Nigma ribalta il Team Secret in finale e si aggiudica il WePlay! Tug of War

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La squadra di Kuroky si aggiudica la finalissima rimontando un 2 a 0 che la dava per spacciata.

I Nigma si apprestano ad alzare il trofeo.

I Nigma si aggiudicano il WePlay! Dota 2 Tug of War: Mad Moon, un torneo esterno al Dota Pro Circuit che si è svolto a Kiev dal 19 al 23 febbraio e che ha visto otto squadre contendersi un montepremi di 300.000 dollari.

Alla competizione hanno partecipato principalmente squadre di secondo livello, con l’eccezione del Team Secret e di Nigma. Queste due formazioni hanno fatto valere la propria superiorità facendosi largo a spallate e arrivando a disputare la finalissima di domenica 23 febbraio.

Il Team Secret, da sinistra YapzOr, Nisha, Puppey (C), MATUMBAMAN e zai.

Nella prima partita i Nigma hanno scelto di puntare sul duo di support Chen e Io, strategia che hanno sempre sfruttato al meglio, facendo affidamento alla spropositata guarigione nelle prime fasi della partita  e alla possibilità di crescita esponenziale nel proseguo dello scontro. Dopo un inizio promettente, i Nigma non sono riusciti a ottenere un vantaggio sufficiente per contenere il Morphling avversario. Infatti Nisha, midlaner del Team Secret, è riuscito a trascinare la propria squadra alla vittoria nella prima mappa.

I Nigma, da sinistra Miracle-, w33, KuroKy (C), MinD_Control e GH.

Se nella prima partita i Secret erano stati sul punto di capitolare, nella seconda mappa hanno sempre avuto il controllo del gioco. Puntando subito sugli Stivali del Viaggiatore, il Batrider di Nisha è riuscito sia a dominare la propria corsia, sia a mettere pressione alle altre con azzeccatissime rotazioni. I Nigma non sono riusciti a trovare una difesa adeguata e sono stati sconfitti in 30 minuti.

Miracle-, carry dei Nigma.

La terza partita ha visto i Nigma tornare a puntare su di un gioco più veloce, scegliendo un Leshrac per il carry Miracle e un Outworld Devourer per il midlaner w33. I Secret hanno preso nuovamente il Morphling con la speranza di replicare la prima partita della serie, affidandolo questa volta a Matumbaman. Il midlaner dei Nigma è riuscito però a prendere velocemente un grande vantaggio che ha permesso alla sua squadra di vincere la mappa con facilità. A fine partita w33 aveva un GPM (oro al minuto) di 581, quasi 150 più alto rispetto a quello di Nisha.

MATUMBAMAN, carry del Team Secret.

La quarta mappa ha visto i Secret bannare l’Io dei Nigma. Kuroky ha quindi puntato su Chen e Slardar come support. GH, in posizione 4 con Slardar, è stato un fattore determinante per assicurare il farm al Lifestealer di Miracle. Il carry dei Nigma ha infatti accumulato un vantaggio talmente ampio da permettere alla propria squadra di aggiudicarsi la mappa in poco meno di 27 minuti. La serie è quindi tornata in parità di 2 a 2, richiedendo una quinta e decisiva partita.

KuroKy, capitano dei Nigma.

I Nigma hanno però mantenuto il piede sull’acceleratore, puntando ancora una  volta su una strategia veloce e affidandosi al Faceless Void di Miracle e al Leshrac di w33. Il Team Secret non è riuscito a opporre un argine all’aggressività degli avversari, con Matumbaman su Lifestealer e Nisha su Tiny che non hanno trovato né lo spazio né il tempo per farmare in maniera sufficiente. I Nigma si sono quindi aggiudicati il torneo, rimontando da una situazione pressoché disperata di svantaggio di due mappe.

Puppey, capitano del Team Secret.

La squadra capitanata da Kuroky ha forse così ritrovato un po’ di tranquillità e di sicurezza, dopo non essere riuscita a qualificarsi per il terzo round del Dota Pro Circuit.

I Nigma si sono aggiudicati i 130.00 dollari del primo premio mentre il Team Secret i 60.000 dollari per i secondi classificati.

I Nigma e il trofeo.

Amer “Miracle-“ Al-Barkawi ha vinto il premio per miglior core mentre Maroun “GH” Merhej quello per miglior support.

L’abbraccio tra due ex compagni di squadra.

Questa la classifica generale del torneo:

Piazzamento Squadra Vincita
Nigma 130.000 $
Team Secret 60.000 $
Virtus.pro 30.000 $
Gambit Esports 20.000 $
5°-6° B8 12.000 $
5°-6° Aggressive Mode 12.000 $
7°-8° Infamous 8.000 $
7°-8° Ninjas in Pyjamas 8.000 $
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701