aim assist

Anche Huskerrs furioso sulla questione aim assist: “se non nerfano la mira assistita cambio gioco”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

AIM ASSIST – Non si placa la discussione intorno all’eccessiva forza dell’assistenza alla mira su Call of Duty Warzone, con un altro celebre personaggio che ha voluto dire la sua sull’argomento.

Dopo le iniziali dichiarazioni di Pow3r (ancora una volta “profetico” per quel che concerne le discussioni trend legate al battle royale di Activision), e quelle pubblicate da Shroud pochi giorni dopo, registriamo anche le considerazioni del fortissimo Huskerrs, evidentemente esausto per l’esperienza di gioco riscontrata su Verdansk.

In risposta ad un sarcastico post con protagonista Almond, Huskerrs ha infatti commentato che per colpa dell’eccessivo vantaggio assicurato ai controller player per l’assistenza alla mira, arriverà al punto di abbandonare Warzone.

Huskerrs condivide quindi le considerazioni di altri noti giocatori di Mouse e Tastiera, secondo i quali l’aim assist sarebbe eccessivamente favorevole ai giocatori controller, andando quindi indirettamente a penalizzare M&K nelle partite cross play (ovvero la quasi totalità di quelle giocate attualmente su Warzone).

Nel post è a quel punto intervenuto il giocatore dei FaZe Pamaj che ha voluto “consigliare” ad Huskerrs di passare a controller anche lui, e di ridurre cosi a zero le polemiche sull’argomento.

La risposta di Huskerrs è stata particolarmente seccata: “non è cosi facile passare a controller e riuscire a competere contro i migliori giocatori controller al mondo“, ed ha poi proseguito: “il punto è che la mira assistita è un po’ troppo forte, e che chi gioca con il mouse non può permettersi il singolo sbaglio o perderà perennemente nei combattimenti ravvicinati“.

A prescindere da come la si pensi, è significativo il fatto che cosi tanti professionisti si lamentino della questione, tra l’altro senza che nessuno dei professionisti con controller difenda in alcun modo la portata dell’aim assist o della sua reale incidenza.

Chissà se tutte queste discussioni spingano Activision a dire qualcosa sull’argomento o a riconoscere eventuali “falle” o squilibri che necessitano di un intervento.

In caso di novità comunque, non esiteremo a tenervi aggiornati.

Il botta e risposta tra Pamaj e Huskerrs

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701