ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
hearthstone doomsayer

Hearthstone: quali carte mancheranno di più al Core Set?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Hearthstone Core Set- Ormai siamo molto prossimi all’arrivo dell’Anno del Grifone e della rotazione di molti Set, soprattutto della sostituzione di Set Base e Classico con il Set Principale. Ma, effettivamente, quali sono le carte top che “scompariranno” con la rotazione?

Sono tantissime le carte classiche o base che hanno fatto la storia di Hearthstone e sarà duro, per molti, di noi abituarci ad un meta senza queste carte. Dividendole per classe, vediamo insieme quali sono le carte più usate che non potremo usare in Standard quest’anno (ricordiamo che insieme ai due set sopracitati, ruoterà anche il Set Apprendista Cacciatore di Demoni).

Cacciatore di Demoni

Per quanto molte delle carte del Demon Hunter hanno fatto sporadiche apparizioni o apparizioni importanti con il vecchio Aggro Demon Hunter, sono due le carte che sono tutt’ora quasi un must per ogni archetipo di Illidan: Fendenti Gemelli e Altruis il Ripudiato. Due carte che son state nerfate, ma che comunque nonostante ciò riescono a creare lethal impensabili o a fare giocate tempo assurde.

Druido

Nel nuovo Set, sicuramente, mancherà l’estrema aggressività del Druido. Non per mancanza di Token, quelli intoccabili, ma per la mancanza assoluta di Ruggito Selvaggio. Come agirà ora l’Aggro Druid? Per il momento l’unico supporto è Potenziamento Corteccia. Per non parlare dell’uscita di Spazzata: certo difficilmente ci sarebbero stati altri Malygos Druid, ma la versatilità di questa magia non è in discussione.

Cacciatore

Per quanto il Core Set sia proiettato verso la direzione Beast per Rexaar, alcune assenze importanti si faranno sentire. Su tutte, sicuramente Famiglio Animale, Ordine di Morte e Sguinzaglia i Segugi. Abbiamo capito che ormai Carica, per la Blizzard, è kaputt…o quasi.

Mago

Per il Mago ci sarebbero molte carte su cui dire qualcosa, ma tra quelle che più feriscono la povera Jaina è sicuramente Novizia Occultista. Mancheranno (o forse no) i suoi sconti. Per non parlare poi di alcune magie fondamentali in vari archetipi: Tormenta, Dardo di Gelo e Metamorfosi.

Paladino

Be’ possiamo dire che Uther sia stato fortunato: nessuna delle sue carte principali andrà in WILD, solo qualche piccola magia a 1 mana, ma comunque situazionali e dipendenti dal meta. Poi certo, potrebbero esserci gli amanti di Occhio per Occhio

Sacerdote

Anche Anduin non è stato colpito moltissimo, anche se, a differenza del Paladino, ha qualche carta in più che sarebbe potuta tornare utile al Priest. Per esempio i vari silenzini (per quanto ci sia il nuovo) o magari Parola d’Ombra: Dolore e la buon vecchia Cabalista dell’Ombra.

Ladro

Per quanto siano poche le carte che davvero ci mancheranno del Ladro, tra queste ci sono alcune delle carte più usate di sempre (e che hanno per anni determinato i deck di Valeera). Scompariranno carte come Tramortimento, il recentemente colpito Edwin VanCleef e Sventramento. Grazie ad una statistica di HS Replay, sappiamo che proprio quest’ultima è la carta più usata tra quelle in rotazione (nella Top 5, oltre a 3 carte di “espansione” troviamo anche Dardo di Gelo).

Sciamano

Lo Sciamano avendo ricevuto una sorta di buff generale alla meccanica Sovraccarico, le carte più importante le ha ri-avute, anche se qualcuna non ha trovato spazio (Getto di Lava). Anche il lato aggressivo ha subìto qualche perdita: ricordiamo Totem del Fuoco ed la sempiterno Brama di Sangue.

Stregone

Sono poche le carte dello Stregone, molto forti, che usciranno dallo Standard. Parliamo perlopiù di carte aggro: due su tutte, sicuramente il burst Fuoco dell’Anima e il sempiterno scudo Ombra del Vuoto. Mancheranno così tanto?

Guerriero

Anche al Guerriero mancheranno alcune carte importanti, queste divisibili anche per categoria. Alcune carte utili per la meccanica Rabbia (o comunque usate in un deck del genere) andranno via: parliamo soprattutto di Rabbia Interiore e Élite Kor’kron, rimosso sicuramente per la sua Carica. Poi, colpo più importante è subìto a causa della scomparsa dei suoi peschini: Scudo Saldo e Furia Battagliera. Come risolverà ora Garrosh (al momento la più forte è solo Lezioni di Taglio)?

Generiche

Per le Generiche, come era facile immaginare, sono state molte le carte forti a scomparire dal nuovo Set (e mi limito solamente a quelle davvero forti, altrimenti la lista sarebbe immensa). Non le citerò tutte, ma inserirò tutte le miniature in allegato. Mi basterà ricordarvi che ruoteranno i vecchi Aspetti dei Draghi (2 su 6 sono sempre stati un must per alcuni deck), Lanciatore di Coltelli, Condottiero Murloc e Gigante di Mare per gli aggro ed il micidiale Vate della Rovina per i Control (THE END IS COMING).

Che ne pensate, alla fine, di queste uscite celeberrime? Avreste inserito altre carte o alcune di queste non erano affatto importanti? Fateci sapere la vostra…

Articoli correlati: 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701