Warzone, Ultima ora: su Caldera in arrivo un sistema di trasporto sotterraneo

Warzone, Ultima ora: su Caldera in arrivo un sistema di trasporto sotterraneo

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone & Trasporto Sotterraneo – Il noto insider di Call of Duty Tom Henderson ha dato un’altra grande notizia mediante il suo profilo Twitter, questa volta inerente l’attualissimo Warzone (1).

Nel corso degli ultimi giorni Tom ci ha infatti “inondato” di presunte novità e leak relativi al capitolo di COD in arrivo in autunno, ovvero Modern Warfare 2 (e di conseguenza anche su Warzone 2), mentre oggi torna con una vera e propria bomba relativa a Caldera.

Caldera è l’attuale mappa main di Warzone, ed è la mappa che è stata scelta per sostituire Verdansk.

Sicuramente non amata dai più, Caldera subirà presto subire un altro importante “restyling”, che ci metterà a disposizione un modo del tutto nuovo di muoverci sulla mappa.

Tom Henderson ha infatti mostrato un’immagine nella quale si può vedere chiaramente un sistema di trasporto sotterraneo.

Metro/Trasporto sotterraneo in arrivo su Caldera – Warzone

Chiamato “underground transit system“, questa indiscussa “novità” andrà a collegare in modo molto rapido i vari punti di Caldera.

La mappa è stata divisa su 4 importanti linee di spostamento verticali, e su altrettante 4 linee orizzontali.

Di fatto, per ogni punto/POV di Caldera ve ne sarà almeno un altro collegato in modo diretto (per tutti gli snodi centrali le “vie” da percorrere sono di più).

Ecco come si presenterà questo nuovo contenuto:

Ricordiamo che proprio questa settimana inizierà l’evento dedicato al “mid season update, momento “ideale” per introdurre dei cambiamenti sostanziali di questo tipo.

Abbiamo sempre detto che gli spostamenti e le rotazioni sono il grande “punto debole” della mappa di Pacific.

Riusciranno i devs con questo nuovo intervento e questo nuovo sistema di trasporto sotterraneo a bilanciare meglio Caldera?

Il post ufficiale

Remember that rumbling and creaking beneath Caldera’s surface before Season Three’s launch? Those were the rickety mine carts being rediscovered by intrepid explorers, who were busy opening a new way to get around the island!

Developed by Toys for Bob, this new Underground Transit System features 14 access points, indicated on the Tac Map and minimap by a silver “vault door” symbol.

Keen surveyors of Caldera during Season Two already know where seven of these access points are, as they are the “hidden” Nebula 5 bunkers. The door to the mine-cart hub room can be found right after dropping into each bunker.

The other seven access points are small hatches into the mine-cart hub area. Here, you can find a map of the system, with each hub location corresponding to a letter and number on your Tac Map. Lower numbers indicate areas to the north — for example, the hub near Arsenal is B1 — while higher numbers (e.g., B14) are hub areas near southern points of interest (e.g., Resort).

To travel via mine cart to another hub area, simply interact with the circular hatch and walk toward the cart. When doing so, the destination name will appear on your screen — you can also check the map to see how it interacts. After a few seconds of travel time, you’ll instantly appear at your destination . . . Hopefully with no enemies waiting on the other side.

Those in the know — like you, after reading this section — can use light and audio clues to figure out if an enemy is on the other side, or if the circle collapse will soon engulf the destination. As with most situations, when there is a green light, it means it’s safe. Anything else can mean potential danger, and if the indicator is off with gas going through the vents, then that means you cannot travel to that destination.

Mastering this system may be key to the new meta after this update, so learn it and its not-so-secret indicators well.

Lo scopriremo presto…

Articoli correlati: 

Anche FFAR e MAC10 tra le armi di Warzone in netta risalita! La Marco 5 la top del momento

Anche FFAR e MAC10 tra le armi di Warzone in netta risalita! La Marco 5 la top del momento

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone FFAR & altre – Grazie ai recenti bilanciamenti voluti dai devs, su Call of Duty Warzone pare siano tornate particolarmente in auge alcune storiche armi dell’era Black Ops.

Tra le varie che si stanno ritagliando uno spazio netto nel meta, vi sono sicuramente il fucile d’assalto FFAR e la piccola SMG Mac10. Entrambe armi della “hall of fame” di Warzone, in passato sono state cosi amate e forti da aver dominato (in periodi diversi, ovviamente) il meta di gioco.

A segnalare il “ritorno” della prima è Swagg, che è rimasto semplicemente senza parole davanti all’estrema competitività dell’arma. Ricordiamo che il FFAR è sempre stato usato come arma da close range, e quindi giocandola con un altro AR per i tiri lunghi si andrà incontro al “problema” delle munizioni condivise.

Molti giocatori della prima ora di Warzone sono assolutamente abituati a questa situazione, visti i mesi e mesi di dominio che il FFAR ha avuto negli scontri a distanza ravvicinata.

A svelarci la versione della MAC10 è invece il noto TheKoreanSavage, che ha proposto una classe molto nota per questa smg.

Di seguito, andiamo anche a riportare l’ultima versione della Marco 5 giocata da Booya, indubbiamente l’arma migliore del momento da giocare in cose range su Warzone, ed alcune altre versioni per l’NZ, l’STG ed il Vargo, tutte valide alternative da giocare per i tiri lunghi.

Warzone – Loadout consigliati per FFAR, MAc10 e altre

Loadout per FFAR 1 consigliato da Swagg
Loadout consigliato da TheKoreanSavage per MAC10
Loadout consigliato da Booya per MARCO 5
Miglior loadout per STG44 di WhosImmortal
Loadout consigliato da WhosImmortal per Vargo 52
Loadout consigliato da WhosImmortal per NZ41

Quanto è veloce la Marco 5? 

Qui di seguito un interessante grafico che ci svela quanto la Marco 5 sia veloce rispetto alla CX9, indubbiamente una delle SMG più “rapide” della storia di Warzone:

According to sym.gg the new SMG can almost WALK faster than the MW CX-9 can TAC SPRINT. from CODWarzone

Cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

 

Timmins sulla modifica ai loadout: “non torneremo indietro, vi dovete solo abituare”

Timmins sulla modifica ai loadout: “non torneremo indietro, vi dovete solo abituare”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Ted Timmins sulla modifica ai loadout – Il Senior Creative Director di Raven Software è recentemente intervenuto sui social dopo le numerose lamentele rispetto alla recente modifica dei loadout.

Come capitò anche per il menù dello shop, con l’aggiornamento della Season 4 i devs hanno introdotto anche una piccola modifica per il menù dei loadout, una volta aperta una cassa di rifornimento.

Da due giorni infatti, aprendo una cassa si vedrà il cursore andare automaticamente sulla prima classe (quella più in alto). Questa modifica ha generato un po’ di confusione tra i giocatori, con numerosi player che hanno segnalato di aver “sbagliato il loadout” durante le sessioni di gioco recenti.

Le lamentele avrebbero potuto generare un ripensamento nei devs di Raven Software, che invece pare abbiano deciso di procedere per la loro strada. Su Twitter è stato direttamente Ted Timmins a comunicarlo, annunciando che è “solo questione di abitudine”.

Nel post Timmins ha dichiarato: “questa modifica è uguale alla rimozione dall’interfaccia utente del pop-up di conferma di acquisto agli shop. Ricordi come tutti sono “saltati” agli shop per una settimana? Ma poi è andata meglio? Questo sarà lo stesso, c’è solo bisogno di tempo affinché la memoria muscolare faccia il suo corso“.

In Raven non sembrano quindi affatto preoccupati dei feedback negativi… Al contrario, sono invece assolutamente determinati in questo senso. Con la rimozione del tasto di conferma di acquisto dagli shop hanno avuto effettivamente ragione…

Speriamo anche questa decisione generi il medesimo risultato.

Voi cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Swagg, Booya e Jgod concordano: “le Marco 5 in Akimbo sono ROTTE; folle la velocità di movimento”

Swagg, Booya e Jgod concordano: “le Marco 5 in Akimbo sono ROTTE; folle la velocità di movimento”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Se fino a ieri sera abbiamo parlato della Marco 5 Akimbo come di una delle migliori classi del momento, oggi torniamo sull’argomento con nuove ed ancor più approfondite considerazioni…

Nel corso della notte sono stati moltissimi i giocatori che hanno deciso di provare questo particolare mix. Come noto infatti, giocare le armi SMG in Akimbo non è affatto semplice, e richiede un’ottima meccanica di sparo in hipfire (senza zoom sulla mira).

Nonostante questo, e visti i danni assicurati dall’arma, nelle ultime ore è cresciuto a dismisura il numero di utilizzatori di questa classe Akimbo… Sempre più destinata a diventare il nuovo “vertice” del meta delle armi, almeno per quel che riguarda il close range.

A pensarla cosi tanti membri di spicco della scena, tra cui Booya, JGOD ed anche la star del FaZe Clan Swagg: tutti questi esperti giocatori sono sicuri del fatto che la nuova Marco 5 (specialmente in Akimbo) siano del tutto “rotte“, “overpowered” e sregolate.

Ancora è presto per parlare di nerf, ma di certo tutta questa “pubblicità” non aiuta la Marco 5 ad allontanarsi dal mirino dei devs del team di bilanciamento. La situazione desta qualche sospetto anche perchè l’arma non è solo scandalosamente forte in Akimbo, ma anche in singolo.

Non solo la versione in Akimbo per la Marco 5: Jgod svela il trick per godere del 30% di velocità di movimento

Pensate che con i giusti perk (Impeto e Celerità la coppia migliore al momento), l’arma può godere di un bonus al 30% alla sua velocità, diventando

In attesa di scoprire che fine farà quest’arma, andiamo a vedere quali sono le migliori versioni Akimbo attualmente a disposizione:

Loadout per Marco 5 consigliato da Booya
Loadout Marco 5 AKIMBO consigliato da SWAGG
Loadout consigliato da JGOD per MARCO 5 Movement Speed

Cosa ne pensate community? Quale di queste versioni vi interessa maggiormente?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: