warzone notturna

Anche una Rebirth notturna tra le probabili nuove modalità di Warzone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Warzone Notturna – I sempre attenti dataminers di Call of Duty Warzone hanno trovato dei nuovi particolarissimi file che sembrerebbero indicare l’imminente aggiunta di svariate nuove modalità.

Pur sottolineando che si tratta di informazioni non certe e sicure al 100%, è bene riportare comunque questi aggiornamenti vista la sostanziale affidabilità del leaker Zesty, protagonista su Powned con le sue scoperte già in passato e più recentemente per aver trovato almeno otto nuovi mezzi in arrivo sul gioco (troverete qui altri dettagli).

Secondo quanto scovato da Zesty, pare infatti che con dei prossimi aggiornamenti verranno aggiunte almeno 5 nuove modalità a tempo limitato (che indicheremo anche come “LTM”), di cui conosciamo anche alcuni primissimi, ed ancora generali, dettagli.

Una prima modalità presto in arrivo dovrebbe ad esempio riguardare una versione di Rebirth Island in notturna. Molto probabilmente sarà qualcosa di simile all’evento dedicato ad Halloween che abbiamo visto in azione su Verdansk, in cui abbiamo sostanzialmente giocato “protetti” dall’oscurità della notte in delle partite molto suggestive.

Sempre secondo Zesty la “notturna di Rebirth” dovrebbe essere una delle modalità più vicine al rilascio su Warzone, considerato che dovrebbe giungere online entro e non oltre la fine della seconda stagione di gioco.

Oltre a questo, abbiamo poi anche visto una mode che si chiama Payload, in cui presumibilmente vedremo due numerosi team che dovranno rispettivamente “pusharsi” fino alla sconfitta di uno dei due fronti, e le 3 mode chiamate ‘br_gametype_bodycount’, ‘br_gametype_brz’ e ‘br_satellite_hunt’: di queste ultime 3 purtroppo non sono assolutamente chiare le generalità, ma non appena disponibili provvederemo a pubblicare maggiori dettagli qui su Powned.

Post #1

Post #2

Post #3

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701