Più esperienza alle armi con la patch del 30 Novembre su Black OPS Cold War

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Esperienza Black OPS – Il team di sviluppo di Treyarch ha rilasciato una nuova lista di note della patch che andrà certamente a far felici i giocatori di Black Ops Cold War.

Con l’aggiornamento del 30 Novembre infatti, gli sviluppatori hanno aumentato le percentuali di guadagno per l’esperienza delle armi, hanno poi anche corretto l’exploit out-of-bound che era stato registrato nella mappa di Nuketown ’84 ed anche alcuni altri piccoli problemi che riguardavo la progressione nella modalità Zombi.

In merito all’esperienza per le armi, nei giorni scorsi si è più volte dibattuto che aumentare il livello dei nostri fucili e delle nostre pistole su Cold War fosse un qualcosa di eccessivamente faticoso e “lungo”…con questo intervento, i devs hanno quindi deciso di andare incontro ai giocatori offrendo una maggiore rapidità nell’ottenimento dell’esperienza stessa nelle sfide multiplayer e nella modalità Zombi.

Andiamo a leggere tutti i dettagli pubblicati sull’argomento:

Black Ops Cold War – Esperienza Armi Black OPS

GLOBAL

Progression

  • Increased Weapon XP earn rates for both Multiplayer and Zombies.

ZOMBIES

Progression

  • Addressed an issue that was causing lower-than-targeted Weapon XP in solo matches and in later rounds.
  • Addressed an issue where the Napalm Burst Ammo Mod wasn’t consistently awarding Weapon XP when equipped.

MULTIPLAYER

Maps

  • Nuketown ‘84
    • Closed an out-of-bounds gap that allowed players to stay alive outside of the playable space.

 

Cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è aperta!

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con la community FB CALL OF DUTY ITALIA – Fan Community.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701