Twitch al momento irraggiungibile con una linea TIM

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nelle ultime ore si sono moltiplicate le segnalazioni di utenti che non riescono ad eccedere a Twitch, momentaneamente bloccato da TIM. Il provider italiano, infatti, non permette di visualizzare i contenuti del sito, offrendo una schermata nera. Ancora non si hanno motivazioni o comunicazioni ufficiali da parte dell’azienda, che non ha nemmeno dato delle tempistiche per la risoluzione del problema.

Twitch non raggiungibile con TIM

Cosa succede?

Da diverse ore ormai, i clienti TIM non riescono a godere dei contenuti offerti dalla piattaforma di streaming Twitch. Benché sia possibile visualizzare il sito ed accedere all’app per smartphone, una volta selezionato il contenuto da guardare ci si troverà davanti ad una schermata nera.

Non è un problema che sta intaccando qualche canale in particolare, oppure solo quelli italiani, ma si tratta di qualcosa di diffuso ed attualmente inspiegabile. Purtroppo questa cosa sta influenzando tante, troppe persone, persino chi lavora sulla piattaforma americana.

Quali sono le soluzioni possibili?

Se volete utilizzare Twitch potete fare solo tre cose: aspettare che il problema venga risolto da TIM, utilizzare il vostro smartphone come hotspot (a patto che abbiate un operatore mobile diverso da TIM) oppure affidarvi ad un servizio di VPN.

Purtroppo i servizi VPN sono tutti a pagamento, quindi dovrete abbonarvi per almeno un mese ad uno qualunque di questi operatori che offrono il servizio. A quanto pare, infatti, se vi localizzate in un paese che non sia l’Italia, Twitch funzionerà correttamente anche se la vostra connessione è TIM.

E’ chiaro che non tutti riescono o non vogliono utilizzare i servizi VPN, ma al momento non ci sono alternative oltre quelle sopraindicate. Al momento comunque non ci sono comunicazioni ufficiali da parte di TIM, che non si è nemmeno espressa sulle tempistiche di risoluzione del problema.

Se avete altre soluzioni “casalinghe” fateci sapere la vostra, noi vi aggiorneremo se si avranno altre notizie in merito a questa vicenda.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701