ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

GA Druid e OTK Demon Hunter (70% winrate) perfette per contrastare Rogue e Shaman

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

OTK Demon Hunter – Sono rimasti solo due giorni di ladder per provare a conquistare il rank migliore possibile nei formati Standard e WILD nell’ultima stagione di questo “anomalo” 2020.

Nell’update odierno andremo ovviamente a presentarne alcune liste che speriamo possano servirvi in ladder, a partire dalla versione dell’OTK Demon Hunter che tanto bene ha fatto durante la giornata di ieri nella ladder standard di Hearthstone.

Il mazzo è stato giocato dal celebre Zeh fino alla Top50 assoluta del Legend, con cui è riuscito a vincere il 70% delle partite giocate specificatamente contro gli Sciamani ed i Ladri, e pare soffrire solamente i deck del Sacerdote, unico vero punto debole di questa versione dell’OTK Demon Hunter.

Sempre in ottica anti Shaman vediamo anche una versione dell’Highlander Rogue usato da NoFlame (con cui il giocatore ha raggiunto la Top20), ma anche una del Guardian Animal Druid giocata da FlyingKraken in cui trova spazio la carta Plesiosauro dei Laghi, perfetta per aiutarci a contrastare i deck di Thrall e di Valeera.

Il post sul GA Druid

Le liste – OTK Demon Hunter e altre

Guardian Animal Druid da #19 Legend di flyingkraken  8280
Bomb Warrior da #23 Legend di lucasdmnasc  12220
OTK Demon Hunter da #50 Legend di Zeh  9180
Baku Warrior da #246 WILD di MATATABI0924  15160
Highlander Rogue da #19 Legend di NoFlame  11180

Andiamo quindi a vedere di seguito tutte le liste in questione più alcune altre aggiunte per l’update.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701