolo. Poi usa di nuovo Passo Infuocato, riposiziona il nemico con Dominazione e chiudi con un nuovo Passo Infuocato.”

Il concetto della configurazione è potenziare la combo letale delle abilità di Diablo e aumentare la resistenza dell’eroe. La combo non si attiva fino al raggiungimento del talento di livello 7, Fiamme Eterne, che azzera il tempo di recupero di Passo Infuocato (W) quando Diablo stordisce un eroe nemico con Carica dell’Ombra (Q) o Dominazione (E).

Ogni talento di questa configurazione sblocca una componente chiave che va a potenziare i danni di Diablo e la sua capacità di essere indipendente nelle fasi avanzate della partita, ma bisogna sapere una cosa prima di caricare i nemici a testa bassa. “Diablo non è molto forte all’inizio della partita,” ricorda Noblesse. “Bisogna stare al sicuro e concentrarsi sul mantenere la parità di livello col nemico. Quasi sempre, Diablo crescerà meglio del Difensore nemico.”

PARLIAMO DI TRATTI: PIETRA NERA DELLE ANIME

Il tratto aggiornato di Diablo, Pietra Nera delle Anime, fornisce 10 anime per eroe ucciso, o 1 per servitore, fino a un massimo di 100. Per ogni anima, Diablo ottiene lo 0,4% della Salute massima. Possedere 100 anime consente di resuscitare in 5 secondi perdendo 100 anime.

“Prima delle modifiche, se morivi e perdevi le anime, Diablo diventava molto debole. Ora, se muori e perdi 100 anime, puoi rimanere nello scontro facendo affidamento su Passo Infuocato.”

LIVELLO 1: UNA SCELTA DIFENSIVA

444.jpg

“Tutti e tre i talenti di livello 1 sono molto buoni. La scelta dipende dalla mappa e dalla composizione della squadra nemica.”

Ana_homescreen_Sleep.gif

OTTIMA SINERGIA

“Una combinazione interessante è usare Diablo con Ana. Biostimolatore rende Fiato Folgorante molto potente, specialmente con il potenziamento di livello 20, Infusione Stimolante. Se usata su Diablo, lo cura del 50% dei danni da abilità inflitti.”

Opzione 1: “Se non riesci a ottenere molti globi, conviene scegliere Banchetto di Paura per rigenerare Salute da Carica dell’Ombra”. Banchetto di Paura cura Diablo del 12% della sua Salute massima in tre secondi se stordisce un eroe nemico con Carica dell’Ombra o Dominazione.

Opzione 2: “Se pensi di raccogliere molti globi, scegli Debito del Diavolo”. Questo talento aumenta l’effetto di globi rigeneranti e fonti curative del 2,25% per ogni anima.

Opzione 3: “Se la squadra nemica infligge danni concentrati o ha dei maghi, scegli Scudo dell’Anima” Questo talento attivabile fornisce Resistenza magica pari a 25 più il 50% delle anime attuali di Diablo per 4 secondi. Ogni volta che Diablo danneggia un eroe nemico, il tempo di recupero di 45 secondi è ridotto di un secondo.

LIVELLO 4: ANIME AL ROGO

Noblesse sceglie Anime al Rogo, che fornisce 1 anima ogni 3 volte che Passo Infuocato infligge danni a un eroe nemico e rigenera Salute aggiuntiva pari all’1,25% dei danni inflitti per anima.

“Questo è un talento chiave per Diablo dopo le modifiche. È necessario curarsi usando Passo Infuocato. Anime al Rogo ti aiuta a recuperare Salute e resistere negli scontri di squadra.”

LIVELLO 7: FIAMME ETERNE

Diablo3.png

Se Diablo ha un picco di potere, questo avviene al livello 7, scegliendo Fiamme Eterne per azzerare il tempo di recupero di Passo Infuocato.

“Dopo aver potenziato ulteriormente Passo Infuocato con Fiamme Eterne, lo si può usare tre volte negli scontri di squadra. È a questo punto che Diablo inizia a diventare molto più che un pericolo.”

LIVELLO 10: FIATO FOLGORANTE

Anche se apprezza entrambe le eroiche, Noblesse preferisce Fiato Folgorante. “Ora infligge più danni di prima. Tuttavia, il vero valore di questa abilità eroica è l’effetto di rallentamento che può applicare, che può arrivare al 50%.”

LIVELLO 13: FUOCO INFERNALE

Al livello 13, Noblesse opta per Fuoco Infernale, per mezzo del quale ogni eroe nemico colpito da Passo Infuocato aumenta del 2% la Potenza magica per 10 secondi, fino a un massimo del 30%.

“Se scegli Passo Infuocato al livello 13, puoi ottenere un bonus massimo del 30% alla Potenza magica, che viene applicato anche a Fiato Folgorante. Se si esegue la combo a dovere, attivando Passo Infuocato per tre volte in uno scontro di squadra sugli eroi nemici, la Potenza magica applicabile a Fiato Folgorante sarà massimizzata. A questo livello, l’abilità è in grado di sciogliere qualsiasi Difensore. Non aver paura di usare Fiato Folgorante anche se hai messo a segno Passo Infuocato solo due volte in uno scontro di squadra, perché non troverai sempre un ostacolo che permette a Carica dell’Ombra di azzerarne il tempo di recupero.”

LIVELLO 16: FIAMME DEBILITANTI

Fiamme Debilitanti è la successiva scelta logica di questa configurazione, applicando un rallentamento del 5% a tutti i nemici colpiti da Passo Infuocato per 4 secondi, fino a un massimo del 50%. Gli eroi rallentati del 25% o più da Fiamme Debilitanti infliggono il 50% di danni in meno. “Fiamme Debilitanti serve a rallentare gli eroi nemici negli scontri di squadra. Questo talento non mi sembrava un granché, ma dopo averlo usato penso che il 25% sia un effetto potente se lo si sa sfruttare. Inoltre, la riduzione dei danni fino al 50% è molto utile. Non è difficile valorizzare al meglio questo talento.”

LIVELLO 20: TEMPESTA INFERNALE

Tempesta Infernale, il talento che potenzia l’abilità eroica, prolunga Fiato Folgorante del 200%. “Fiato Folgorante è molto utile, perché spesso può annullare scontri non richiesti. È molto utile per impedire ai nemici di iniziare un combattimento.”

Opzione 2: “A volte scelgo Traslazione. Morire usando Fiato Folgorante è molto facile. C’è tutto il tempo per concentrare gli attacchi su Diablo e ucciderlo. Se l’eroe di supporto non può salvare Diablo, io scelgo Traslazione.”

fury.jpgCerchi un’alternativa alla configurazione basata su Passo Infuocato? Manny “Fury” Medina, Guerriero per gli LFM Esports, ha quello che fa per te. “La configurazione con attacchi automatici consente di sopravvivere negli scontri di squadra, specialmente con il potenziamento alla velocità d’attacco fornito da Crudeltà al livello 13. Oltre agli attacchi automatici, usa il più possibile Dominazione per tenere al massimo il bonus alla velocità di attacco. Quando si hanno 100 anime al livello 16, si può battere quasi ogni eroe in uno scontro uno contro uno. È molto divertente, specialmente con un simbionte di Abathur in testa!”

Ecco fatto: un’analisi completa del nuovo Diablo da parte di uno dei cervelli più fini di Heroes of the Storm. Per informazioni sulle prossime partite dei Gen.G Esports, consulta la loro pagina. Come sempre, l’azione è disponibile qui su playheroes.com/esports.

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Attacco DDoS a Blizzard: problemi di connessione nel server americano

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Una situazione problematica si è verificata questa notte sui server di Blizzard ed ha portato grosse difficoltà a tutti i giocatori del server americano. Si tratta di un attacco DDoS che ha paralizzato i servizi dell’azienda di Irvine nel Nuovo Continente.

Per i meno avvezzi alla terminologia informatica, gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service) sono pratiche informatiche (di hacker) in grado di affollare i server delle aziende con un elevatissimo traffico di dati limitando o paralizzando del tutto i normali servizi.

Potete immaginare come questa pratica abbiamo interrotto il normale afflusso di dati sulla piattaforma Battle.Net. Il problema, però, è stato limitato solamente sul server americano, ma ha comunque provocato una marea di disservizi a migliaia di giocatori.

Molti soffrivano enorme latenza, mentre molti altri sono stati disconnessi senza possibilità di rientrare nei loro giochi preferiti per almeno un’ora, quando Blizzard ha annunciato di aver risolto il problema dell’attacco DDoS ed ha richiesto di riprovare a rientrare in game.

Per almeno un’altra ora, però, i giocatori hanno avuto problemi. Ma pian piano le cose sembrano esser rientrate e tutti i servizi ripartiti con la solita regolarità. Non si conoscono ancora i motivi di questo attacco DDoS, evento che non accade con frequenza elevata

Il tweet ufficiale

Che ne pensate di questa situazione? Avete avuto problemi sul server americano per l’attacco DDoS a Blizzard? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati:

“Bobby Kotick avrebbe affrettato la vendita a Microsoft per evitare responsabilità”. NYC cita in giudizio Activision

“Bobby Kotick avrebbe affrettato la vendita a Microsoft per evitare responsabilità”. NYC cita in giudizio Activision

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Tiene ancora banco la questione “molestie sessuali” in casa Activision Blizzard e stavolta ci va di mezzo anche la nuova acquisizione da parte di Microsoft. Ad essere però sotto accusa sono Activision Blizzard e soprattutto il suo CEO Bobby Kotick.

Stavolta a citare in giudizio l’azienda ci pensa direttamente la città di New York, o meglio alcune delle maggiori entità del pubblico settore, tra cui pompieri, poliziotti ed insegnanti. I gruppi di lavoratori menzionati (che posseggono alcuni stock di Activision), alla Corte di Cancelleria del Delaware, avrebbero chiesto di visionare alcuni documenti e libri dell’azienda per controllare eventuali trasgressioni. Per loro, diverse mosse dell’azienda starebbero danneggiando il valore della compagnia.

Si crede infatti che durante l’acquisizione  da parte di Microsoft ci sia stato qualche comportamento non proprio lecito, soprattutto da parte di Bobby Kotick, il quale avrebbe affrettato la vendita di Activision per poter fugare ogni sua responsabilità dai recenti problemi dell’azienda.

Nel frattempo, però, il CEO avrebbe comunque continuato a servire come esecutivo per l’azienda. Nel documento pubblicato dalla corte, si parla anche di soldi, con cifre precise. Kotick avrebbe avuto in mano la totale libertà decisionale di trattare la vendita. Dalle affermazioni contenute nel documento emergerebbe però l’idea secondo la quale Kotick sarebbe stato inadatto ad avere questo tipo di potere.

Ma comunque, senza nessuna autorizzazione e nessuna offerta da parte di Microsoft, Bobby Kotick avrebbe proposto agli acquirenti un range di prezzo tra i 90 ed i 105 dollari per azione. Microsoft, a quel punto, avrebbe offerto 90$ per azione, arrivando quindi a “sottovalutare” il reale valore.

Insomma anche la questione acquisizione nasconderebbe più di qualche ombra, come insinuerebbe il documento dell’accusa. Non ci resta che attendere ulteriori informazioni, con la speranza di scoprire il prima possibile la realtà dei fatti, per donare dignità a questa storica azienda.

FONTE: Axios

Che ne pensate? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati:

Activision Blizzard, caso molestie: il governatore della California Gavin Newsom accusato di ingerenze

Activision Blizzard, caso molestie: il governatore della California Gavin Newsom accusato di ingerenze

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

È da tempo ormai che tiene banco il triste caso di “sexual harrasment” nell’azienda Activision Blizzard: molti gli eventi sotto accusa. Le investigazioni sono state molteplici per mano del California Department of Fair Employment and Housing (DFEH).

E proprio per queste investigazioni che è sotto accusa il Governatore della California Gavin Newsom per aver interferito nelle indagini. Il governatore sembrerebbe il responsabile di ben due licenziamenti nel DFEH.

Secondo quanto riportato da Bloomerg, Janette Wipper sarebbe stata licenziata dal suo ruolo di primo consigliere dell’agenzia. Ad unirsi a lei è stata la sua collega Melanie Proctor, avvocatessa del DFEH, indotta a rassegnare le dimissioni.

Con un’email Proctor avrebbe riferito delle “interferenze” di Newsom nel caso Activision Blizzard. Avrebbe anche affermato: “L’Ufficio del Governatore richiedeva ripetutamente notizie anticipate sulle strategie della controversia e sui suoi prossimi step. Come noi continuavamo a vincere in tribunale, così  l’interferenza cresceva, simulando gli interessi del consiglio di Activision.

Nel mentre, Janette Wipper sta “valutando tutte le strade di un possibile ricorso legale” ed, invece, Erin Mellon, portavoce di Newsom, ha definito le accuse al Governatore “false categoricamente“.

Il caso è molto delicato: in attesa di ulteriori riscontri ufficiali, qual è il vostro parere? Fateci sapere la vostra…