POTERE AI PICCOLI DI SCHOLOMANCE: ANALISI CARTE A 1 MANA!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

POTERE AI PICCOLI – Ci siamo! Manca pochissimo alla nuova e attesissima espansione di Accademia di Scholomance! La speranza di rilancio per milioni di giocatori di Hearthstone è pronta a debuttare nella locanda!

Con il suo rilascio, previsto in pompa magna per il 6 agosto, Scholomance si appresta a portare straordinarie e magiche risorse al meta. Ogni classe avrà la possibilità di formare nuovi archetipi e di potenziare quelli esistenti, ma con un occhio sempre vigile alla loro identità.

alunni

In questo clima di fervore, analizzeremo alcune delle migliori aggiunte, cercando di capire che tipo di impatto avranno in ladder. Sto parlando delle potentissime carta a 1 mana! Le 3 carte che vi proporrò sono tutte ottime, quindi non darò voti, perché sono certo che entreranno tutte in meta, in un modo o nell’altro.

COMPAGNO DI LABORATORIO – Se lo avesse avuto il Dottor Boom al suo fianco, avrebbe conquistato il mondo!

Partiamo con un’esclusiva del Mago. Costo 1 mana, eccellente body 1/3, fornisce +1 danni magici. Per analizzare questa carta dobbiamo tirare fuori dal cassetto un vecchio concetto. Le carte a 1 mana 1/3 si giocano sempre, in ogni meta.

Questo servitore è un’eccezionale tool per un Hilgander Mage, perché fornisce una risposta aggro in early che Jaina non ha mai avuto a disposizione, se non ai tempi del Dragone di Mana, quando ancora costava 1 (buon anima).

Con questo servitore, potenzieremo le innumerevoli magie a basso costo che rimuovono pezzi, e che grazie al suo aiuto potranno farlo ancora meglio. Se in un Highlander Hunter trova spazio sin dal suo esordio Tiratore Scelto Nano, il Compagno di Laboratorio farà lo stesso, perché perfettamente sinergico con lo stile del Mage. Infine, non mi stupirei affatto se proprio grazie a lui potrà prendere vita un nuovo archetipo, magari basato sui danni magici.

WOLPERTINGER – La mascotte preferita dagli studenti… ma non dal Signor Bigolo!

Signori, mi sbilancio, questa carta è OP! Vi ricordate il Gatto Randagio? Questa è la stessa cosa, ma molto, molto meglio! 1 mana, body 1/1, evoca una copia di questo servitore. A inizio partita mette subito un’enorme pressione, generando un 2/2 splittato, che inoltre vanta di avere il tag bestia dalla sua.

Ma a differenza del randagio, che evocava un semplice gatto soriano, questa evocherà se stessa! Che significa? Che potrete manipolare il suo body dalla vostra mano con i tantissimi tool per buffare le bestie di cui dispone Rexxar, creando un duo micidiale da giocare nei primi turni della partita. Ma anche se non voleste approfittare di tutto questo, il piccolo mostriciattolo entrerà comunque nei vostri mazzi, perché a ogni costo lo metterete. Da sola questa carta potrebbe far tornare un Midrange Hunter. So che è ancora presto per dirlo, ma io ci spero!

SALTO DOPPIO – Direttamente dalla fattoria del tizio di Olio Cuore!

Tutore vitale per il Demon Hunter. A soli 1 mana, potremo pescare dal nostro mazzo una carta con Ripudio. Significa che, al momento giusto della partita, potremo sfruttare al 100% questa meccanica, perché la carta pescata andrà ovviamente all’estrema destra della mano.

Dubito che il servitore o la magia pescata non saranno di vostro gradimento, perché fino ad oggi, le carte di Illidan con questa dicitura sono tute fortissime, e con Scholomance se ne sono aggiunte altre ancora meglio. Questa spell va a braccetto con la nuova leggendaria Studentessa Modello Stelina, il cui unico problema era proprio il ripudio, che la rendeva ingiocabile a nostro piacimento. Ora con Salto Doppio, potremo pescarla e giocarla senza problemi, e come lei moltissime altre risorse! Anche qui, carta che troverà ampio spazio in meta. Rimane solo da capire quale archetipo dominerà la classe.

Per questa volta è tutto con l’analisi delle carte a 1 mana di Scholomance! Vedremo cosa sapranno fare questi piccoletti su HS. Nel frattempo, vi invito a seguirci sui nostri canali social e a dire la vostra!

ARTICOLI CORRELATI:

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701