ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
burst damage

Questa settimana era prevista una patch di bilanciamenti su HS: il burst damage nel mirino dei devs!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Burst Damage nel mirino – Anche se non era stata fatta prima alcuna menzione, sembra che nel corso di questa settimana avremmo dovuto assistere ad una nuova patch di bilanciamento per alcune carte della locanda di Hearthstone.

Ad affermarlo è stato lo sviluppatore Alec Dawson che, su Twitter, ha prima comunicato che questi piccoli bilanciamenti erano previsti per oggi, salvo poi rendere noto il fatto che il tutto verrà posticipato di qualche settimana.

Sembra che tutta l’attenzione degli sviluppatori si sarebbe dovuta concentrare sul “burst damage“, ovvero su quelle carte che assicurano un elevato quantitativo di danni in poco tempo, ma purtroppo non è  chiaro su quali specifiche creature o magie si sarebbero dedicati i devs.

Il post sull’annuncio del rinvio della patch al Burst Damage

Alec Dawson non ha neanche specificato il perchè di questa decisione, ma ha ugualmente annunciato che queste modifiche verranno comunque implementate a fine mese, insieme alla patch 20.0 che, oltre al resto, introdurrà nella Locanda anche la nuova espansione delle Barrens e l’Anno del Grifone (e quindi anche il nuovo Set principale – qui troverete tutte le carte che fanno parte del core Standard e Wild del futuro).

A questo punto però, è chiaro che entro la fine di Marzo riceveremo nella Locanda tanti cambiamenti come non si erano mai visti prima in tutta la storia di Hearthstone.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701