SOURCE 2 Counter Strike:

SOURCE 2 Counter Strike: Quanto dovremo attendere?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Sono mesi (se non anni) ormai che diverse e presunte voci continuano a girare sull’arrivo del Source 2 di Valve all’interno di Counter Strike: Global Offensive.

Niente di ufficiale è ancora stato rivelato dai vertici della famosa Software House. Tant’è che i fan hanno ipotizzato che un suo rilascio ufficiale non avverrà mai. Tyler McVickers della Valve News Network ha però affermato che il gioco riceverà il suo upgrade grafico, ma che ciò potrebbe non avvenire nell’immediato. Valve infatti ipotizza un possibile lancio per la fine del 2021.

SOURCE 2 Counter Strike: Perchè ci vuole tanto?

Valve News Network ha spiegato che, data la quantità di lavoro che sarebbe servita per trasferire una libreria vasta come quella di Counter Strike, i lavori furono interrotti per un breve lasso di tempo.
Il lavoro difficile non era infatti eseguire un porting completo con le classiche armi e mappe presenti all’interno del gioco. Bensì eseguirlo con tutti i contenuti creati dagli utenti all’interno del mercato della comunità di Steam.

Secondo McVickers, “Il lavoro di porting principale” – dal motore originale di Source a Source 2 – “è praticamente fatto, ma è il roll-out che conta“.
Sostiene anche che saranno necessari dei beta test pubblici, per poter appianare gli inevitabili bug. Oltre alla grandissima sfida di trasferire tutti i contenuti della community all’interno del nuovo motore grafico.

Leggi anche: Stipendi giocatori di Counter Strike: Ecco i numeri rivelati

Valve News Network ha però frenato moltissime aspettative con un solo annuncio ufficiale. Ha infatti spiegato che il passaggio da Source a Source 2 non porterà cambiamenti radicali. Nè in termini di gameplay, nè sotto il punto di vista grafico. Afferma che il gioco, al 95%, resterà pressoché identico a quello di adesso. Il vero salto di qualità si avrà quando il nuovo sistema verrà introdotto nella creazione delle mappe del gioco stesso, e in tutte le altre attività che coinvolgono il mercato della comunità di Steam.

L’unica grande modifica che vedrete è il set di strumenti e, a meno che tu non faccia mappe per Counter Strike: Global Offensive, questo non avrà importanza” – conclude Tyler McVickers.

Come spiegato in un precedente articolo, Dota 2 è stato il primo gioco di casa Valve (in ogni caso è stato il primo sotto ogni punto di vista) a beneficiare dell’upgrade ufficiale al Source 2.

Voci affermano che Left 4 Dead 2 sarà il prossimo gioco su cui la casa produttrice metterà le mani. Ricordiamo che infatti Counter Strike è una “costola” di Left 4 Dead. Tutto ciò potrebbe servire a Valve per aprirsi una strada verso il porting completo su CS: GO, che ricordiamo avverrà per la fine del 2021.

"Mattia Sacconi"

Mi chiamo Mattia, e sono stato fin da piccolo un appassionato di Videogiochi, specialmente della serie Marvel Spider-Man. Crescendo, ho visto negli Esport una vera e propria opportunità, e nonostante non sia tanto bravo a giovare per poter competere, cerco di ritagliarmi un mio spazio all'interno di questo fantastico mondo, per poter dire un giorno: IO C'ERO!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701